Vuoi partecipare?

Per commentare o partecipare alla discussione devi effettuare l'accesso al sito!

1 martina alonzo 25 Mar 2020 alle 00:44
Abbaia quand'è solo! Sono disperata


Buonasera a tutti! Sono disperata e ho bisogno di aiuto. Ho un meticcio di quasi 4 anni, adottato un anno fa da una situazione di maltrattamenti.
Da sempre, purtroppo ha problemi nel restare solo. Abbaia per molto tempo quando esco, grattando sulla porta di casa e al mio rientro mi capita di trovare le feci sul letto o fuori dalla traversina. Mentre prima gli abbai non erano un problema per il vicinato, ora che mi sono trasferita mi stanno facendo impazzire. Premetto che ho provato varie cose, dai diffusori allo zylkene! Senza risultati.
Per favore aiutatemi perché non posso farmi cacciare da casa!

  • Veronica Marinello : Ciao, purtroppo cambiare casa potrebbe aver accentuato il problema che già c'era. Hai già provato con il collare adaptil-calm, ci sono anche le compresse volendo, chiedi al tuo veterinario. Hai provato a cercare un comportamentalista che ti possa dare/aiutare da telefono vista la situazione attuale?
    25/03/2020 09:20
    • martina alonzo : Esistono educatori a distanza? È che secondo me sei a rischio truffa.
      Si provato anche il collare
      25/03/2020 11:34
    • Veronica Marinello : Potrebbe essere una soluzione, tentare non nuoce al massimo ti rispondono di no ma perderebbero una cliente!!! Io ci proverei, infondo un consulto in videochiamata è quasi come essere una fronte all'altro e con la quarantena tutti, o quasi, ci siamo abituati ad usarle. Poi se metti in conto che di mezzo ci sono i tuoi vicini e il tuo diritto di abitare con un cane, ripeto, io ci proverei!!!!
      25/03/2020 11:47
  • Veronica Marinello : Dimenticavo, cerca tramite centri cinofili a te vicini, per evitare, come dici, le truffe.
    25/03/2020 11:51
1 Stefania Liccardi 13 Mar 2020 alle 00:12
Buonasera,sono nuova del gruppo vorrei chiedervi aiuto stasera il mio cane di 3 mesi dopo avergli dato antibiotico con un pezzetto di carne eravamo seduti sul divano con i miei nipoti e ha iniziato ad andare velocemente avanti e indietro e ad abbaiare contro di noi.Potrebbe essere l'antibiotico la
causa? Che posso fare? Grazie
  • Patrizia M. : Non credo...forse voleva attirarela vostra attenzione...dato che è un cucciolo magari voleva giocare...comunque cerca di notare se ha qualche altro atteggiamento "strano"e parlane con il tuo vet di fiducia...ciao
    13/03/2020 00:37
  • Teresa D'Amico : Buongiorno sono pienamente d'accordo con Patrizia. Il mio cane ha 10 mesi e spesso inizia a correre all'impazzata dalla sala alla stanza ma senza neanche guardare pericoli o cosa poi arriva da noi e abbaia, fatto questo ricomincia tutto da capo
    13/03/2020 09:05
  • Valeria Chillura : Penso anche io sia normale. Anche il mio cucciolo di 4 mesi lo fa, spesso per avvertimi di qualcosa (tipo che ha bisogno di bere o andare in bagno, o semplicemente coccole)
    13/03/2020 19:04
1 Cosimo Notaro 6 Mar 2020 alle 16:35

