Spitz tedeschi

(Wolsspitz, Keeshonds, Toy Spitz, Volpino di Pomerania, Pomerania)

4 su 5
5 su 5
2su 5
4 su 5
4 su 5
4 su 5
4 su 5

Lo Spitz ha una muscolatura molto robusta. Inoltre, tutti gli esemplari sono caratterizzati da un folto collare attorno alla testa e da un folto pennacchio sulla coda.

Carattere:

Lo Spitz Tedesco è sempre attento, vivace ed eccezionalmente devoto al suo padrone. Non è né timido né aggressivo. Le sue più importanti caratteristiche sono la robustezza, la longevità, e la capacità di sopportare qualsiasi condizione atmosferica.

Caratteristiche

  • Cane da guardia e da compagnia
  • Piccola
  • 14 - 16 anni
  • 9-11 mesi
  • 30 cm - 38 cm
  • 30 cm - 38 cm
  • 4 kg - 20 kg
  • 4 kg - 20 kg
Aspetto generale

Gli Spitz sono cani accattivanti per il loro bel mantello, tenuto sollevato da abbondante sottopelo. Particolarmente appariscente il forte collare attorno al collo, simile ad una criniera, e la coda cespugliosa portata bravamente sopra il dorso. La testa da volpe con occhi attenti e i piccoli orecchi appuntiti, inseriti vicini uno all’altro, danno allo Spitz il suo unico, caratteristico aspetto ardito.

Testa e collo
  • La testa appare maggiormente ampia nella zona posteriore, assottigliandosi a forma di cuneo. Lo stop è moderatamente marcato, non brusco.
  • Il muso non è mai esageratamente lungo ed ha labbra aderenti. Il tartufo è rotondo e di colore nero.
  • La mascella ha dentatura sviluppata con chiusura a forbice. Le guance sono lievemente arrotondate e non sporgenti.
  • Gli occhi, di media grandezza, hanno forma allungata e sono di colore scuro.
  • Le orecchie, di piccole dimensioni, sono inserite alte ed hanno forma triangolare.
  • Il collo, mediamente lungo, è largo alla base.
Tronco e coda
  • Il corpo ha linea superiore che si inserisce gentilmente nel dorso corto e diritto. Il rene è raccolto ed ampio con groppa ampia e corta e torace profondo con costole cerchiate.
  • La coda, di lunghezza media, è inserita alta e si arrotola sopra il dorso.
Arti

Gli arti anteriori, generalmente diritti, hanno scapola lunga ed obliqua con braccio della stessa lunghezza della scapola. La spalla è particolarmente muscolosa con avambraccio di media lunghezza. I piedi anteriori, piccoli, sono chiusi e rotondi con dita arcuate ed unghia e cuscinetti di colore nero.

Gli arti posteriori, ben muscolosi e abbondantemente frangiati, hanno gambe diritte e coscia e gamba della stessa lunghezza. Il ginocchio ha discreta angolazione. I piedi posteriori sono simili a quelli anteriori.

Arti

Lo Spitz tedesco ha un doppio pelo: quello di copertura lungo, diritto, sollevato, e un sottopelo corto, fitto, simile all’ovatta. .La testa, gli orecchi, parte anteriore degli arti e i piedi sono ricoperti da pelo corto, spesso (vellutato).La coda, invece, è cespugliosa.

Arti

Il manto dello Spitz può essere grigio sfumato (wolfspitz/keeshond); nero, marrone, bianco (grandi Spitz); nero, marrone, bianco, arancio, grigio sfumato (Spitz medi).

Cenni storici :

 Gli Spitz Tedeschi discendono dal “ Cane della Torba” (Torfhund) “Canis Familiaris Palustris Rütimeyer” che viveva nelle torbiere all’Età della pietra e dal più tardo Spitz dei Villaggi a Palafitte (Pfahlbau). Essi rappresentano la razza di cani più antica dell’Europa Centrale. Numerose altre razze hanno avuto origine da loro. Nei paesi dove non si parla il tedesco, i Wolsspitz sono conosciuti come Keeshonds e Toy Spitz, come pure Spitz di Pomerania.

Stile di vita :

Gli Spitz tedeschi possono vivere tranquillamente in appartamento (quelli di taglia piccola), o in giardino (quelli di taglia grande).

Patologie :

Lo Spitz tedesco non sembra essere affetto da particolari patologie.

Curiosità :

Nell'aspetto morfologico, lo Spitz ricorda la volpe e le è praticamente identico per intelletto.

Andatura :

L’andatura dello Spitz Tedesco è sciolta ed elastica, diritta in avanti, con buona spinta dal dietro.

Padrone ideale :

Il padrone ideale dello Spitz deve concedergli molto spazio per il movimento e i giochi. Lo Spitz tende all’obesità, quindi, il padrone deve avere molta cura della sua alimentazione.

Varianti della razza

Conversazioni nel Gruppo Spitz tedeschi
  • mi sapete dire quando e il caso di passare ad un alimentazzione da cucciolo a una da adulto?
    Vincenzo Visualizza il post
  • E la prima volta che abbiamo un cane di razza (abbiamo sempre avuto dei meticci salvati dalla sdrada) e normale che il cucciolo morda continuamente le mani,non puoi carezzarlo che ti prende le mani in bocca ,solo quando e stanca o in dormiveglia la si puo carezzare ma non piu di tanto . mi sapete dire come porre rimedio ? o la sua razza cosi vivace ?
    Vincenzo Visualizza il post
  • La Zoe da circa tre mesi (adesso ne ha 6) mangia le sue feci abbiamo seguito le direttive del veterinario con polveri che alterano l'odore delle feci ma non ha funzionato,non la sgridiamo mai quando fa i suoi bisogni (sempre fuori sul terrazzo o giardino) anzi la incoraggiamo ma niente non riusciamo a evitare che le mangi ,il fatto e che quando mangia le feci poi sta male e vomiuta.mi sapete dare qualche consiglio abbiamo provato di tutto anche rimedi naturali
    Vincenzo Visualizza il post
  • vi presento la zoe anche se non ho accettao il pedigri (questioni economiche ) e di razza pura. lei adesso ha 6 mesi
    Ha allegato un'immagine
    Vincenzo Visualizza il post
  • Ciao a tutti,vi presento Teddy,il mio piccolino di tre mesi!!❤
    Ha allegato un'immagine
    RAOUL Visualizza il post
  • Ha inserito un'immagine
    Debora Visualizza l'immagine
  • Buongiorno io sono Bat ed ho 5 mesi
    Ha allegato un'immagine
    Veronica Visualizza il post
  • Potete darmi qualche consiglio su come aiutare la mia cucciola ad affrontare meglio il caldo? Grazie
    Simona Visualizza il post
  • Ciao a tutti, sono nuova nel gruppo Lui è Milo e ha 6 mesi, attualmente pesa 2,100 kg è troppo??
    Ha allegato un'immagine
    Zuzanna Visualizza il post
  • Una caratteristica peculiare dello Spitz Tedesco Nano potete dirmi quale è? Grazie!
    Elpidio Visualizza il post
Allevamenti di Spitz tedeschi
15
Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.