Cane dell'atlas

(Atlas Mountain Dog, Aïdi o Chien de Montagne de l'Atlas)

4 su 5
2 su 5
4su 5
4 su 5
4 su 5
4 su 5
4 su 5

Il Cane dell’Atlas è un cane energico, facilmente adattabile a tutte le situazione e grande guardiano della proprietà. Il suo pelo folto e molto fitto gli permettere di vivere in diversi tipi di clima e il contatto con gli altri animali è ben tollerato.

Carattere:

Il Cane dell’Atlas è un cane molto fedele e docile con la sua famiglia, proteggendo le persone e gli spazi che reputa suoi. Coraggioso ed impavido, il cane è intelligente e molto vivace ma con gli estranei diventa diffidente.

Caratteristiche

  • Guardia e protezione delle greggi e dei beni del suo padrone
  • Media
  • 10 - 11 anni
  • 9-11 mesi
  • 52 cm - 62 cm
  • 52 cm - 62 cm
  • 20 kg - 25 kg
  • 20 kg - 25 kg
Aspetto generale

Il Cane dell’Atlas è un cane solido, molto muscoloso, agile e possente. Il suo pelo folto serve a riparare il cane dal sole eccessivo e dal freddo e serve da scudo quando il cane combatte con gli altri predatori per la custodia del gregge. 

Testa e collo
  • La testa è larga e forte, proporzionata al resto del corpo. La forma è “a cono”, priva di rughe. Il cranio è piatto e largo, privo di uno stop marcato.
  • Il muso, conico, è meno lungo del cranio con un tartufo nero o bruno, abbastanza largo e con narici ben aperte. Le labbra risultano asciutte e chiuse.
  • Le mascelle sono forti con una buona dentatura possente e regolare. La chiusura è a tenaglia.
  • Gli occhi hanno una grandezza media ed un colore che va in sintonia con quello del mantello.
  • Le orecchie, di media lunghezza, sono portate semipendenti dall’estremità leggermente arrotondata.
  • Il collo è muscoloso senza giogaia.
Tronco e coda
  • La linea superiore del corpo deve presentare un profilo leggermente discendente verso avanti con dorso largo e molto muscoloso. La groppa è leggermente inclinata, con torace molto lungo e disceso e costole ben cerchiate.
  • La coda, inserita sul prolungamento della linea della groppa, è lunga e ricoperta di folto pelo, soprattutto sul pennacchio.
Arti

Gli arti anteriori presentano una spalla obliqua con garrese nettamente sporgente. Le braccia sono forti, oblique e ben aderenti ai gomiti con avambraccio diritto ed un metacarpo corto. I piedi anteriori sono leggermente rotondi con cuscinetti solidi e unghia forti.

Gli arti posteriori sono regolari con coscia molto muscolose. I piedi posteriori non differiscono da quelli anteriori.

Arti

Il pelo del Cane dell’Atlas è molto fitto, ruvido ed ha una lunghezza che può arrivare a circa 6 cm. I maschi hanno una criniera più lunga delle femmine e la coda e le culottes sono ricoperte da un pelo fitto e molto lungo.

Arti

Il manto del Cane dell’Atlas può essere di colore:

  • Fulvo - dal sabbia al rosso scuro con sfumature o con effetto carbonato e tigrato. La gualdrappa (una chiazza di colore nero che si trova sul dorso e sui fianchi) può essere molto estesa.
  • Marrone – dal beige fino alla tonalità del pane bruciato.
  • Nero – con screziature che vanno dal bianco al grigio scuro. In alcuni casi i mantelli possono essere completamente bianchi.

Non sono ammessi i manti di colore arlecchino, blu e isabella.

Cenni storici :

Il Cane dell’Atlas è un cane che, da lungo tempo, vive sulle montagna e sugli Altipiani dell’Africa Orientale. La sua origine si può attribuire ai pastori nomadi che abitavano le montagne secoli prima, quando serviva un cane che accompagnasse le greggi, affidabile e intuitivo.

Stile di vita :

Il Cane dell’Atlas è amante degli spazi ampi e dell’aria pura della montagna. Poco adatto alla vita in città e in appartamento, il cane ama dormire in giardino e vivere a contatto con gli altri animali.

Patologie :

Il Cane dell’Atlas gode di buona salute e non ci sono particolari patologie che interessano la razza.

Curiosità :

Il Cane dell’Atlas non è un cane da pastore vero e proprio e si dice che la sua innata capacità di difendere sia solo per le genti e per le proprietà, non per le greggi.

Andatura :

L’andatura preferita del Cane dell’Atlas è il trotto, ma anche il passo e il galoppo risultano elastici e leggeri. L’andatura è naturale e il cane riesce a percorrere notevoli distanze senza affaticarsi.

Padrone ideale :

Il padrone ideale del Cane dell’Atlas è una persona dal carattere determinato, che sappia impartire un’educazione coerente. Il padrone deve essere affettuoso e presente, ma capace di lasciare al cane la sua indipendenza.

Conversazioni nel Gruppo Cane dell'atlas
Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.