Ecco eyes che cresce sei mesi 17 kili

1 Greta Mazzoni 12 Feb 2020 alle 19:32
Ciao a tutti, sono nuova di questo gruppo..volevo chiedere una vostra opinione in merito a un problema che ha la mia cucciola ( premetto che sono stata già dal veterinario d presto lo cambierò in quanto non mi è stata data una chiara diagnosi), la cucciola ha iniziato a perdere pelo sopra al nasino con tanto di pustoline, le è stata somministrata Bravecto, fatta coltura per funghi e raschiato cutanei per rogna e altri parassiti, tutti negativi, ma per prevenzione le è stato dato il Bravecto come antiparassitario che uccide anche l’acaro Della rogna...adesso in quel punto sembra stia guarendo, ma il problema si è presentato anche intorno al naso..non so più cosa fare e mi fa male vederla così anche se sta bene fisicamente...ho pensato che potrebbe essere il cibo..quando la cagnolina mi è arrivata dalla Sicilia non aveva questo problema, non sapevo cosa mangiasse la, allora sotto consiglio le ho dato i croccantini al pollo Almo nature e dopo qualche giorno si è presentato il problema, allora ho cambiato e le ho dato quelli al salmone d cereali della natural trainer..potrebbe essere il cereale che non digerisce? Spero mi rispondiate..Grazie mille...allego foto del problema
  • Veronica Marinello : Ciao, per caso tra i vari test hai fatto anche quello per la leishmaniosi?
    13/02/2020 08:45
    • Greta Mazzoni : No perché il vet Ha detto Che è troppo piccola e che verrebbe fuori un risultato non veritiero
      15/02/2020 18:29
  • Dario Nuzzo : Penso che sia un intolleranza alimentare...prova con un monoproteico tipo Monge Tonno e salmone oppure solo tonno light sempre della Monge
    13/02/2020 10:31
1 Lisa Manunza 10 Feb 2020 alle 17:22

Ciao a tutti noi siamo due nuovi vecchietti di 13 anni nel gruppo!!!.. Anche se nn li dimostriamo...

1 Cosimo Notaro 1 Feb 2020 alle 22:59
Il piccolo cresce !!
1 Cosimo Notaro 28 Gen 2020 alle 22:09
Ciao a tutti !! Ho preso un meticcio mezzo amstaff e poi nn só!! Ma la mia curiosità è veramente enorme
1 Christopher Fringe 8 Gen 2020 alle 17:12
Per chi vuole scoprire le razze del proprio meticcio:

https://www.affinitydna.it/test-razze-canine-wisdom-panel/

o le allergie del proprio cucciolo:

https://www.affinitydna.it/test-allergie-per-cani/
1 Paola Zuppelli 13 Dic 2019 alle 23:31
Il mio cane non vuole socializzare

Salve a tutti, ho un meticcio di due anni e mezzo.. Fin da piccolo non è mai riuscito a socializzare molto nonostante tutti i miei sforzi, perché semplicemente ero l'unica della famiglia che lo faceva socializzare al difuori delle mura domestiche e quindi tutti i miei sforzi sono sempre stati inutili.. Ora però siamo rimasti soli io e lui, quindi la mia domanda è.. C'è qualche modo di riuscire ad insegnargli che socializzare con gli altri cani è un bene? Senza dover andare da addestratori cinofili o mettergli museruola e sforzarlo?

  • Veronica Marinello : Ciao, forzare le amicizie non è mai un bene, alcuni cani hanno un indole socievole e accettano chiunque abbiano davanti altri preferiscono farsi i fatti propri. Il mio, ad esempio, se ne conosce uno nuovo al primo incontro ringhia poi la terza quarta volta diventa un amico e tutto fila liscio. Un consiglio che ti posso dare è di portarlo fuori spesso farlo avvicinare ad altri cani ma non troppo le prime volte onde evitare baruffe che non giovano . Forse con costanza e impegno un po' alla volta riesci ad ammorbidire il suo carattere. Non dimenticare di premiarlo e gratificarlo anche a parole quando si comporta bene!!
    14/12/2019 13:09
  • Paola Zuppelli : Grazie mille, ci metterò tutti l'impegno possibile
    14/12/2019 14:37
1 Eloisa Barbazza 7 Dic 2019 alle 18:15
Ciao a tutti!!!! Sono nuova di questo gruppo!!!! Scrivo a voi per chiedere un'informazione che da sola non riesco trovare..... Ho il desiderio di fare un corso per educatore cinofilo, ma purtroppo posso farlo solo online perché nei week end lavoro.... In internet ne ho trovati troppi e non so di quali fidarmi.... Voi sapete consigliarmi? Vi ringrazio!!!!
  • Veronica Marinello : Ciao Eloisa, tutti gli istruttori che ho conosciuto io hanno fatto corsi "normali" nei quali hanno partecipato con il loro cane mettendo in pratica quello che stavano imparando anche con i cani di altri partecipanti . Non so come funzionano queste lezioni online ma la mia paura è che poi, se vorrai continuare con la tua passione, non valgano nulla perché non riconosciuti dagli organi competenti ma solo come formazione personale e non professionale. Fossi in te chiederei informazioni in una sede ENCI, FISC o CSEN vicino a te, tanto per non buttare soldi e restare delusa.
    08/12/2019 22:24
1 Russo Giusy 4 Dic 2019 alle 23:09

