Ad ogni padrone il suo cane

Ad ogni padrone il suo cane

Quale cane scegliere in base alle proprie abitudini e carattere

In questo articolo parleremo di un momento importante nella vita di un aspirante padrone: la scelta del proprio cane.

Chi sceglie di adottare un cane deve assumersi grandi responsabilità, una delle quali è quella di scegliere il cane giusto, cioè un cane le cui caratteristiche fisiche e comportamentali siano compatibili con le proprie abitudini, col proprio carattere e stile di vita.

Qui di seguito elencheremo alcune razze canine e le loro caratteristiche.

Innumerevoli razze canine

Diverse razze di cane

Esistono moltissime razze canine, che nel corso degli anni sono state allevate e selezionate non solo in base a criteri estetici, ma anche comportamentali.

Alcune di queste razze sono utilizzate come cani da caccia, da pastore o da lavoro.

Anche se il cucciolo che sceglierete non dovrà svolgere una mansione simile, farà parte dei suoi istinti qualche comportamento correlato a queste mansioni, per cui è meglio conoscere in anticipo come si potrà comportare, prima di scoprire che quel cane che sembrava così perfetto a prima vista si dimostrerà, ad esempio, troppo energico o troppo pigro per noi, oppure ha bisogno di attenzioni che il nostro stile di vita non ci permette di dedicargli.

Siete sicuri di volere un cane?

Questa è la prima domanda che dovrete porvi dopo aver deciso di volere un cane.

Siete sicuri di volervi svegliare in una pigra mattinata domenicale per portarlo a passeggiare fuori, sotto la pioggia? Siete certi di poter passare in sua compagnia quanto più tempo è possibile? Siete pronti ad affrontare le spese, le cure, la pulizia dei suoi bisogni, le conseguenze dei suoi disastri soprattutto nei primi tempi della vostra convivenza? Se la risposta ad una qualsiasi di queste domande dovesse essere “no”, allora ripiegate verso l’adozione di un animale meno impegnativo.

Il cane è una grossa responsabilità, ripagata però con un affetto che nessun essere umano è capace di dimostrare.

Questione di centimetri e chilogrammi

quanto cresce un Rottweiler

Uno dei primi fattori da considerare quando vi trovate di fronte alla scelta del cucciolo da adottare è la sua taglia.

Quel cucciolo che vi piace tanto un giorno crescerà e dovete sapere in anticipo quali dimensioni potrà raggiungere, per cui considerate le dimensioni della vostra casa, soprattutto lo spazio che intendete destinare al cane.

Un cane di grossa taglia in una casa poco spaziosa soffrirà e provocherà inevitabilmente dei disastri.

Razze più grandi, come il levriero irlandese, possono raggiungere il peso di 54 chilogrammi: è come avere un’altra persona in casa, ma meno attenta all’integrità di porcellane, tappeti e suppellettili.

Un cane sportivo

Se avete energie da vendere, siete persone sportive a cui piace fare attività all’aperto, considerate l’idea di adottare un cane sportivo, come il golden retriever, il pointer inglese e tutti i tipi di spaniel.

Golden retriever e pointer inglese

Il golden retriever è adatto a vivere in famiglia, poiché è paziente e giocoso con i bambini e non è mai aggressivo, né contro altri animali né contro gli umani.

Questa razza è una delle più intelligenti, molto facile da addestrare.

Anche se il golden retriever è noto per essere molto paziente, è un cane che ha bisogno di molto esercizio: se decidete di adottarne uno, valutate il tempo e le energie che intendete dedicargli.

Golden retriever

Il pointer inglese è ugualmente instancabile e ha bisogno di padroni sportivi e disponibili.

Lo spaniel

I cani di tipo spaniel variano molto fra loro, ma hanno una caratteristica in comune: hanno bisogno di un addestramento costante, altrimenti si lasceranno viziare e potrebbero diventare ingestibili.

Se pensate di essere dei padroni indulgenti che non sanno dire di no di fronte a due occhioni canini e ritenete che con voi il cane l’avrebbe sempre vinta, allora forse uno spaniel non è il cane adatto a voi.

