Stefania Camerano

Laureata a pieni voti in Medicina Veterinaria, svolgo la professione a Beinasco (Torino) presso il mio ambulatorio, nell'ambito della clinica e chirurgia di cani, gatti e animali non convenzionali. https://www.facebook.com/ambulatoriovet.igea/ https://www.facebook.com/veterinariodicasatorino/?ref=aymt_homepage_panel
 Oggi  
  • Stefania Camerano ha risposto ad una domanda
    Lasciarlo con un corpo estraneo intestinale può essere ancora più pericoloso però.
    Stefania Camerano ha risposto ad una domanda
    Dimenticavo, più si aspetta più si rischia che il corpo estraneo bloccato porti a necrosi della parete intestinale, con rischio di perforazione intestinale e peritonite.
    Stefania Camerano ha risposto ad una domanda
    Buongiorno Michele, sono la dott.ssa Stefania Camerano, medico veterinario. Posso essere d'accordo con il fatto che in lastra non sempre si riescano a vedere corpi estranei non metallici, ma in ecografia solitamente si vedono. La spugna solitamente a contatto con i succhi gastrici si indurisce. Fatele fare subito qualche accertamento ed in caso di conferma di corpo estraneo il cane va operato. Sopprimere un cucciolo di 4 mesi senza provare ad operarlo mi sembra assurdo. Evitate acqua e sale (vi può essere il rischio di una intossicazione da sale; inoltre se il corpo estraneo non è più nello stomaco ma nell'intestino, il cane non riesce a vomitarlo; e comunque per indurre il vomito nel cane esistono farmaci specifici).
    2 giorni fa 18 apr 2019
  • 3 giorni fa 17 apr 2019
  • Stefania Camerano ha risposto ad una domanda
    Buongiorno Alessandro, sono la dott.ssa Stefania Camerano, medico veterinario. Ti consiglio di portarlo a visitare ed evitare i rimedi fai da te. In questo modo, il collega valuterà attraverso un esame del pelo ed un raschiato cutaneo se si può trattare di una micosi o di un'altra patologia oppure se non è nulla di preoccupante e ti prescriverà la terapia più idonea. In ogni caso, visto che non sappiamo di cosa si tratta, per sicurezza lavati bene le mani dopo averlo toccato, in quanto la micosi può essere trasmissibile all'uomo.
    15 giorni fa 5 apr 2019
  • 40 giorni fa 11 mar 2019
  • Stefania Camerano ha risposto ad una domanda
    Buongiorno Giovanna, sono la dott.ssa Stefania Camerano, medico veterinario. Allora, visto che oggi devi iniziare l'antibiotico proverei a vedere se quello fa effetto. Se continua a vomitare portalo dai colleghi per fargli una iniezione di anti-vomito altrimenti non riesci a dargli l'antibiotico. Giustissimo fargli fare pasti più piccoli, magari puoi usare un alimento gastro-intestinal che è più digeribile. Se, nonostante l'antibiotico, i sintomi non dovessero migliorare potrebbe poi essere utile effetuare una ecografia addominale.
    40 giorni fa 11 mar 2019
  • 113 giorni fa 28 dic 2018
  • Stefania Camerano ha risposto ad una domanda
    Buonasera, sono la dott.ssa Stefania Camerano, medico veterinario. La coprofagia è un vizio che spesso hanno i cuccioli. Se l'alimentazione è corretta, quindi con alimenti di buona qualità e ben equilibrata non è dovuto a fame o carenze nutrizionali. Il consiglio è di togliere subito le feci, ma senza farsi vedere dal cucciolo (a volte lo prendono come un gioco quindi per arrivare prima dei proprietari a nascondere le feci le mangiano) ed eventualmente usare dei prodotti disabituanti come il Forbid, che va aggiunto al cibo e dovrebbe rendere le feci di sapore sgradevole (https://www.cani.it/shop/candioli/forbid.html). A volte purtroppo non funziona e alcuni cuccioli nonostante il forbid mangiano comunque le loro feci, ma crescendo tendono a smettere.
    134 giorni fa 7 dic 2018
  • Stefania Camerano ha commentato un post
    Buongiorno Lisa, sono la dott.ssa Stefania Camerano, medico veterinario. Un esame per capire che vaccini sono stati fatti non esiste, però esiste la possibilità di effettuare la titolazione anticorpale per i vaccini delle malattie infettive più importanti, ovvero Leptospira, Cimurro e Parvovirus. Se il cane è protetto dai vaccini il test rivelerà che ci sono anticorpi nel suo sangue, quindi in caso di contatto con l'agente patogeno il suo sistema immunitario dovrebbe riuscire a controllare l'infezione. Se invece non vengono rilevati anticorpi, bisognerà ripetere le vaccinazioni. Sono test di solito qualitativi, ovvero ti dicono se ci sono o no anticorpi, non ti dicono quanti ce ne sono e neanche da quanto tempo è stata fatta la vaccinazione, però almeno ti permettono di capire se è necessario ripetere l'intero protocollo vaccinale.