Ciao a tutti, io e la mia piccola Laky abbiamo il piacere di essere ambasciatrici di un nuovo prodotto, i Natural Trainer Sensitive NO GLUTEN! Lei già li adora, ci farebbe piacere far provare anche a voi questo fantastico prodotto, regalandovi un buono ch

1 Liviaaaa Rossi 17 Nov 2019 alle 15:17
Dermatomicosi

Salve a tutti la mia cucciala di 3 mesi ha la dermatomicosi, la vet ha fatto un vetrino e le ha diagnosticato questa sorta di dermatite.
Mi ha detto di prenderle subito BRAVECTO e così ho fatto.
Avete avuto un’ esperienza simile? Questo farmaco è quello adatto? Sono preoccupata

  • Liviaaaa Rossi : Scusate volevo dire DEMODICOSI
    17/11/2019 15:25
  • Stella Graziani : Il mio vecchio bulldog l'ha avuta, solo localizzata in un punto.
    Gli facemmo fare una cura con advocate spot on per 6 settimane. Alla fine della quarta sertimana era tutto risolto, ma per precauzioni abbiamo finito il ciclo per poi fare un'integrazione con vitamine.
    18/11/2019 10:50
  • Liviaaaa Rossi : Ok grazie mille per il consiglio!!
    18/11/2019 16:22
1 Claudia Caprara 30 Set 2019 alle 20:47
Tanti auguri alla nostra Frida
1 Adriana Cosmai 27 Set 2019 alle 23:09

Mimi

1 Adriana Cosmai 27 Set 2019 alle 23:06
Ciao siamo MOLLY è MIMÌ
1 Angela Palmisamo 20 Set 2019 alle 00:19
Ciao sono Totò, ho tre mesi sono una peste e sono nuovo sul gruppo!
1 Caterina Brutti 17 Set 2019 alle 13:51
Grata auto c3 2004

Qualcuno saprebbe consigliarmi che tipo di grata comprare come divisorio per il bagagliaio della mia c3 del 2004per trasportare la mia cagnolina?

Prodotti consigliati:
1 CLAUDIA CRV 14 Set 2019 alle 14:10
buon pomeriggio sono Claudia appena iscritta ho una meticcia di nome Diva e so solo che e mezza golden retriver e siamo molto felici di fare parte della vostra comunità ma per caso voi sapreste aiutarmi e dirmi secondo voi quale e la seconda razza?
0 Erica Cramer 8 Set 2019 alle 19:09
Buonasera, sono Erica Cramer di Trieste e ho due bellissimi cagnolini, un bastardino ed un bichon avanese. Mi sono iscritta a questo forum per condividere la mia esperienza presso la clinica di Postumia (Slovenia) Animal Hospital ( sito: http://www.ahp.si/sl ). Lo consiglio a coloro che purtroppo, come me devono far fronte ad un cagnolino che sta male al fine di fornirgli le cure migliori possibili e la massima professionalità da noi mai trovata in tantissimi anni di esperienza con cani e veterinari.

