Bracco italiano


4 su 5
3 su 5
4su 5
4 su 5
4 su 5
4 su 5
4 su 5

Il Bracco italiano è dotato di un ottimo carattere. Assieme allo Spinone italiano, rappresenta l’unica razza da ferma dei cani da caccia italiani.

Carattere:

Il Bracco italiano è un cane resistente e adatto a qualsiasi genere di caccia. È serio, intelligente, docile possiede grande capacità di apprendimento. 

Caratteristiche

  • Cane da ferma
  • Grande
  • 11 - 15 anni
  • 9-10 mesi
  • 55 cm - 67 cm
  • 55 cm - 67 cm
  • 25 kg - 40 kg
  • 25 kg - 40 kg
Aspetto generale

Il Bracco Italiano si presenta con una costruzione forte e armonica e con un aspetto vigoroso. Preferiti

PROPORZIONI IMPORTANTI

L'altezza al garrese varia fra i 55 ed i 67 cm. La lunghezza del tronco è pari all'altezza al garrese o legger mente superiore. Lunghezza totale della testa pari ai 4/10 dell'altezza al garrese, la sua larghezza misurata alle arcate zigomatiche è inferiore alla metà dela lunghezza totale: cranio e muso di pari lunghezza. 

Testa e collo
  • La testa, angolosa, ha cranio, visto di profilo, dalla forma di un arco molto aperto con protuberanza occipitale pronunciata.
  • Il muso ha canna nasale retta o appena montonina con tartufo voluminosi e labbra superiori ben sviluppate e sottili.
  • La mascella ha dentatura regolare con chiusura a forbice. È ammessa quella a tenaglia.
  • Gli occhi, né infossati né sporgenti, sono ben aperti con colore dell'iride ocra più o meno scuro o marrone.
  • Le orecchie, sviluppate, hanno attaccatura arretrata con l’estremità inferiore che termina a punta appena arrotondata.
  • Il collo, forte, ha gola con giogaia.
Tronco e coda
  • Il corpo ha garrese rilevato con torace ampio e profondo, disceso al livello dei gomiti. La groppa è larga e muscolosa con petto ampio.
  • La coda, spessa alla radice, è diritta ed è portata orizzontalmente.
Arti

Gli arti anteriori hanno spalla forte e di buona muscolatura con braccio obliquo aderente al torace. I piedi anteriori sono robusti e di forma ovaleggiante con dita arcuate ed aderenti tra loro.

Gli arti posteriori hanno coscia lunga e muscolosa con gamba forte e garretto largo. I piedi posteriori sono simili a quelli anteriori.

Arti

Il pelo del Bracco italiano è corto, fitto e lucente, più fine e raso sulla testa, sulle orecchie, sulla parte anteriore degli arti, e sui piedi. 

Arti

Il mantello del Bracco italiano può essere di colore bianco; bianco con macchie più o meno grandi di colore arancio o ambra; bianco con macchie di colore marrone; bianco punteggiato di arancio pallido (melato); bianco punteggiato di marrone (roano-marrone).

Cenni storici :

Cane di antica origine italiana, il Bracco si forma attraverso i secoli utilizzato nella caccia agli uccelli prima con le reti ed in seguito con le armi da fuoco. Affreschi del XIV secolo testimoniano l’inequivocabile continuità nel tempo del Bracco italiano, sia nella morfologia che nell'attitudine venatoria come cane da ferma. 

Stile di vita :

Il Bracco italiano si adatta perfettamente ad ogni tipo di caccia e possiede un altissimo senso della ferma. 

Patologie :

Il Bracco italiano non sembra essere affetto da particolari patologie.

Curiosità :

La S.A.B.I. (Società italiana Bracco italiano) annovera quasi tutti gli associati in Europa, ma vi sono iscritti anche in Sud America (Brasile e Cile), Stati Uniti e in Giappone.

Andatura :

L’andatura del Bracco è costituita dal trotto ampio e veloce con spinta del posteriore possente e portamento di testa alto col tartufo che in caccia risulta al di sopra della linea dorsale. 

Padrone ideale :

Il padrone ideale del Bracco italiano non avrà grossi problemi nell’addestrarlo, soprattutto se con dolcezza. Si presenta come un ottimo cane da lavoro, ma dimostra di essere anche un compagno ideale per chi volesse adoperarlo solo come cane da guardia. Se allevato nel rigoroso rispetto delle sue qualità di caccia, riesce a far confluire nei medesimi soggetti ottimo comportamento e tipicità morfologica.

Varianti della razza

Prodotti consigliati
Conversazioni nel Gruppo Bracco italiano
  • Ciao a tutti :) mi rivolgo a voi per un'informazione: vorrei adottare un cucciolo di bracco italiano, avendo una vera e propria predilezione per questa razza. So che il bracco tende a preferire la vita in famiglia, amando il contatto con le persone e stabilendo un rapporto saldo con il padrone. Io vivo in un appartamento, anche se dispongo di un enorme parco condominiale. Il Bracco si adatta bene a questo genere di vita? dovrebbe stare da solo diverse ore al giorno, ma siamo una famiglia dinamica che adora passare il tempo all'aria aperta. grazie in anticipo :)
    Utente Visualizza il post
  • Essere dei piccoli Bracchetti è stancante
    Ha allegato un'immagine
    Cecè Visualizza il post
  • Noi siamo nuovi! Siamo sette fratellini, come i colori dell'arcobaleno. Siamo sparsi un po' per l'italia.
    Ha allegato un'immagine
    Cecè Visualizza il post
Allevamenti di Bracco italiano
25
Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.