    138 giorni fa 3 dic 2018
  • Stefania Camerano ha commentato un post
    La Leishmaniosi purtroppo è una malattia che ha molte manifestazioni diverse. Per sicurezza io farei proprio una titolazione anticorpale e non un test rapido. Come già detto, la diagnosi per le malattie cutanee richiede molti accertamenti per escludere le possibili e diverse cause.
    Stefania Camerano ha commentato un post
    Buongiorno Maria Rosaria, sono la dott.ssa Stefania Camerano, medico veterinario. Allora, non posso ovviamente fare diagnosi su internet, ma ti spiego almeno quale sarebbe l'iter diagnostico da seguire. Purtroppo i problemi dermatologici sono comuni a molte patologie e spesso la presentazione è simile. Prima di tutto, il tuo dubbio di tigna o rogna va fugato, quindi devono essere fatti dei raschiati cutanei ed un esame micologico. Spesso i raschiati cutanei vengono negativi purtroppo anche se gli acari della rogna sono presenti, quindi è comunque consigliabile effettuare un trattamento (meglio per via orale). Dopodichè, io ti consiglierei di effettuare un esame del sangue con titolazione per Leishmania. Il cambio di dieta è sempre consigliabile(anche se le allergie alimentari sono più frequenti sotto i 3 anni) ma non serve cambiarne tanti, se no si fa solo confusione. Se nonostante tutti gli esami non si arriva ad una diagnosi sarebbe utile fare una biopsia cutanea. Ti consiglio di ricorrere ad una visita specialistica da un collega dermatologo.
    144 giorni fa 27 nov 2018
  • Stefania Camerano ha risposto ad una domanda
    Sì, si va bene.
    Stefania Camerano ha risposto ad una domanda
    Per la pulizia delle orecchie in commercio si trovano detergenti appositi opure puoi usare banalmente una goccia di olio, l'importante è non usare acqua o prodotti troppo acquosi. La cadenza settimanale va bene. Puoi utilizzare anche del cotone idrofilo, che forse è un po' più morbido rispetto alla carta igienica.
    162 giorni fa 9 nov 2018
  • 163 giorni fa 8 nov 2018
  • 166 giorni fa 5 nov 2018
  • Stefania Camerano ha risposto ad una domanda
    Ok, bene...tienilo strettamente monitorato ed eventualmente dagli per uno o due giorni del cibo più morbido e non crocchette. Qualsiasi anomalia, ovviamente portato a far visitare.
    Stefania Camerano ha risposto ad una domanda
    Buongiorno Serena, sono la dott.ssa Stefania Camerano, medico veterinario. A volte può capitare durante il cambio dei denti , che avviene tra i 4 ed i 6 mesi di vita del cane) che le orecchie cambino posizione. Non è nulla di patologico, se non vi sono segni di otite, come prurito, dolore e scuotimento della testa.
    Stefania Camerano ha risposto ad una domanda
    Buongiorno Isabella, sono la dott.ssa Stefania Camerano, medico veterinario. Fai molta attenzione con i legnetti perchè potrebbe anche ferirsi la bocca con le schegge. Il cane è vivace, mangia o è più abbattuto? I bisogni li sta facendo? Come sono? Se non fa i bisogni da qualche giorno è bene correre dal collega perchè vuol dire che c'è una ostruzione intestinale. Farei comunque fare una visita per valutare lo stato generale del piccolo, eventualmente fare un antivomito se il cucciolo vomita di frequente e valutare la possibilità di dargli qualcosa che renda più agevole il transito intestinale per ridurre il rischio che il legno possa danneggiare la mucosa di stomaco ed intestino.
    166 giorni fa 5 nov 2018
  • 177 giorni fa 25 ott 2018
  • Stefania Camerano ha risposto ad una domanda
    Un esame delle feci lo farei comunque per sicurezza.