A febbraio il nostro cane Micky età cinque anni e razza bichon avanese, ha iniziato a stare male, a non mangiare, muoversi poco e dimagrire a vista d’occhio nell’arco di pochi giorni. Dopo una serie di esami effettuati presso una clinica veterinaria di Trieste un fulmine a ciel sereno, un avanzatissimo e senza possibilità di salvezza linfoma generalizzato ed al quarto stadio. Abbiamo deciso di non arrenderci essendo Micky per noi un membro della nostra famiglia oltre che un cagnolino innamorato della vita e pieno di voglia di stare con noi.
Numerose ore passate su internet, ricerche a livello italiano ed estero hanno portato ad un nome, Animal Hospital di Postumia citato per essere uno dei migliori centri di cura per animali ed oltre a tutto il resto anche specialisti in oncologia.
Essendo noi di Opicina (Trieste) quindi vicinissimi al confine con la Slovenia siamo rimasti molto sollevati dal sapere che un centro noto per la sua bravura in tale campo fosse per noi facilmente raggiungibile e con pochi costi di spostamento.
Abbiamo immediatamente telefonato e ricevuto un tempestivo ed immediato appuntamento per il giorno dopo la nostra telefonata.

Siamo giunti lì tutta la famiglia insieme a Micky e dopo aver consegnato loro tutti gli esami che fino a quel momento avevano della malattia, hanno proceduto con ulteriori esami di accertamento che ahimè hanno confermato non solo quanto diagnosticato ma anche una prognosi estremamente negativa. In quel momento Micky aveva ancora davanti a sé solo un paio di settimane di vita.
Mentre nella clinica di Trieste ci era stata proposta solamente una costosa chemio palliativa, nella clinica di Postumia abbiamo trovato estrema esperienza in ambito oncologico come letto in precedenza su internet.
Una volta che il professore della clinica ed il suo staff hanno valutato l’intera situazione di Micky, ci hanno riferito che l’unico tentativo rimasto era quello di iniziare immediatamente una chemio nota come protocollo CHOP che, a basse dosi sarebbe stata come acqua ma a dosi più elevate e gestita a pennello per il caso in questione gli avrebbe dato la possibilità di stare di nuovo bene ma anche in caso contrario di farlo morire data la tremenda anemia e i tremendi valori del sangue che aveva in quel momento. La scelta di tale strategia è stata consigliata anche per il fatto che si trattava di linfoma tipo B e quindi leggermente più trattabile rispetto al T e perché almeno i valori del calcio erano ancora buoni.
Io e la mia famiglia abbiamo deciso di fidarci ed affidarci alle loro mani con l’idea che se le cure fossero diventate ulteriore sofferenza per Micky le avremmo immediatamente stoppate.
Il giorno stesso della prima chemio Micky ha vomitato per quattro ore di fila, gli stavo personalmente accanto ogni secondo per coccolarlo ed accudirlo sperando potesse essere l’inizio di una nuova vita e non la fine.
Quello che accade il giorno successivo rappresenta ciò che ancora oggi definisco un miracolo. Micky riprende a dare baci, a seguirci, a camminare in giro tutto il giorno e mangiare come un maialino, cosa che da giorni non faceva.
Il professore della clinica prof. Butinar ci ha prontamente telefonato per sapere come stava Micky e appena gli abbiamo detto che stava bene, si è sentita anche nella sua voce la nostra stessa gioia.
Da quel momento hanno avuto inizio 4 mesi senza dubbio impegnativi ma ricchi di gioia. Mesi di avanti indietro da Postumia per le chiemio, mesi di dedizione a Micky per farlo essere felice e prendere peso e forma. Mesi che però sono stati accompagnati e aiutati da uno staff che oltre alla professionalità e bravura estrema ha mostrato anche umanità prendendo Micky in cura un po' come fosse anche figlio loro. Di settimana in settimana gli esami del sangue hanno iniziato a migliorare, i linfonodi a sgonfiarsi e l’anemia a sparire.
Oggi Micky ha finito la chemio e nonostante il linfoma come ci è stato sempre da loro riferito rappresenti un tumore che ritorna sempre, i valori sono eccellenti e la rapida remissione porta con sé la possibilità di una prognosi migliore. La clinica continuerà periodicamente dei controlli al fine di poter monitorare una situazione che nel nostro caso per quanto miracolosa rimane critica data la tipologia di tumore, mostrando anche qui la loro, oltre che nostra, speranza che Micky possa vivere ancora a lungo.
Durante la chemioterapia Micky ha perso il suo pelo bianco lasciando spazio ad un bellissimo e sanissimo pelo marrone che lo ha resto più Golden Retriever junior che Bichon.
Tutto questo per raccontarvi la nostra esperienza grazie alla quale oggi abbiamo ancora Micky con noi, con tutta la sua salute e la sua voglia di vivere ed amare.
Per comunicare a tutti coloro che come noi amano i propri animali e come noi sono disposti a sacrifici di tempo e monetari, che quando tutto sembra perso o quando i nostri animali non stanno bene, c’è ed esiste un posto in cui verrà fatto tutto il possibile ed al massimo della qualità immaginabile.
Colgo anche cosi’ l’opportunità di ringraziare la clinica con cuore in mano e l’opportunità di aiutare chi legge questa storia a tenere con sé l’animale che ama.
1 martina augias 22 Ago 2019 alle 22:44
Cuccioli di 5 giornj

