12 razze di cani che hanno un pelo davvero strano

12 razze di cani che hanno un pelo davvero strano

In genere la maggior parte delle persone quando pensa al pelo dei cani le divide in due semplicistiche categorie: pelo lungo e pelo corto.

Ma gli appassionati di cani sanno che non è così semplice suddividere le categorie di pelo, in realtà ci sono svariate tipologie, il pelo lungo che può essere riccio, ondulato o del tipo che non smette mai di crescere!

Che dire del pelo corto che può essere ruvido, liscio o raso?

Ci sono addirittura cani classificati con il nome di “nudi” perché hanno solo una leggera peluria o pelo inesistente.

E queste sono solo alcune delle sottocategorie presenti nel mondo cinofilo, ci sono anche delle tipologie di pelo davvero bizzarre, in questo articolo conosceremo:

le 12 razze di cani che hanno un pelo davvero strano.

1. Cane da pastore bergamasco

Il cane da pastore bergamasco è un cane italiano, sicuramente chi ha avuto l’opportunità di vederlo da vicino lo avrà notato.

Perché questo simpatico cagnolino è presente in questa lista? Ovviamente per il loro lungo e arruffato pelo.

Il pastore bergamasco presenta un sottopelo corto ma talmente folto che non si riesce così facilmente a vedere la pelle sottostante, inoltre è oleoso al tatto.

Oltre ad avere tanto pelo lungo, la sua tessitura è anche differenziata, infatti, si presenta ruvida (come quella caprina) maggiormente sulla metà della parte anteriore del tronco, mentre per tutta la parte posteriore e anche per gli arti, il pelo si presenta più lanoso, tendente a formare bioccoli.

Per quanto riguarda la testa, il pelo è meno ruvido, e cade sugli occhi coprendoli.

La coda invece presenta un pelo caprino e leggermente ondulato.

2. Bobtail

Bobtail corre al parco

Ultimi Rhodesian ridgeback iscritti su cani.it:

Il Bobtail o Old English Sheepdog è un cane originario dell’Inghilterra, ed è facilmente riconoscibile per via del suo particolare pelo, lungo, soffice e di una caratteristica ed unica colorazione bianca e grigia.

Il sottopelo è feltrato e impermeabile.

Il pelo è abbondante, la tessitura si presenta ruvida, non è diritto però irsuto e senza ricci.

La parte posteriore del corpo ha un pelo più folto del resto.

Una cosa strana è che il loro mantello perde il pelo solo quando spazzolato.

La particolarità è che somiglia ad un orso o un panda più che ad un cagnolino, grazie anche a quel suo “passo da orso”, dondolante nel posteriore.

3. Puli

Cane razza Puli

Ultimi Puli iscritti su cani.it:

Il Puli è un simpatico cane da pastore di origini ungheresi, guardandolo si potrà di certo notare il suo caratteristico pelo che è formato da un mantello più ruvido e un sottopelo che più fine.

Vi deve essere giusta proporzione fra queste due tipologie di pelo perché è questa caratteristica che va a determinare la classica caratteristica forma del pelo “a corde” del Puli.

Infatti se il pelo del manto risulta essere troppo predominante sul sottopelo, il risultato sarà un mantello non tipico della razza.

Mentre se al contrario è troppo fine, e quindi a predominare è il sottopelo, il risultato sarà un pelo ingestibile e troppo morbido.

Quando invece, per genetica, si ha una proporzione giusta tra pelo e sottopelo, si formano dei fiocchi o corde, molto belli e particolari.

Il pelo è molto lungo, tanto che arriva quasi a toccare terra, è però più corto sui piedi e sulla testa dove presenta una struttura di corde che vanno a coprire il simpatico musetto.

La coda è portata a ricciolo curvo sui reni, e il pelo è ugualmente denso.  

4. Thai Ridgeback

cucciolo di Thai Ridgeback dog

Il Thai Ridgeback è un’antica varietà di cane thailandese, ed è uno delle sole tre razze di cani che presenta la particolare caratteristica di una cresta che percorre la lunghezza della schiena, il pelo cresce in direzione opposta al resto del pelo presente su tutto il corpo.

Le altre due razze che presentano questa “striscia” di pelo sono il Rhodesian Ridgeback e il Phu Quoc Ridgeback.

Il Thai Ridgeback è una razza molto antica ma non è ancora diffusa al di fuori della Thailandia.

5. Xoloitzcuintle

Due Xoloitzcuintle sulla poltrona

Il Xoloitzcuintle o cane nudo messicano è una razza originaria del Messico priva di mantello sulla maggior parte dl corpo.

In una cucciolata possono nascere sia cuccioli con peli che senza. Nella varietà con il pelo, questo si presenta corto e denso, ed è proprio questa la forma originale del cane Xoloitzcuintle, prima che si verificasse la mutazione spontanea priva di pelo.

Questa mutazione è quella che lo fa inserire in questa lista; la varietà senza pelo, ha la caratteristica di presentare solo della leggera peluria sulla parte superiore della testa, sulla punta della coda e sulle dita.

In genere la varietà nuda presenta per la maggior parte le colorazioni nero o blu-grigio.

