Come scegliere un Cocker

Come scegliere un Cocker

Il Cocker spaniel è un cane di piccola taglia, perfetto per la famiglia, vista la sua indole docile. Questa razza è anche spesso addestrata come cane da terapia.

Il Cocker è davvero un cane adorabile, è questo che rende la scelta di un cucciolo così facile ed eccitante. Ecco alcuni suggerimenti su come scegliere il Cocker giusto da una cucciolata e assicuratevi di avere il cucciolo perfetto per voi!

Considerazioni di partenza

Avrete probabilmente già pensato se preferite un Cocker maschio o una femmina, e magari anche di che colore lo volete ma questo sono preferenze personali.

Qualsiasi sia la vostra scelta, il vostro obiettivo principale deve essere quello di scegliere un cucciolo sano.

Per fare ciò, dovrete trovare un allevatore di Cocker serio, corretto ed affidabile. Come prima cosa, fate delle ricerche su internet, vedete cosa dicono sui forum, ed una volta individuati alcuni allevatori, assicuratevi che abbiano siti internet da visitare.

Se sono seri, dovranno esserci le foto dei genitori e delle cucciolate, molti oggi mettono anche a disposizione un video in diretta streaming, dal quale potrete vedere o osservare l’allevamento e i cani, per assicurarvi così del reale trattamento che subiscono i cani.

Una volta che avete fatto tutti i vostri accertamenti su internet, potrete passare a visitate l'allevamento di persona.

Qui potrete fare le dovute domande per determinare la serietà dell’allevatore. Scegliete un allevatore che sembra ben informato sulla razza ed è disposto a fornirvi un sostegno continuo, se necessario.

Valutate l’ambiente in cui sono allevati, assicuratevi che i cani abbiano spazio per muoversi e per correre, che il posto in cui dormono sia pulito e privo di feci e urine. Che abbaino sempre a disposizionel’acqua. Preferite un allevatore che tenga i cuccioli in un ambiente familiare, piuttosto che isolato e lontano da le opportunità di socializzazione.

Poi assicuratevi prima di tutto che i cani abbiano almeno due mesi di età che è il tempo minimo per poter essere portati a casa. Assicuratevi quindi che abbiano un libretto sanitario, che gli siano state fatte almeno le prime vaccinazioni, e che abbiano il microchip (se così non fosse, questo poi può essere tranquillamente messo dal vostro veterinario a dall’asl di zona competente).

Chiedere di visionare genitori o almeno la madre, per assicurarsi che nessuno dei due abbia alterazioni genetiche evidenti.

Se il cane che state prendendo possiede il pedigree, allora vi dovrà essere mostrato l’albero genealogico dei genitori, assicurandovi così dell’assenza di malattie ereditarie.

Osservare quindi il comportamento dei genitori del Cocker spaniel, prestando attenzione al modo in cui questi interagiscono con gli esseri umani e gli altri cani, e anche il loro generale livello di energia e personalità.

Osservare i genitori è il modo migliore per giudicare il comportamento dei cuccioli in futuro.

Come scegliere un Cocker sano

Il Barboncino

Per prima cosa dovrete assicurarvi che i cuccioli di Cocker che andrete a scegliere siano in buona salute.

Controllate che abbiano un aspetto ben nutrito, devono essere paffuti ma non troppo, nè troppo magri.

Il loro manto deve essere liscio e lucido, senza chiazze dove manca il pelo, né evidenti graffi profondi.

Controllare anche che sia privo di parassiti come pulci e zecche.

I Cocker spaniel sono soggetti a problemi con gli acari dell’orecchio, proprio per la loro caratteristica conformazione, quindi fate attenzioni e controllate le orecchie. Osservate anche che non ci sia un eccesso di cerume e che quando le toccate non gli facciano male, potrebbero avere l’otite.

Controllare gli occhi del cucciolo, che devono essere chiari e brillanti ma non devono lacrimare nè essere rossi e opachi.

Tastate delicatamente la pancia per assicurarvi che non abbia rigonfiamenti, il cucciolo potrebbe avere un ernia ombelicale.

Ispezionare anche la bocca e i denti del cucciolo. È necessario essere sicuri che abbia la chiusura dentale corretta; i denti superiori dovrebbero chiudersi sopra i denti inferiori.

Le gengive devono essere di un sano colore rosa, guardandole, se sembrano pallide, potrebbe essere segno di una cattiva alimentazione.

Controllate anche l’andatura del cucciolo, non deve zoppicare o camminare male, perché potrebbe avere l’inizio di una malattia come la displasia.

Osservate il carattere

Prima di scegliere il vostro cucciolo di Cocker, prendetevi il tempo per osservarlo.Quindi guardate i cuccioli mentre giocano, magari portate con voi un giocattolo per cani e datelo ai cuccioli.

Noterete sicuramente che nel gruppo ci sono alcuni cuccioli che si buttano nella mischia e tentano di avere il giocattolo tutto per loro; questi sono sicuramente dei soggetti molto vivaci e tenaci ma potrebbero risultare anche troppo iperattivi se non siete già abituati ad avere a che fare con cani vispi, in tal caso meglio evitare di sceglierli perché questi, avendo un carattere dominante, sono più difficili da gestire.

Poi all’opposto, noterete quelli che stanno in disparte, fermi e che non hanno reazioni, ecco quel tipo di cagnolino o è troppo timido, tanto da avere anche solo paura ad avvicinarsi, anche in questo caso, se non siete esperti, meglio evitare.

Se siete alle prime armi, quindi, è consigliabile scegliere i soggetti che sono attivi ma non troppo, quelli che si rivelano curiosi, cordiali, amichevoli ed energici e che messi in disparte dai fratellini, ed a contatto con voi, non dimostrino alcuna paura di cercare il vostro contatto.

Controllare anche il comportamento dei genitori o anche solo della mamma è importante, potrete vedere che tipo di temperamento ha e come i cuccioli si rapportino a lei.

È molto importante che i cuccioli abbiano ricevuto una corretta socializzazione. Qualora la socializzazione non avvenga nel modo corretto, il cucciolo potrebbe rivelarsi troppo pauroso o potrebbe sviluppare dei problemi comportamentali una volta cresciuto.

Per questo è importante, prima di scegliere il vostro cucciolo dalla cucciolata, guardare da vicino per vedere come interagiscono e socializzano tra loro.

La scelta di un cucciolo con un buon temperamento è importante, perché in questo modo andrete ad accogliere in maniera naturale – e senza problemi ingestibili –  il cucciolo nella vostra famiglia.

Ovviamente dovrete scerne uno che vi ha colpito, ma facendo attenzione a ricordare le cose sopra elencate.

Se non siete sicuri dei cani che andrete a vedere, o siete in dubbio sulla salute del cucciolo o sul loro comportamento, non andate oltre, ringraziare l’allevatore per il tempo a voi dedicato, scusatevi e congedatevi.

Non siete assolutamente obbligati a portarvi subito un cucciolo a casa.

Domande degli utenti di cani.it

Commenti

Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.