Grossi cani da difesa

Come suggerisce il nome, queste razze canine sono predisposte, previo un giusto addestramento, a difendere un nucleo familiare o delle proprietà.

Essendo di grossa taglia, questi cani hanno bisogno di uno spazio molto ampio che sentano come proprio: sono infatti accomunati da una grande territorialità e hanno la tendenza a diventare aggressivi  e potenzialmente pericolosi se il padrone non li fa socializzare con altri cani ed altri umani, per cui non sono i cani adatti a chi tende ad essere solitario e schivo.

Questa tipologia di cani è adatta a padroni pazienti e attenti, preferibilmente socievoli e aperti, che non si improvvisino educatori se non conoscono il carattere della razza, ma si rivolgano ad un esperto.

Hanno bisogno di frequenti visite dal veterinario, soprattutto i molossoidi come il boxer, per via delle malattie congenite e dell’alta probabilità di contrarre tumori.

Parliamo di razze come il rottweiler, il dobermann, l’alano e il boxer.

Rottweiler e Dobermann

I rottweiler, fra queste razze, è il cane che più di tutti ha bisogno di socializzare, soprattutto coi bambini: se non abituato alla loro presenza, potrebbe percepirli come estranei e diventare aggressivo nei loro confronti.

Se avete bambini, fate in modo di non lasciarli mai soli con un rottweiler, per precauzione.

Se il padrone sarà abbastanza tollerante e si premurerà di addestrare bene un rottweiler all’obbedienza, senza alcun sopruso  ma con determinazione e dolcezza al tempo stesso, allora il rottweiler darà il meglio di sé.

Il dobermann, al confronto, è più gestibile quando è in presenza dei bambini, ma ha comunque bisogno di un adeguato addestramento.

Ultimi Rottweiler iscritti su cani.it:

Hai un Rottweiler? Registralo su cani.it

Ultimi Dobermann iscritti su cani.it:

Hai un Dobermann? Registralo su cani.it

Alano e boxer

Il gigantesco alano è un cane che adora stare in compagnia e si incupisce se lasciato solo: tuttavia ha bisogno di essere educato a rispettare gli spazi, altrimenti diventerà invadente e fastidioso.

Non è un cane per persone schizzinose o pressapochiste.

Il boxer è un cane emotivamente molto più stabile, amorevole nei confronti dei bambini ma diffidente verso gli estranei.

Estremamente giocoso e vivace, è un cane per persone piene d’energia, disposte a sacrificare una buona parte del proprio tempo libero per addestrarlo e farlo giocare.

Ultimi Alano iscritti su cani.it:

Hai un Alano? Registralo su cani.it

I terrier

I terrieri sono cani selezionati per la caccia.

Appartengono a questa tipologia cani come i jack russell, i fox terrier e i West Highland white terrier, terrier di piccola tgaglia. Hanno in comune il fatto di essere degli instancabili giocherelloni: sono cani adatti all’interazione con i bambini, non richiedono cure particolari, ma la loro energia deve essere dissipata in addestramento, giochi, corse e passeggiate.

Se decideste di portarvi in casa un terrier per poi accorgervi di non avere il tempo di giocare con lui, fareste meglio a prepararvi ai disastri che inevitabilmente combinerà.

Questi cani sono anche molto rumorosi, tendono ad abbaiare frequentemente, il che non li rende i cani ideali per una persona amante del silenzio e della tranquillità.

Sanno essere cordiali e affettuosi con i membri della loro famiglia umana e nel caso del West Highland white terrier, anche con gli estranei, il che non lo rende un buon cane da guardia.

Ultimi Jack russell terrier iscritti su cani.it:

Hai un Jack russell terrier? Registralo su cani.it

Ultimi West highland white terrier iscritti su cani.it:

Hai un West highland white terrier? Registralo su cani.it

I segugi

Come suggerisce il loro nome, i cani del tipo segugio sono famosi per il loro fiuto infallibile, utilizzati per la caccia.