Buona sera mi chiamo Martina, la mia cagnolina di nome mia ha appena avuto 4 cuccioli.. Ogni tanto piangono quando sono attaccati alla Titta della mamma, cosa posso fare? Devo integrare del latte oppure è normale?

  • Massimo Marchitto : La mamma ha il latte?Oppure il latte e poco e non riescono a saziarsi o non hanno loro la forza x tirare il latte
    23/08/2019 08:41
  • Veronica Marinello : Chiedi aiuto al tuo veterinario se le cose non cambiano e mangiano poco rischi solo di perdere tempo e i cuccioli. Se è il suo primo parto può non avere esperienza per prendersi cura di loro.
    23/08/2019 14:04
1 martina augias 22 Ago 2019 alle 22:42

Una nuova bimba di nome mia nel grupoo❤

1 Claudia Ponente 3 Lug 2019 alle 17:36
Ciao sono Mia, ho due mesi e mezzo, sono una peste e sono nuova sul gruppo!
1 Sabrina Alunni 12 Giu 2019 alle 19:45
Tosse cronica

Ho il mio cane di 14 anni con una tosse cronica da un anno e nessun veterinario è riuscito a mandarla via. Soprattutto di notte non ci fa più dormire. Qualcuno può aiutarmi? Sono disperata

  • Stefania Camerano : Buongiorno Sabrina, sono la dott.ssa Stefania Camerano, medico veterinario. E' stato valutato il cuore? Quali terapie sono state fatte?
    Le cause di tosse possono essere tante e possono riguardare le vie respiratorie o l'apparato cardiovascolare. In questi casi, se la terapia prescritta non porta ai risultati sperati è necessario fare accertamenti diagnostici. In primis, uno studio radiografico del torace e una ecocardiografia.
    13/06/2019 12:04
  • Sabrina Alunni : Buonasera e grazie per la risposta è stato fatto tutto sia radiografie del torace che ecocardio è stata fatta sia una terapia antibiotica che cortisonica. Addirittura gli è stata somministrata la paracodina ma è stato peggio. Poverino non sappiamo più cosa fare, poi vederlo così ci fa star male. Grazie
    13/06/2019 17:11
  • Sabrina Alunni : In una delle ecografie e dalle analisi del sangue mi hanno detto che a livello epatico non è messo bene. Poi da circa un anno e mezzoè diventato cieco
    13/06/2019 17:15
  • Margot Jennifer Nocchiero : È diventato cieco?
    22/07/2019 19:15
  • Sabrina Alunni : Si è anche cieco
    14/08/2019 17:03
3 Serena Pacera 27 Apr 2019 alle 01:41
Bisogni cane post operatorio

