Setter gordon


4 su 5
4 su 5
4su 5
4 su 5
4 su 5
4 su 5
4 su 5

Il Gordon Setter è intelligente e pacifico. Risulta meno veloce nella corsa rispetto ai Setter Irlandesi e Inglesi, ma è molto adatto al riporto in acqua essendo un buon nuotatore. 

Carattere:

Il Gordon Setter è un cane intelligente, capace e dignitoso. Audace, estroverso e di temperamento gentile ed equilibrato.

Caratteristiche

  • Cane da ferma
  • Medio grande
  • 12 - 13 anni
  • 9-11 mesi
  • 63 cm - 66 cm
  • 59 cm - 63 cm
  • 27 kg - 31 kg
  • 23 kg - 28 kg
Aspetto generale

Questo è un cane che ha molta classe e che può essere paragonato, per la sua costruzione, al cavallo da caccia (Hunter) capace di portare pesi. La sua conformazione deve essere armoniosa in tutte le sue parti.

Testa e collo
  • La testa, maggiormente profonda che larga, ha cranio leggermente arrotondato con stop nettamente marcato.
  • Il muso è lungo con labbra pendule e tartufo largo ed ampio e di colore nero.
  • La mascella è forte con perfetta chiusura a forbice e dentatura regolare.
  • Gli occhi, né infossati né sporgenti, sono di colore marrone scuro con espressione intelligente.
  • Le orecchie, inserita basse, hanno misura media e sono sottili e pendenti contro la testa.
  • Il collo è lungo ed asciutto, senza pelle rilasciata alla gola.
Tronco e coda
  • Il corpo, di lunghezza media, ha rene largo ed arcuato con torace non particolarmente largo e costole cerchiate. Lo sterno e profondo.
  • La coda è diritta o leggermente a scimitarra, spessa alla base e si assottiglia verso la punta. Viene portata orizzontalmente o sotto la linea del dorso.
Arti

Gli arti anteriori, forti e diritti, hanno scapole lunghe e ben vicine al garrese. I gomiti sono discesi ed aderenti. I piedi anteriori, di forma ovale, hanno dita chiuse ed arcuate con folto pelo.

Gli arti posteriori, lunghi e larghi, hanno ginocchia ben angolate. I piedi posteriori non presentano differenze rispetto a quelli anteriori.

Arti

Il pelo del Gordon Setter sulla testa, nella parte anteriore degli arti e all’estremità degli orecchi è corto e fine. Su tutte le altre parti del corpo, invece, è di media lunghezza, piatto e senza ricci né ondulazioni. Le frange della parte superiore degli orecchi sono lunghe e seriche. Quelle nella parte posteriore degli arti sono lunghe, fini piatte e diritte. Infine, il ventre porta una frangia che può estendersi fino al petto e alla gola.

Arti

Il manto del Gordon Setter è nero carbone intenso e lucente, senza tracce di ruggine e con marcature d’un rosso castagno, cioè vivaci focature. Focature: due macchi nette sopra gli occhi che non superino i 2 cm di diametro. 

Cenni storici :

Il Setter Gordon è una razza creata verso la metà del XIX secolo. Esso pare sia nato dall’incrocio tra un “Setter inglese” ed un “Collie”. Secondo vari autori parteciparono alla formazione della razza anche il “Setter irlandese” ed il “Bloodhound” o “Chien di Saint-Ubert”. Il suo nome deriva da quello dei duchi di Richmond-Gordon, i quali crearono la razza.

Stile di vita :

Questo cane si adatta molto bene a vivere in casa, ma necessita di esercizio fisico che assecondi la sua indole propensa alla vita e alla corsa all'aria aperta, specie in campagna, dove può dare libero sfogo al suo notevole fiuto.

Patologie :

Questa razza è sostanzialmente sana e senza malattie peculiari. Può essere affetta però, come molte altre razze, dalla displasia all’anca.

Curiosità :

Il Gordon Setter risulta essere un po’ diffidente con gli estranei e con gli altri cani. Di conseguenza, è molto importante la fase di socializzazione nei primi mesi di vita.

Andatura :

L’andatura del Gordon Setter è regolare, sciolta e decisa, con molta spinta del posteriore. È costruito per il galoppo.

Padrone ideale :

Il padrone ideale deve quindi essere premuroso, poiché il Gordon Setter si affeziona molto ad esso e non tollera di essere trascurato. In questo caso potrebbe diventare timido e pauroso.

Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.