Alaskan malamute


2 su 5
2 su 5
1su 5
2 su 5
2 su 5
2 su 5
2 su 5

L’Alaskan Malamute è un cane di taglia grande e dallo spirito coraggioso e amichevole. Amichevole con gli altri animali, sa essere un buon compagno di vita, sempre saggio e premuroso.

Carattere:

L’Alaskan Malamute è un cane amichevole, affettuoso e un compagno devoto. Sa essere leale a tutti i membri della famiglia poiché non sceglie un solo padrone. Giocherellone e disponibile ad aiutare in ogni circostanza, è molto dignitoso.

Caratteristiche

  • Cane da slitta
  • Grande
  • 10 - 12 anni
  • 8-10 mesi
  • 61 cm - 65 cm
  • 55 cm - 60 cm
  • 36 kg - 40 kg
  • 32 kg - 36 kg
Aspetto generale

L’ Alaskan Malamute è uno dei più antichi cani da slitta, possente e con un corpo muscoloso e robusto. La sua eleganza è proverbiale, sia per il pelo folto che per le movenze felpate. La testa è grande e ben proporzionata al corpo.

Testa e collo
  • La testa è ampia e profonda con cranio moderatamente arrotondato tra le orecchie e stop poco profondo.
  • Il muso è largo e voluminoso con labbra strettamente aderenti e tartufo di colore nero in tutti i mantelli tranne i rossi, dove può esservi un tartufo di colore marrone.
  • Le mascelle sono ampie con dentatura larga e chiusura a forbice.
  • Gli occhi, con forma a mandorla, sono di colore marrone e di grandezza media.
  • Le orecchie, a forma triangolare, sono leggermente arrotondate in punta e inserite ben distanziate ai lati del cranio.
  • Il collo è moderatamente arcuato e forte.
Tronco e coda
  • Il corpo è compatto ma non raccolto con dorso diritto e leggermente disceso e rene ben muscoloso. Il torace risulta ben sviluppato.
  • La coda ha un’attaccatura media.
Arti

Gli arti anteriori hanno spalle moderatamente oblique e metacarpi forti e leggermente inclinati.

Gli arti posteriori sono larghi, con coscia muscolosa, ginocchia angolate e garretti ben discesi. Gli speroni sui posteriori sono indesiderati.

I piedi, a “scarpa da neve”, sono alti e con cuscinetti ben imbottiti. Sono larghi e con dita chiuse e ben arcuate.

Arti

L’ Alaskan Malamute ha un pelo fitto e ruvido, con sottopelo denso di  lunghezza che varia dai 2,5 ai 5 cm. Il pelo è abbastanza corto, ma nelle zone delle spalle, del collo, della groppa e della coda il pelo aumenta di lunghezza. Durante i mesi estivi il pelo è meno fitto. La toelettatura non è accettabile.

Arti

Il manto dell’ Alaskan Malamute può essere di diverso colore (nero, bianco, grigio scuro, grigio chiaro, fulvo) con sfumature che vanno dal sabbia al rosso. L’unico mantello monocolore desiderabile è il bianco. La maschera è sempre bianca, così come gli arti e i piedi.

Cenni storici :

L’Alaskan Malamute è un cane che nasce come cane da slitta e che prende il nome da una popolazione eschimese, i Malhemute. Questa razza, che ben sopporta le temperature più rigide, somiglia al lupo per l’aspetto ed oggi non se ne trovano moltissimi esemplari poiché, quando arrivarono in Alaska i pionieri, essi permisero incroci con altre razze ma nel 1926 gli Stati Uniti iniziarono a salvaguardare la razza.

Stile di vita :

Lo stile di vita dell’ Alaskan Malamute è attivo. Il cane è abituato ad ampi spazi ed è per questo che la vita in appartamento, anche per la taglia del cane, non è sicuramente l’ideale.

Patologie :

  • Cimurro
  • Displasia dell’anca
  • Malattia di Von Willebrand
  • Atrofia Progressiva della Retina (PRA)

Curiosità :

L’ Alaskan Malamute è stato soprannominato in passato “la locomotiva polare” poiché era l’unico mezzo di trasporto in Alaska.

Andatura :

L’andatura dell’Alaskan Malamute è ferma, ben equilibrata e agile. Gli arti anteriori hanno un buon allungo mentre i posteriori fanno da spinta. Al trotto i piedi convergono verso la linea mediana del corpo.

Padrone ideale :

L’ Alaskan Malamute è un cane affettuoso, fedele e diligente per cui non necessità di una educazione troppo coercitiva. Sente forte il richiamo della famiglia e, per quanto indipendente, necessita di un padrone sempre presente.

Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.