6. Curly Coated Retriever

Curly Coated Retriever marrone

Il Curly Coated Retriever è un antico cane da riporto inglese, molto diffuso nel’800 e come si può evincere dal nome, è un retriever con il cappotto riccio.

Viene utilizzato sia per la caccia a terra che in acqua, visto che è un bravo nuotatore, ed è infatti molto usato per la caccia all'anatra proprio in terreni paludosi, così come la sua versione a pelo liscio il Flat-Coated Retriever.

Il Curly Coated Retriever è quindi riconoscibile per il suo particolare mantello che presenta peli arricciati che ricoprono tutto il corpo del cane, anche la coda.

7. Bedlington Terrier

Razza Bedlington Terrier

Il Bedlington Terrier è un cane originario dell’Inghilterra e deve il suo nome alla città mineraria di Bedlington, Northumberland nel Nord Est dell'Inghilterra, infatti era stato originariamente allevato per eliminare i roditori proprio dalle miniere tipiche di quel luogo.

Questo particolare cagnolino sembra quasi un agnello nel suo aspetto.

Il pelo è riccio e la sua struttura è “crespa”.

Il manto ispido e duro, è composto da peli sia duri che morbidi.

Mantenere il loro cappotto in modo tale che possa partecipare alle esposizioni, non è molto semplice, infatti necessita di adeguate cure.

La particolarità è, oltre al pelo stesso, un ciuffo sulla parte superiore della testa che rende il suo aspetto davvero singolare.

8. Chinese Crested Dog

Chinese Crested Dog sul prato

Ultimi Chinese crested dog iscritti su cani.it:

Il Chinese Crested Dog o Cane Nudo Cinese è un cane che fa parte delle tre razze di cani nudi riconosciuti, insieme al Xoloitzcuintle e il Peruvian Inca Orchid.

In realtà vi sono anche diverse altre razze di cani nudi che però ancora non risultano riconosciute.

Queste razze (fatta eccezione per l’American Hairless Terrier che ha una razza corrispondente con pelo ma distinta: il Rat Terrier), hanno due varietà: la nuda e quella pelosa, quindi in una cucciolata possono nascere entrambe le varietà.

La varietà di Cane Nudo Cinese con il pelo, il Powder Puff, presenta sottopelo e lunghi e morbidi peli.

Ma la tipologia che interessa questa lista è proprio quella nuda, che ha una caratteristica pelle morbida e calda, simile a quella umana, e presenta ciuffi di pelo sulle zampe (tipo calzini), sulla coda (come a pennacchio) e ha lunghi e fluenti peli sulla testa (come cresta).

La quantità di peli sul corpo può variare, insomma è davvero un cane strano!

9. Shar Pei

Shar Pei mamma con cuccioli

Lo Shar Pei è un cane di origini cinesi, ovviamente la particolarità che lo contraddistingue è data delle sue adorabili rughe, molto più accentuate nella fase giovanile, che lo rendono un cane molto richiesto.

Ma anche il suo pelo è particolare, infatti, è duro e rigido, ruvido e pungente, quasi come quello di un cavallo, anche se ci sono delle varietà in cui il pelo è più lungo e quindi più morbido.

È probabile che il suo nome, Shar pei, significhi “mantello di sabbia” o per via del colore (l’originale aveva un colore simile alla sabbia) o perché quando lo si accarezza contropelo la sensazione che si ha è quella di passare la mano sulla sabbia.

Ultimi Shar pei iscritti su cani.it:

10. Komondor

Komondor cane razza

Il Komondor è un cane da pastore di grossa taglia, originario dell’Ungheria.

La particolarità di questo simpatico cagnolone sta in un mantello lungo e fatto a “corde” che somigliano ai dreadlocks.

Le corde si formano poi man mano che il cane cresce, infatti non sono da subito presenti.

Questo mantello cordato è composto da un sottopelo morbido e un pelo ruvido.

Ultimi Komondor iscritti su cani.it:

11. Rhodesian Ridgeback

Rhodesian Ridgeback pelo strano

Il Rhodesian Ridgeback è un cane di grossa taglia originario dell’Africa, era infatti utilizzato in passato come cane da caccia ai cinghiali e ai leoni.

Come il Thai Ridgeback (già presente nella lista) e il Phu Quoc Ridgeback, la sua peculiarità è quella di avere una cresta sul dorso, che è formata da peli che crescono controsenso rispetto al resto del mantello, come si può capire dal nome inglese “ridgeback”.

Questa cresta nel Rhodesian Ridgeback deve essere non solo definita bene ma anche simmetrica e sottile, iniziando subito dietro le spalle e finendo dove cominciano le anche, con solo due corone uguali e opposte.

12. Mudi

Mudi

Il Mudi è un cane da pastore originario dell’Ungheria, e legato ai cani di razza Puli e Pumi.

Il mantello si presenta mediamente lungo, ondulato e riccio, mentre sulle zone del viso e sulle gambe i peli sono più corti.

 

Eccellente prodotto usato e raccomandato da veterinari e toelettatori professionisti.

Elimina rapidamente e con facilita il sottopelo e i peli morti

Commenti

Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.