    Stefania Camerano ha risposto ad una domanda
    Buongiorno Ale, sono la dott.ssa Stefania Camerano, medico veterinario. Allora, il riso bollito non mi sembra una grande soluzione, soprattutto se dato per lunghi periodi, perchè è una dieta sbilanciata per il cane. Prima di tutto bisogna capire le cause di questo vomito. Vomita prima o dopo il pasto? Nel vomito c'è cibo? Le feci come sono? Volendo nell'attesa di scoprire la causa puoi dargli scatolette e/o crocchette Gastro-intestinal, che sono più leggere e facili da digerire. Poi urge una visita da un collega, innanzitutto per fargli un antivomito e reidratarlo e poi eventualmente effettuare indagini aggiuntive per scoprire il motivo. Come ha giustamente scritto chi mi ha preceduto, non fargli mangiare erba.
    Stefania Camerano ha risposto ad una domanda
    Buongiorno Perla, sono la dott.ssa Stefania Camerano, medico veterinario. I fermenti che ti hanno consigliato vanno bene, ma prima di tutto bisogna escludere le cause parassitarie, visto che si tratta di una cucciola. Quindi, porta la piccola da un collega con un campione di feci. In questo modo viene anche visitata e viene valutata l'eventuale necessità di reidratarla per reintegrare i liquidi persi con la diarrea. Visto che è così piccola, non trascurerei la cosa. La cagnolina come sta? Mangia volentieri ed è vivace oppure è più abbattuta?
    177 giorni fa 25 ott 2018
  • A Stefania Camerano piace un commento di Stefania Carlin
    Buongiorno Ale, non sono un veterinario ma solo riso bollito non mi sembra una dieta adatta, il cane è carnivoro, le proteine della carne sono necessarie e devono costituire la maggior parte del pasto. Per gli umani il riso può andare bene per stare leggeri, ma per il cane credo proprio che crei più problemi che altro. Attendiamo indicazioni dalla Dott.ssa del forum.
    177 giorni fa 25 ott 2018
  • Stefania Camerano ha risposto ad una domanda
    Buongiorno Michele, sono la dott.ssa Stefania Camerano, medico veterinario. La prassi sarebbe quella di chiamare i vigili del comune in cui viene rinvenuto il cane che si attiveranno per identificazione e smaltimento.
    Stefania Camerano ha risposto ad una domanda
    Buongiorno Silvia, sono la dott.ssa Stefania Camerano, medico veterinario. Le cause di vomito possono essere molte. A volte quando vomitano schiuma gialla può dipendere semplicemente dal fatto che abbiano lo stomaco vuoto. Quindi sarebbe importante capire se capita dopo tante ore dall'ultimo pasto. In ogni caso, per togliersi ogni dubbio, portala a visitare. Meglio un controllo in più che uno in meno.
    186 giorni fa 16 ott 2018
  • Stefania Camerano ha commentato un post
    Buongiorno Tonia, sono la dott.ssa Stefania Camerano, medico veterinario. Da una foto è impossibile fare diagnosi e questa non è molto a fuoco, quindi sono si capisce molto. Sarebbe opportuno fare delle indagini, come un raschiato cutaneo ed un esame tricoscopico per escludere la presenza di acari della rogna o di funghi. La cagnolina si gratta? Prova comunque a fare una foto più a fuoco prima di applicare la crema.
    191 giorni fa 11 ott 2018
  • Stefania Camerano ha commentato un post
    Buongiorno Ilaria, sono la dott.ssa Stefania Camerano, medico veterinario. L'alimentazione ben equilibrata è fondamentale per la salute di un cane, a maggior ragione in cui cucciolo in accrescimento che necessita di particolare attenzione. Le crocchette, se di buona qualità, sono un alimento bilanciato in tutti i nutrienti e permettono di non dover aggiungere nulla al pasto. L'alimentazione consigliata dall'allevamento mi lascia parecchio perplessa. Se tu preferisci ricorrere ad una alimentazione casalinga è un conto e in questo caso ti consiglio di rivolgerti ad un veterinario nutrizionista che ti prepari una dieta bilanciata adatta al tuo cucciolo, altrimenti la dieta commerciale (secca con crocchette e/o umida con scatolette) va benissimo, senza aggiungere altro. Il rischio è non solo di rendere non bilanciata la razione ma anche di rendere più capriccioso l'appetito del cane.
    215 giorni fa 17 set 2018
  • 226 giorni fa 6 set 2018
  • Stefania Camerano ha risposto ad una domanda
    Se ci fosse stata una infezione batterica e il batterio fosse sensibile all'antibiotico che hai dato l'urocoltura verrà sicuramente negativa, quindi è del tutto inutile...Anzi, l'urocoltura va fatta proprio per scegliere l'antibiotico più corretto. La cistite può venire a qualsiasi età, nei cuccioli l'ho solo riscontrata meno frequentemente.
