Spitz finnico


3 su 5
3 su 5
2su 5
3 su 5
3 su 5
3 su 5
3 su 5

Lo Spitz Finnico è un cane di taglia media giocherellone e molto sensibile. Affezionato ai bambini, sa essere fedele al suo padrone ma ha bisogno sempre della sua indipendenza.

Carattere:

Lo Spitz Finnico è un cane vivace, allegro e determinato. Sa cosa vuole e sa anche come ottenerlo. Molto intelligente e intuitivo, può essere riservato con gli estranei ma è davvero raro che mostri segni di aggressività.

Caratteristiche

  • Cane da caccia specialmente per uccelli di bosco, ma anche piccoli predatori, uccelli acquatici ed alci.
  • Medio piccola
  • 12 - 15 anni
  • 9--11 mesi
  • 45 cm - 48 cm
  • 40 cm - 44 cm
  • 12 kg - 13 kg
  • 7 kg - 10 kg
Aspetto generale

Lo Spitz Finnico è un cane dalle linee armoniose ed asciutte. Piccolo rispetto ad altri spitz, ha un mantello molto caratteristico e una testa ampia e massiccia.

Testa e collo
  • Il cranio, se visto da sopra, ha forma di uovo, se visto dal davanti e di lato il cranio è
  • leggermente convesso. Lo stop non risulta molto pronunciato.
  • Il muso è stretto ed asciutto, con canna nasale diritta e tartufo piccolo e di colore nero corvino. Le labbra sono tese e piuttosto sottili, ben aderenti.
  • Le mascelle hanno dentatura sviluppate e simmetrica con stretta chiusura a forbice.
  • Gli occhi, di medie dimensioni, hanno forma a mandorla e hanno colore scuro.
  • Le orecchie, inserite alte, sono sempre erette, di piccole dimensioni e ricoperte di fine pelo.
  • Il collo è muscoloso e non presenta giogaia.
Tronco e coda
  • Il garrese è nettamente definito, particolarmente negli esemplari maschili. Il dorso è corto e diritto con rene corto e muscoloso. La groppa è di media lunghezze, ben sviluppata, con torace profondo e costole leggermente cerchiate.
  • La coda è ben ricurva in avanti. Quando è tirata. essa arriva pressappoco al garretto. 
Arti

Gli arti anteriori, se visti dal davanti, sono diritti e paralleli con ossatura media. Il braccio è più corto della scapola e dell’avambraccio. La spalla è molto mobile e diritta con avambraccio piuttosto forte e verticale. I piedi anteriori, da gatto, sono arrotondati con dita serrate ed arcuate. I cuscinetti risultano elastici, neri e ricoperti di pelo fitto.

Gli arti posteriori  hanno coscia leggermente più lunga della gamba, di media lunghezza, con ginocchio puntato in avanti, gamba muscolosa e garretto moderatamente disceso. I piedi posteriori sono leggermente più lunghi di quelli anteriori. Gli speroni, qualora presenti, dovrebbero essere rimossi.

Arti

Il pelo dello Spitz Finnico è lungo sul corpo, mentre è più corto su testa e arti. Al tatto il pelo è ruvido mentre il sottopelo è fitto e soffice, di colore chiaro. 

Arti

Il manto dello Spitz Finnico è di colore marrone/rossiccio o marrone dorato, con sfumature più chiare su guance, gola, petto, ventre, parte posteriore di cosce e coda. Possono esserci delle macchie bianche sui piedi e sul petto.

Cenni storici :

Lo Spitz Finnico è un cane finlandese di cui non si conosce l’origine. Data la sua costituzione fisica si pensa che esso derivi dallo stesso esemplare da cui deriva lo Spitz Finlandese ma non si hanno ulteriori notizie. Lo Spitz Finnico era spesso utilizzato, alla fine dell’800, come cane da caccia. Il primo standard della razza venne redatto nel 1892  e il primo concorso risale al 1897. Molto diffuso in Svezia e in Finlandia, nel 1979 il cane è stato insignito del titolo di “Cane nazionale finlandese”.

Stile di vita :

Lo stile di vita dello Spitz Finnico è senza dubbio attivo. Il cane ama stare all’aria aperta ma sente forte il bisogno della famiglia per cui si adatta anche a vivere in piccoli spazi pur di avere accanto il suo padrone.

Patologie :

Displasia dell’anca

Curiosità :

Lo Spitz Finnico è un cane indipendente ma molto sensibile che ha bisogno di essere sempre attivo per non incorrere nella noia.

Andatura :

Lo Spitz Finnico è un cane dall’andatura leggera, con un passo che ricopre molto terreno senza grandi sforzi. Il passo è sempre elastico e dal trotto al galoppo, il cane riesce a muoversi senza fatica. Gli arti si muovono in maniera parallela. 

Padrone ideale :

Il padrone ideale dello Spitz Finnico è una persona affettuosa e premurosa, capace di impartire al cane un’educazione coerente fin da cucciolo. Fin dai primi mesi di vita il cane deve socializzare con gli altri animali per non diventare aggressivo poi da adulto nei confronti dei suoi simili.

Conversazioni nel Gruppo Spitz finnico
Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.