Rhodesian ridgeback

(Lion Dog)

3 su 5
3 su 5
4su 5
3 su 5
3 su 5
3 su 5
3 su 5

Il Rhodesian Ridgeback è un cane dalla grande audacia: quando caccia il leone, infatti,  individua il felino abbaiando furiosamente, si avvicina e, tenendosi a distanza di sicurezza, lo spinge verso i cacciatori pronti concludere la battuta di caccia.

Col suo padrone è affettuoso e fedele.

Carattere:

Il temperamento di questo cane è molto dignitoso. Si tratta di una razza dalla spiccata intelligenza e dal grande coraggio: non a caso era utilizzato nella caccia al leone. Sebbene sia molto riservato, specialmente con gli estranei, non è mai aggressivo. Molto riflessivo, è un perfetto compagno per tutta la famiglia e si dimostra fedelissimo verso il suo padrone.  

Caratteristiche

  • Cane da guardia e da compagnia            
  • Grande
  • 10 - 12 anni
  • 9-10 mesi
  • 63 cm - 69 cm
  • 61 cm - 66 cm
  • 35 kg - 38 kg
  • 30 kg - 34 kg
Aspetto generale

Forte e muscoloso, con profili simmetrici, questo cane è agile e di buona resistenza. Caratteristica è la cresta sul dorso, formata da peli che crescono nella direzione opposta agli altri. La cresta deve iniziare dietro le spalle, essere nettamente definita, simmetrica ed assottigliarsi verso l’anca. Inoltre, deve contenere due corone simmetriche e identiche.

Testa e collo
  • La testa ha cranio di buona lunghezza, piatto e largo fra le orecchie. Lo stop è ben pronunciato.
  • Il muso è lungo e possente con labbra asciutte ed aderenti e tartufo di colore nero o marrone.
  • La mascella ha dentatura forte e regolare con completa chiusura a forbice.
  • Gli occhi sono rotondi e con espressione intelligente, di colore in armonia con il mantello.
  • Le orecchie sono inserite alte, di media dimensione, con punta arrotondata.
  • Il collo è forte e piuttosto lunga. Non è presente giogaia.
Tronco e coda
  • Il corpo ha dorso potente con rene forte e leggermente arcuato. Il torace, non particolarmente ampio, è profondo con petto sviluppato e costole ben cerchiate.
  • La coda è spessa alla radice e si assottiglia verso la punta. La lunghezza è moderata.
Arti

Gli arti anteriori sono perfettamente diritti e con buona ossatura. La spalla è obliqua e muscolosa.

Gli arti posteriori, ben puliti e definiti, hanno ginocchio angolato e garretto forte e disceso.

I piedi sono compatti e di forma rotonda con dita arcuate e cuscinetti elastici e duri.

Arti

Il pelo è corto e denso. Molto liscio e brillante, non deve mai essere serico o lanoso. 

Arti

I colori del mantello vanno dal frumento chiaro al frumento rossiccio. Possibile la presenza di bianco su petto e dita, ma non desiderabile se eccessiva. Sono ammessi muso e orecchi di colore più scuro, ma troppi peli neri non sono accettati. 

Cenni storici :

Il Rhodesian Ridgeback è l’unica  razza indigena del Sud Africa che si conosca. I suoi antenati erano originari della Colonia del Capo del Sud Africa: qui furono incrociati con i cani dei primi pionieri e con i cani da caccia crestati degli Ottentotti. La razza fu selezionata per cacciare i grossi animali selvatici, in special modo il leone, mettendolo alle strette fino all’arrivo del cacciatore. Il primo standard fu redatto nel 1922 da F. R. Barnes a Bulawayo in Rhodesia, per poi approvato nel 1926 dal South African Kennel Union.

Stile di vita :

Ottimo compagno per tutta la famiglia, anche i presenza di bambini, ha necessità di fare movimento quotidianamente.

Patologie :

Le patologie tipiche di questa razza sono la displasia dell’anca e la sordità. A parte questo, se il cane è ben tenuto e correttamente vaccinato, non c’è bisogno di particolari cure veterinarie.

Curiosità :

Era la razza adoperata nella caccia al leone.

Andatura :

Molto dinamica,  l’andatura è libera e diritta in avanti.

Padrone ideale :

Il padrone ideale sa apprezzare le grandi doti di questo cane e lo conduce con sé frequentemente a fare lunghe passeggiate.

Prodotti consigliati
-10%
€ 87.21 € 96.90
-10%
€ 11.25 € 12.50
-10%
€ 245.61 € 272.90
Conversazioni nel Gruppo Rhodesian ridgeback
Allevamenti di Rhodesian ridgeback
3
Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.