Bassethound

(Basset Hound)

1 su 5
1 su 5
4su 5
1 su 5
1 su 5
1 su 5
1 su 5

Il Bassethoun origina nel Medio Evo in Francia ma fu poi selezionato in Inghilterra. Razza particolarmente amata dai bambini per il suo particolare aspetto ma la sua struttura fisica è specializzata alla caccia di animali da tana.

Carattere:

Cane dolce, equilibrato non timido né esuberante. Come tutti i cani usati per la caccia in muta ha una forte tendenza a formare gruppo, affezionandosi moltissimo al proprio padrone e alla propria famiglia.

Caratteristiche

  • Cane da caccia, cane da compagnia
  • Medio piccola
  • 11 anni
  • 8 - 10 mesi
  • 33 cm - 38 cm
  • 33 cm - 38 cm
  • 30 kg - 36 kg
  • 30 kg - 36 kg
Aspetto generale

Segugio a gamba corta, dal fisico compatto ma ben equilibrato. Presenta un ossatura pesante in rapporto alla taglia ma i suoi movimenti sono sciolti e non grossolani.

Testa e collo
  • Vista nel complesso la testa deve presentare una pelle abbastanza elastica da formare delle leggere rughe nel momento in cui viene abbassata.
  • Gli assi cranio facciali sono quanto più possibili paralleli tra loro. Il cranio è a forma di cupola con prominente cresta occipitale.
  • Il muso deve essere molto più lungo del cranio.
  • Il tartufo presenta narici grandi e aperte e può sporgere lievemente oltre le labbra. Si presenta pigmentato di nero ma nei soggetti chiari può essere marrone.
  • Le labbra superiori si sovrappongono notevolmente sull’inferiore.
  • Gli occhi sono a losanga e non si devono presentare né infossati né sporgenti. L’iride è scura, nei soggetti chiari può essere marrone.
  • Le orecchie sono inserite basse, al di sotto della linea dell’occhio. La lunghezza deve essere tale da sorpassare muso se portate in avanti. Si presentano strette, ben ritorte, fini, morbide e vellutate al tatto.
  • Il collo è muscoloso, ben arcuato dorsalmente e fornito di una giogaia evidente inferiormente.
Tronco e coda
  • Il corpo è allungato e la linea dorsale decorre orizzontalmente risultando leggere arcuato solo a
  • livello dei lombi.
  • Il torace, non eccessivamente ampio e disceso, presenta uno manubrio dello sterno ben pronunciato.
  • La coda è lunga, spessa alla base e affusolata all’estremità. In movimento è portata alta e leggermente ricurva a sciabola.
Arti
  • Gli arti nel complesso sono corti, ma ben proporzionati.
  • Il braccio si presenta leggermente inclinato verso l’interno ma senza far toccare gli arti fra loro o influire sul movimento. Nella parte distale degli arti possono essere presenti delle pieghe senza che queste risultino essere eccessive.
  • Gli arti posteriori sono muscolosi e ben eretti. Possono essere presenti leggere pieghe tra garretto e piedi.
  • I piedi sono grandi, con dita arcuate; quelli anteriori possono essere rivolti in avanti o portati leggermente extra rotati.
Arti

Si presenta corto, liscio, duro e fitto. Il pelo deve essere netto su tutto il corpo senza mai formare frange.

Arti

Le colorazioni consentite sono:

  • Nero e bianco con focature (tricolore)
  • Bianco e arancio (bicolore)

Cenni storici :

Sembra che le origini del Bassethound siano comuni a quelle degli altri Basset francesi. Le razze cominciarono ad essere selezionate nel medioevo dai Monaci Francesi per ottenere cani dotati di buon fiuto e capaci di seguire le prede da tana (lepri, volpi e fagiani) anche in terreni difficili come fitti sottoboschi. Nell’ottocento la razza fu importata in Inghilterra dove trovò ampio impiego e fu ulteriormente selezionata.La razza viene riconosciuta nel 1883 nel Regno Unito e l’ultimo standard fu redatto nel 1977.

Stile di vita :

Si adatta facilmente alla vita in appartamento, può risultare pigro ma necessita di lunghe passeggiate. Presenta una forte resistenza fisica, sostenendo senza sforzi anche grandi distanze.

Patologie :

  • Dermatiti
  • Otiti
  • Congiuntiviti
  • Prolasso terza palpebra
  • Dilatazione torsione gastrica
  • Spondiliti

Curiosità :

  • Il nome Bassethound deriva dal Francese “Basset” ( bassetto) e dall’Inglese “Hound” (Segugio).
  • Si ipotizza che la razza fu selezionata a partire da
  • Bloodhound affetti da acondrodisplasia (nanismo).
  • Shakespeare descrive questa razza nella sua opera “Sogno di una notte di mezza estate”.
  • Il Bassethoun presenta una struttura fisica specializzata per la caccia agli animali da tana: fiuto eccellente, orecchie lunghe che convogliano gli odori direttamente al tartufo, arti corti e unghie spesse per infilarsi in tane o cespugli, coda portata alta per essere più facilmente individuabile nella boscaglia, forte resistenza fisica per sfiancare le prede.

Andatura :

I movimenti sono sciolti e mai grossolani. Gli arti, anche se corti, presentano un buon allungo e i posteriori forniscono una buona spinta. Nessun dito deve trascinarsi sul terreno.

Padrone ideale :

Il Bassethoun è una razza molto tranquilla, paziente ed affettuosa ma il padrone ideale deve essere fermo e deciso, in quanto può risultare molto testardo come tutti i cani da caccia.

Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.