    Stefania Camerano ha risposto ad una domanda
    Buongiorno Carolina, sono la dott.ssa Stefania Camerano, medico veterinario. Le cause possono essere molte e sicuramente prima vanno escluse quelle organiche e poi si può pensare a quelle comportamentali. Seppure sia un cane molto giovane un controllo sulle urine per escludere la cistite è doveroso. Mi permetto però di dirti che fare una urinocoltura dopo aver iniziato l'antibiotico è del tutto inutile... Essendo un cucciolo vanno prese anche in considerazione cause congenite (ovvero anomalie anatomiche presenti già alla nascita), come ad esempio gli ureteri ectopici (ovvero uno sbocco di uno o entrambi gli ureteri non nella vescica). Se riesci cerca di capire se si tratta di incontinenza (quindi il cane non si rende conto di urinare e perde la pipì in modo involontario) oppure se la fa volutamente.
    233 giorni fa 30 ago 2018
  • 254 giorni fa 9 ago 2018
  • 256 giorni fa 7 ago 2018
  • Stefania Camerano ha risposto ad una domanda
    Buongiorno Noemi, sono la dott.ssa Stefania Camerano, medico veterinario. Il cane ti sembra cosciente durante questi episodi? Prima di questi episodi sembra spaventato e cerca di starti vicino? Ovviamente non posso fare diagnosi tramite internet, però si potrebbero prendere in considerazione anche delle crisi epilettiche parziali e localizzate alla zampa. Il mio consiglio è di prendere un quaderno ed annotare tutti gli episodi, valuta il comportamento del cane prima, durante e dopo gli spasmi, se è successo vicino o lontano dal pasto. Annota tutto quello che vedi e la durata dell'episodio, in modo da poter portare al collega tutti i dati possibili ed eventualmente iniziare l'iter diagnostico, che purtroppo non è rapido, però almeno un esame del sangue per iniziare si può fare.
    267 giorni fa 27 lug 2018
  • Stefania Camerano ha scritto un post nella pagina di Wish
    281 giorni fa 13 lug 2018
  • Stefania Camerano ha risposto ad una domanda
    Non posso prevedere come reagirà il cane...mi auguro che in sua assenza non venga lasciata sempre e solo chiusa nel box ma abbia la possibilità di interagire con gli altri cani e con le persone
    Stefania Camerano ha risposto ad una domanda
    Sicuramente avrà bisogno di un pochino di tempo per abituarsi...per quello consigliavo di fare le cose gradualemente.
    281 giorni fa 13 lug 2018
  • 281 giorni fa 13 lug 2018
  • Stefania Camerano ha risposto ad una domanda
    Buongiorno Michele, sono la dott.ssa Stefania Camerano, medico veterinario. Sicuramente se è una cosa nuova dopo aver vissuto sempre in casa con te, rimanere in un box per qualche giorno potrebbe crearle qualche problema. Se possibile io farei qualche prova prima, ovvero la lascerei inizialmente un giorno poi aumenterei i giorni in cui lasciarla in modo da vedere come si comporta e farle piano piano capire che tu comunque poi torni da lei.
    Stefania Camerano ha risposto ad una domanda
    Buongiorno Alessandro, sono la dott.ssa Stefania Camerano, medico veterinario. Allora, le cause possono essere tantissime e vanno indagate visitando il cane. Per prima cosa bisogna escludere le cause parassitarie, visto che è un cucciolo, quindi sarebbe utile fare un esame delle feci magari con test Giardia. Se da quel punto di vista è tutto a posto, continuerei con i fermenti lattici per almeno una settimana/ dieci giorni. Potrebbe essere solo una lieve enterite che si risolve con i fermenti lattici. Altrimenti bisogna indagare la questione alimentare. Considera però che alcuni cani hanno la tendenza a defecare più volte al giorno ed è normale che le prime siano dure e le altre più molli perchè le prime rimangono più tempo nel colon-retto dove viene assorbita l'acqua. Se però il tuo cane non lo aveva mai fatto e quindi questa è una novità allora può indicare la presenza di infiammazione a livello intestinale. Se hai cambiato cibo senza fare un passaggio graduale tra il cibo vecchio e quello nuovo e poi il cane ha iniziato ad avere problemi allora il motivo è quello. I passaggi da un cibo ad un altro vanno sempre fatti in modo graduale nel giro di una settimana in modo da abituare l'apparato grastro-enterico a digerire il nuovo alimento.