Buonasera e ben ritrovati tutti :)
Vi scrivo perché sono abbastanza in preda all'ansia. È arrivato il momento di fare sterilizzare la mia piccola Tipsy, uno strapazzo che eviterei ma a cui non posso rinunciare visto che viviamo in campagna, e restare lontane dai tanti pretendenti per questo primo calore è stato uno stress e un'impresa.
Detto ciò, ho deciso di optare per il meglio che ho a disposizione: Tipsy verrà sterilizzata in una clinica di cui mi fido molto, nella città dove abita il mio compagno. Ho scelto questa soluzione perché lì potranno farle un'operazione mini invasiva che dovrebbe permetterle una veloce ripresa, a differenza delle mie precedenti cagnoline che con l'operazione "classica" hanno tanto sofferto.
Il problema è che sarò ospite in appartamento. È stato la primissima casa di Tipsy, non è un ambiente completamente nuovo per lei, ma stavolta le cose sono diverse perché non c'è verso di convincerla a fare pipì in casa o in terrazzo. La traversina è fuori discussione sin da quando era piccina, ma io sarei ben felice di pulire e disinfettare se solo la facesse a terra. Invece no. La fa solo sull'erba o in strade isolate e tranquille, meglio se non al guinzaglio. Normalmente in città la porto a spasso quattro volte per darle la possibilità di liberarsi, ma temo che quattro uscite siano troppo pesanti per un cane appena operato e allo stesso tempo non voglio assolutamente che si trattenga.
Avevo pensato a una di quelle zolle di prato che vendono in cartoni tipo pizza, ma ho letto pareri molto contrastanti e non sono molto convinta anche dal punto di vista igienico. Qualcuno di voi lo ha provato? Qualcuno ha da suggerirmi qualche alternativa? Accetto qualsiasi consiglio, sono in seria difficoltà e vorrei organizzarmi al meglio.
Grazie a tutti anticipatamente! <3

  • Veronica Marinello : Ciao, non saprei cosa consigliare, avrei incontrato le tue stesse difficoltà. Mi viene da pensare al trasporto in braccio fino ad un giardinetto che rispecchi i suoi luoghi preferiti. Oppure, non so se hai già provato, ho pensato anche alla traversina coperta da un pezzo di erba sintetica, lavabile e igienizzabile all'occorrenza.....
    28/04/2019 12:46
  • Aldo Franceschini : Azz... vero problema, secondo me non puoi far altro che testare.
    prova la zolla di prato vero lo puoi trovare su amazon: https://amzn.to/2DEYCNZ

    Buona guarigione.
    29/04/2019 18:02
3 Serena Pacera 27 Apr 2019 alle 01:45
Bisogni cane post operatorio

Buonasera e ben ritrovati tutti :)
Vi scrivo perché sono abbastanza in preda all'ansia. È arrivato il momento di fare sterilizzare la mia piccola Tipsy, uno strapazzo che eviterei ma a cui non posso rinunciare visto che viviamo in campagna, e restare lontane dai tanti pretendenti per questo primo calore è stato uno stress e un'impresa.
Detto ciò, ho deciso di optare per il meglio che ho a disposizione: Tipsy verrà sterilizzata in una clinica di cui mi fido molto, nella città dove abita il mio compagno. Ho scelto questa soluzione perché lì potranno farle un'operazione mini invasiva che dovrebbe permetterle una veloce ripresa, a differenza delle mie precedenti cagnoline che con l'operazione "classica" hanno tanto sofferto.
Il problema è che sarò ospite in appartamento. È stato la primissima casa di Tipsy, non è un ambiente completamente nuovo per lei, ma stavolta le cose sono diverse perché non c'è verso di convincerla a fare pipì in casa o in terrazzo. La traversina è fuori discussione sin da quando era piccina, ma io sarei ben felice di pulire e disinfettare se solo la facesse a terra. Invece no. La fa solo sull'erba o in strade isolate e tranquille, meglio se non al guinzaglio. Normalmente in città la porto a spasso quattro volte per darle la possibilità di liberarsi, ma temo che quattro uscite siano troppo pesanti per un cane appena operato e allo stesso tempo non voglio assolutamente che si trattenga.
Avevo pensato a una di quelle zolle di prato che vendono in cartoni tipo pizza, ma ho letto pareri molto contrastanti e non sono molto convinta anche dal punto di vista igienico. Qualcuno di voi lo ha provato? Qualcuno ha da suggerirmi qualche alternativa? Accetto qualsiasi consiglio, sono in seria difficoltà e vorrei organizzarmi al meglio.
Grazie a tutti anticipatamente! <3

Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.