Norbottenspets

(Norbottenspitz)

4 su 5
3 su 5
3su 5
4 su 5
4 su 5
4 su 5
4 su 5

Il Norbottenspitz è un cane di taglia media vivace, giocoso e molto amichevole. Perfetto cane da compagnia, riesce a stare a contatto con tutti, adulti e bambini, senza mostrare mai segni di insofferenza.

Carattere:

Il Norbottenspitz è un cane da caccia molto vivace, allegro, amichevole e socievole. Raramente mostra segni di paura, ed è molto fiducioso in sé stesso al punto da apparire quasi scaltro.

Caratteristiche

  • Cane da caccia
  • Media
  • 11 - 13 anni
  • 9-11 mesi
  • 44 cm - 46 cm
  • 40 cm - 44 cm
  • 12 kg - 25 kg
  • 12 kg - 25 kg
Aspetto generale

Il Norbottenspitz è un cane leggermente rettangolare, agile, muscoloso ma non pesante. Il dimorfismo sessuale è particolarmente marcato e il cane ha un portamento molto elegante.

Testa e collo
  • La testa è forte, dal taglio pulito, con cranio relativamente ampio e stop evidente ma solo leggermente marcato.
  • Il muso, mai appuntito, si assottiglia verso un tartufo di colore nero. Le labbra sono sottili e aderenti.
  • La mascella ha dentatura ben sviluppata e chiusura a forbice.
  • Gli occhi, di media grandezza, hanno forma a mandorla e posizionati obliqui, di  un colore marrone scuro.
  • Le orecchie, sono erette e con misura leggermente sopra la media. L’attaccatura è alta.
  • Il collo è proporzionato al corpo, moderatamente lungo, con buona muscolatura e leggermente arcuato.
Tronco e coda
  • Il corpo ha garrese definito e dorso corto ed orizzontale. Il rene è corto ed ampio con groppa moderatamente lunga e leggermente discendente. Il torace è alto e lungo, ovale nella forma se visto dal davanti e di normale ampiezza. Il petto è ben sviluppato e definito.
  • La coda, inserita alta, è portata ricurva.
Arti

Gli arti anteriori hanno scapola lunga e larga, muscolosa, con garrese ben sviluppato. Il braccio  ha la stessa lunghezza della scapola e forma un angolo marcato. I gomiti non sono girati in dentro né in fuori, con avambraccio diritto e di forte ossatura. I piedi anteriori sono piccoli e forte con dita arcuate e compatte.

Gli arti posteriori, visti da dietro, sono paralleli, con coscia lunga in proporzione dalla forte muscolatura. La gamba forma un angolo marcato con la coscia. Il garretto è forte. I piedi anteriori non presentano differenze rispetto a quelli anteriori.

Arti

Il pelo del Norbottenspitz è folto, con diverse lunghezze a seconda delle zone del corpo. Sul muso, sul cranio e sulla parte anteriore degli arti il pelo è corto, mentre si allunga sul collo, sulla parte posteriore delle cosce e sulla parte inferiore della coda. Il sottopelo è denso e fitto.

Arti

Il mantello del Norbottenspitz è di colore bianco, con alcune macchie ben distribuite che vanno dal rosso al giallo. Le macchie nere o di altri colori sono tollerate ma non preferibili.

Cenni storici :

Il Norbottenspitz è un cane originario della Contea di North Bothnia e si pensa che la sua origine sia molto antica, risalente addirittura ai piccoli Laika di tipo Spitz che vivevano nell’era preistorica. La razza sopravvisse per secoli grazie alla selezione naturale ma, dopo la seconda guerra mondiale, non c’erano più esemplari al punto che il Kennel Club Svedese la dichiarò ufficialmente estinta. Solo qualche anno dopo alcuni esemplari furono ritrovati nelle zone dell’entroterra della North Bothnia e ne 1967 il cane fu reintrodotto nel registro dei cani e venne redatto un nuovo standard.

Stile di vita :

Lo stile di vita del Norbottenspitz è attivo e dinamico. Il cane ama stare in spazi aperti e, grazie alla sua predilezione per la caccia, preferisce ambienti naturali ad appartamenti in centro città.

Patologie :

Non esistono particolari patologie che interessano la razza.

Curiosità :

Il Norbottenspitz viene spesso chiamato Spitz di Norbotten.

Il cane ama la pulizia e va strigliato almeno una volta alla settimana.

Andatura :

L’andatura del Norbottenspitz è sciolta, libera e leggera. Quando il cane è in movimento, la linea dorsale resta orizzontale con gli arti che si muovono su piani paralleli.

Padrone ideale :

Come tutti i cani da caccia, il Norbottenspitz è testardo e pieno di sé, motivo per cui l’educazione deve essere mirata e abbastanza rigida.

Conversazioni nel Gruppo Norbottenspets
Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.