Gascogne saintongeois


4 su 5
3 su 5
3su 5
4 su 5
4 su 5
4 su 5
4 su 5

Il Gascon Saintongeois è un cane agile, scattante e molto vivace. Dolce ed affettuoso con il padrone, sa essere un compagno di vita fedele e leale ed ama i bambini con cui trascorre diverso tempo a giocare all’aria aperta.

Carattere:

Il Gascon Saintongeois è un cane intraprendente, con una voce sonora e molto affettuoso. Intelligente e devoto al padrone, sa obbedire ad ogni ordine ed ha un olfatto raffinato.

Caratteristiche

  • Cane utilizzato per la caccia a tiro e talvolta nella caccia a seguita della grossa selvaggina
  • Medio grande
  • 13 - 15 anni
  • 8-11 mesi
  • 56 cm - 62 cm
  • 54 cm - 59 cm
  • 27 kg - 32 kg
  • 27 kg - 32 kg
Aspetto generale

Il Gascon Saintongeois è un cane agile, forte e muscoloso che non dà l’impressione di pesantezza. L’altezza e la lunghezza sono armoniose e il cane è ben proporzionato.

Testa e collo
  • La testa presenta linee del cranio e del muso divergenti con cranio bombato, visto frontalmente, e stop solo appena accentuato.
  • Il muso ha canna nasale leggermente montonina con labbra che ricoprono strettamente la mascella inferiore e tartufo sviluppato e di colore nero.
  • La mascella ha dentatura regolare con completa chiusura a forbice.
  • Gli occhi, di colore bruno, hanno forma ovale ed hanno espressione dolce.
  • Le orecchie sono fini e girate verso dentro, inserite sotto la linea dell’occhio.
  • Il collo, di lunghezza media, è lievemente arcuato e con leggera giogaia.
Tronco e coda
  • Il corpo ha dorso fermo con rene inserito e leggermente arcuato. La groppa è di media lunghezza mentre il torace, ampio e lungo, discende fino ai gomiti con petto aperto e costole leggermente cerchiate.
  • La coda è spessa alla base e viene portata a sciabola.
Arti

Gli arti anteriori hanno spalla lunga e muscolosa, mediamente obliqua, con gomiti aderenti al corpo ed avambraccio con buona ossatura. I piedi anteriori, di forma ovale, hanno dita asciutte e chiuse con cuscinetti ed unghia nere.

Gli arti posteriori, nell’insieme proporzionati, hanno coscia lunga e muscolosa con garretto ampio e angolato. I piedi posteriori sono simili a quelli anteriori.

Arti

Il pelo è corto e fitto. 

Arti

Il manto del Gascon Saintongeois è di colore bianco con macchie nere. Ai due lati della testa ci sono due macchie nere con le guance color fuoco. A volte sulla coscia si presenta una macchia color foglia che viene chiamata “marchio del capriolo”.

Cenni storici :

Il Gascon Saintongeois è un cane che nasce grazie al conte Joseph de Carayon-Latour per rigenerare la razza dei cani di Saintonge. Il conte fece incrociare il cane di Saintonge con i Blu di Guascogna del Barone di Ruble, creando la razza attuale ma contribuendo all’estinzione del cane di Saintonge. La razza era anticamente utilizzata per la caccia alla lepre ma oggi è anche un ottimo cane di compagnia.

Stile di vita :

Lo stile di vita del Gascon Saintongeois è attivo e dinamico. Il cane è un abile cacciatore e riesce a correre per chilometri. Proprio per questo la vita all’aria aperta è ideale per la razza.

Patologie :

Non ci sono particolari patologie che interessano la razza.

Curiosità :

La razza viene usata soprattutto per la caccia al cervo, al capriolo, al cinghiale e alla lepre.

Andatura :

L’andatura del Gascon Saintongeois è regolare e facile, con un buon allungo degli anteriori.

Padrone ideale :

Il padrone ideale del Gascon Saintongeois è una persona dolce, affabile e ben presente nella vita del cane. L’educazione non deve essere troppo rigida poiché il cane è affidabile ed esegue gli ordini con grande maestria.

Conversazioni nel Gruppo Gascogne saintongeois
Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.