    282 giorni fa 12 lug 2018
  • Stefania Camerano ha risposto ad una domanda
    Buongiorno Dona, sono la dott.ssa Stefania Camerano, medico veterinario. Sei sicura che il collega abbia parlato proprio di lussazione dell'anca? La diagnosi in ogni caso si fa con una radiografia per vedere se effettivamente la testa del femore è uscita dalla sua sede naturale. In questo caso bisogna ridurre la lussazione per ripristinare la congruenza articolare. Si può fare con animale sedato e nel caso in cui non si riesca allora bisogna intervenire chirurgicamente. Però senza una diagnosi certa non si può procedere.
    295 giorni fa 29 giu 2018
  • Stefania Camerano ha risposto ad una domanda
    Buongiorno Simona, sono la dott.ssa Stefania Camerano, medico veterinario. Potrebbe trattarsi di una infiammazione della trachea e delle prime vie aeree. Essendo un cane giovane, mi sembra difficile possa trattarsi di altro. A volte sono su base virale e possono andare avanti per parecchio tempo. Una visita comunque non si nega a nessuno...può bastare un antiinfiammatorio per qualche giorno, per ridurre l'edema ed evitare che i sintomi peggiori. Se la porti da un collega, sarà possibile escludere problemi cardiaci o polmonari con l'auscultazione.
    298 giorni fa 26 giu 2018
  • Stefania Camerano ha risposto ad una domanda
    Ciao Carolina, sono la dott.ssa Stefania Camerano, medico veterinario. Non conosco ovviamente il protocollo vaccinale fatto, ma escluderei la possibilità che possano esserci problemi dopo la passeggiata.
    304 giorni fa 20 giu 2018
  • Stefania Camerano ha commentato un post
    Buongiorno Vito, sono la dott.ssa Stefania Camerano, medico veterinario. Finchè andrà sempre qualcuno a dormire con lui non appena abbaia, non risolverete mai il problema perchè gli date voi stessi un rinforzo positivo (lui capisce che quando abbaia a più non posso, arriva qualcuno, quindi ottiene esattamente quello che vuole). Non entrate mai nella stanza mentre abbaia, ma solo in un momento di silenzio, quando magari riprende fiato. E fatelo abituare anche a rimanere da solo a casa di giorno. Inizialmente per pochi minuti poi più si abitua più aumentate le tempistiche. Anche quando voi siete a casa, provate a chiuderlo o a chiudervi in una stanza...in modo che lui piano piano capisca che quando è solo, voi non lo avete abbandonato ma tornerete da lui. E' un comportamento naturale per un cucciolo e ci vorrà pazienza perchè non capirà dalla mattina alla sera.
    306 giorni fa 18 giu 2018
  • Stefania Camerano ha risposto ad una domanda
    Buongiorno Dona, sono la dott.ssa Stefania Camerano, medico veterinario. Se agli antiparassitari che usi sul cane non associ una disinfestazione ambientale non risolverai mai il problema. Considera che sul cane vive solo il 5% delle pulci che ci sono in una casa infestata. Nell'ambiente ci sono uova e larve che una volta che completano il ciclo vitale diventano adulti e saltano sul cane. Poi usando l'antiparassitario (ammesso che l'advantix venga applicato correttamente a contatto con la pelle e non sul pelo) le pulci muoiono ma intanto continui ad avere una infestazione nella casa. E' un circolo vizioso. Quindi evita di far salire su letti e divani il cane, usa antiparassitari spray per le cucce e le zone in cui passa il cane. Se hai la vaporella usala in tutta la casa, lava con il napisan tutti i tessuti in cui è passato il cane. Esistono anche degli antiparassitari ambientali da usare nella casa come questo: https://www.cani.it/shop/bayer-sano-e-bello/solfac-automatic-plus-casa.html (segui bene le istruzioni prima dell'uso...devi usarlo quando in casa non c'è nessuno, neanche il cane). Se hai dei tappeti, portali in lavanderia... le usa e le larve di pulci si nascondono in tappeti, moquettes, anfratti di ogni tipo... Purtroppo eliminare le pulci una volta entrate in casa può essere davvero complicato e snervante... Nei casi peggiori esistono anche delle ditte di disinfestazione che se ne occupano.
    320 giorni fa 4 giu 2018
  • A Stefania Camerano piace un commento di Giulia Maritato
    Nuovi risultati delle analisi Urea a 120 e creatinina a 2.5 ... Sicuramente sempre alti ma sono scesi cmq ...
    326 giorni fa 29 mag 2018
  • Stefania Camerano è diventato amico di photo G B
    328 giorni fa 27 mag 2018
  • Stefania Camerano ha commentato un post
    Probabilmente si muove meno perchè ha ancora un po' male
    330 giorni fa 25 mag 2018
Prodotti consigliati
Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.