Scottish terrier


2 su 5
2 su 5
5su 5
2 su 5
2 su 5
2 su 5
2 su 5

Lo Scottish Terrier è un cane di taglia piccola, leale, fedele al proprio padrone e molto indipendente. Non è un cane da compagnia molto affettuoso, ma rispetta i suoi spazi e sa essere addestrabile in maniera semplice.

Carattere:

Lo Scottish Terrier è un cane riservato, indipendente e molto leale verso il padrone e la famiglia. La sua intelligenza è proverbiale ed è audace ma mai aggressivo. Dignitoso e coraggioso, sa essere anche un ottimo cane da guardia.

Caratteristiche

  • Terrier, cane da caccia e da compagnia
  • Piccola
  • 12 - 15 anni
  • 9-11 mesi
  • 25 cm - 28 cm
  • 25 cm - 28 cm
  • 8 kg - 10 kg
  • 8 kg - 10 kg
Aspetto generale

Lo Scottish Terrier è un cane di taglia piccola, con un’ossatura robusta e delle gambe corte che lo rendono ancor più massiccio. Il cane è agile e attivo e sa essere scattante soprattutto quando insegue la sua preda.

Testa e collo
  • La testa è lunga e proporzionata al taglio del cane. Il cranio è quasi piatto con stop leggero e ben definito.
  • Il muso è solido e profondo con un grande tartufo di colore nero.
  • Le mascelle hanno dentatura perfetta e regolare con chiusura a forbice.
  • Gli occhi, di color bruno scuro, hanno forma a mandorla.
  • Le orecchie hanno taglio netto e spessore sottile. Sono appuntite ed erette.
  • Il collo è muscoloso e di lunghezza moderata.
Tronco e coda
  • Il corpo ha linea superiore diritta ed orizzontale con dorso corto e molto muscoloso. I reni sono forti e dalla buona muscolatura con torace ampio e sospeso tra gli anteriori. Le costole risultano ben cerchiate.
  • La coda è di lunghezza media con radice spessa che si assottiglia verso la punta.
Arti

Gli arti anteriori hanno spalle lunga ed obliqua con gomiti non deviati. L’avambraccio è diritto con buona ossatura. I piedi anteriori hanno buoni cuscinetti e dita arcuate e serrate.

Gli arti posteriori sono notevolmente possenti con grandi e potenti natiche. Le cosce sono lunghe con ginocchia ben angolate. I piedi posteriori non presentano particolari differenze rispetto a quelli anteriori, risultando soltanto leggermente più piccoli.

Arti

Il pelo dello Scottish Terrier è aderente e fitto, con un sottopelo denso e lanoso. Al tatto il pelo si presenta ruvido e spesso ed è una perfetta copertura per le intemperie.

Arti

Il manto dello Scottish Terrier può essere di colore nero, grano o brindle.

Cenni storici :

Lo Scottish Terrier è un cane dalle origini abbastanza recenti. Il primo standard di razza fu redatto nel 1881 mentre il primo Club sulla razza fu creato nel 1882. Il capitano Gordon Murray e il presidente del Kennel Club, Mr Sewallis Evelyn Shirley contribuirono a far conoscere la razza.  

Stile di vita :

Lo stile di vita dello Scottish Terrier è dinamico ed attivo. Si adatta alla vita in appartamento ma ha bisogno di diverse passeggiate durante la giornata.

Patologie :

  • Obesità
  • Otite
  • Atrofia Progressiva della Retina (PRA)

Curiosità :

Come si deve toelettare il cane Scottish terrier

La toelettatura presenta le stesse caratteristiche del Fox terrier a pelo ruvido. Notate che il muso non è depilato, mentre il cranio sì.

Il cane deve conservare un aspetto massiccio, basso sugli arti, vicino al suolo.

Altre curiosità sulla razza Scottish terrier

Nel XIX secolo George Earl Di Dumbarton attribuì allo Scottish Terrier il soprannome di cane “piccolo, duro a morire”.  

Andatura :

L’andatura dello Scottish Terrier è libera e sciolta, con il posteriore che fa da spinta e gli arti anteriori che presentano un discreto allungo.

Padrone ideale :

Il padrone ideale dello Scottish Terrier è una persona capace di lasciare i suoi spazi al cane, senza però abbandonarlo o segregarlo fuori dalla routine familiare. La sua educazione deve essere coerente ma non eccessivamente rigida.

Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.