Cani come il segugio italiano a pelo raso e il beagle fanno parte di questa categoria; il primo è di taglia media, l’altro di taglia piccola. Sono animali particolarmente adatti alla vita in campagna, non troppo schizzinosi nei confronti del cibo, amorevoli e amanti della vita all’aria aperta.

Possono vivere anche in città, a patto che si abbia il tempo di portarli fuori spesso per giocare, passeggiare e soprattutto correre, visto che la corsa è la loro attività preferita.

Quando si affezionano ad una persona ne diventano l’ombra: si attaccano morbosamente al proprio padrone e soffrono molto per la sua mancanza.

Per questo motivo, se sapete di dover trascorrere lunghi periodi fuori casa senza avere la possibilità di portare con voi un cane, non scegliete un esemplare di queste razze.

Hanno un carattere molto forte e sono molto difficili da addestrare, per cui armatevi di pazienza.

Ultimi Segugio italiano a pelo raso iscritti su cani.it:

Hai un Segugio italiano? Registralo su cani.it

Ultimi Beagle iscritti su cani.it:

Hai un Beagle? Registralo su cani.it

I signori delle nevi

Cane da neve

Le razze originarie del Nord estremo, come gli husky siberiani e gli alaskan malamute, sono molto simili ai loro antenati lupi nel comportamento.

Rispettano maggiormente colui che ritengono il capo branco, per cui il padrone dovrà educarlo sin dalla tenera età a farsi riconoscere in quanto tale.

Dato il loro istinto predatorio, questi cani non sono molto adatti alla convivenza con altri animali domestici: se possedete gatti, conigli o altri animali in casa, usate precauzioni per evitare spiacevoli situazioni oppure scegliete un’altra razza canina.

Sono testardi e difficili da allevare, ma estremamente intelligenti ed amichevoli con gli umani: sono adatti a famiglie con una buona quantità di tempo libero a disposizione e una casa spaziosa, preferibilmente dotata di un’area all’aperto.

I cani “toy”

Razze di cane toy

I cani appartenenti alle razze “toy” sono di statura piccola o piccolissima, utilizzati prevalentemente per la compagnia. Fanno parte della categoria cani come il chihuahua, lo shih tzu e il pechinese.

Nonostante la loro taglia, un cane toy è molto fiero e sicuro di sé e può manifestare comportamenti anti-sociali che potrebbero sfociare nell’aggressività, soprattutto nei confronti di estranei, se non è educato sin da piccolo a socializzare con gli umani e non si è iperprotettivi nei suoi confronti.

Anche se sono iperattivi e frenetici, sono ottimi cani da appartamento, adatti a famiglie anche numerose.

Cani da pastore

Questi fieri animali di taglia media o grande sono i padroni degli spazi aperti: fanno parte della categoria cani come il pastore tedesco, il pastore maremmano  e il collie. Intelligenti, socievoli e docili, sono degli ottimi guardiani.

La toelettatura e le visite dal veterinario dovranno essere frequenti, per cui un padrone assente o poco paziente non avrà vita facile con un cane simile.

Il pastore maremmano è il più indipendente fra i tre menzionati ed è il più difficile da addestrare.

Questi sono cani adatti alla vita in campagna, oppure in città a patto che abbiano modo di poter correre e giocare in spazi aperti e verdeggianti come parchi e giardini pubblici.

Ultimi Pastore tedesco iscritti su cani.it:

Hai un Pastore Tedesco? Registralo su cani.it

Ultimi Cane da pastore maremmano abruzzese iscritti su cani.it:

Hai un Maremmano Abruzzese? Registralo su cani.it

Conclusioni

A prescindere dalla razza e dal carattere del cane, ognuno di loro merita il massimo delle attenzioni e delle cure che un padrone può dare, ricordandosi che, indipendentemente dalle abitudini, dal carattere e dallo stile di vita del padrone, il cane è un essere vivente con una sua dignità e le sue esigenze.

Hai un cane? Registralo su cani.it

iscriviti su cani.it

Commenti

Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.