Hyghenhund

(Chien courant Hygen, Hygenbracke)

4 su 5
4 su 5
2su 5
4 su 5
4 su 5
4 su 5
4 su 5

Come segugio l’ Hygenhund ha doti poliedriche e durante il lavoro si dimostra molto preciso e tenace. L’Hygenhund è anche un guardiano molto apprezzabile. 

Carattere:

L’Hygenhund rientra per lo standard di carattere nella tipicità dei segugi.

Se nelle battute di caccia è molto puntiglioso e tenace, con la famiglia mostra un temperamento particolarmente calmo e dolce.

Caratteristiche

  • Segugio
  • Media
  • 10 - 16 anni
  • 10 - 12 mesi
  • 50 cm - 58 cm
  • 47 cm - 55 cm
  • 20 kg - 25 kg
  • 20 kg - 25 kg
Aspetto generale

Si tratta di un cane di taglia media, che si presenta nell’aspetto molto compatto e molto solito, con una linea dorsale ferma, perfettamente iscrivibile in un rettangolo.

Ben proporzionato, l’Hygenhund ha una testa di media grandezza.

Testa e collo

La testa ha misura media e moderata lunghezza, di forma quasi conica. Il cranio è leggermente bombato con stop ben distinto.

Il muso è pulito e profondo con canna nasale diritta e labbra pulite e non pendenti. Il tartufo è di colore nero.

La mascella ha dentatura regolare con chiusura a forbice. Le guance sono piatte.

Gli occhi, di grandezza media, sono di colore marrone scuro.

Le orecchie, arrotondate all'estremità, sono inserite a media altezza e pendono non aderenti alle guance.

Il collo è forte e di lunghezza media senza eccessiva giogaia.

Tronco e coda

Il corpo ha dorso diritto con rene ampio e muscoloso.

La groppa è lunga ed ampia mentre il torace, di media ampiezza, è profondo circa la metà dell'altezza al garrese.

La coda, spessa alla radice, si assottiglia verso la punta ed è portata diritta o con una lieve curva verso l'altro.

Arti

Gli arti anteriori hanno scapole lunghe e spalle angolate così come i gomiti.

I piedi anteriori sono arcuati e compatti con cuscinetti forti e ricoperti di pelo.

Gli arti posteriori hanno cosca muscolosa e larga con ginocchio angolato, gamba lunga e garretto ampio e pulito.

I piedi posteriori sono simili a quelli anteriori. Gli speroni doppi vanno eliminati.

Arti

Il pelo deve essere dritto e ruvido, non troppo corto e brillante.

La coda e le cosce possono essere più  folte, ma non eccessivamente.

Arti

I colori ammessi sono diversi.

Vanno bene il marrone rossiccio; il rosso-giallo, con sfumature nere sulla testa, sul dorso e all’inserzione della coda, con possibile presenza di macchie bianche; 

il nero focato, di solito combinato con macchie bianche;

il bianco con macchie o punti di marrone rossiccio o di rosso-giallo, o con focature nere e color fuoco.

I diversi colori dovrebbero, nello standard, essere distinti nettamente l’uno dall’altro.

Cenni storici :

L'Hygenhund, conosciuto anche come Chien courant Hygen o Hygenbracke è una razza di segugi norvegesi creata abbastanza di recente, ossia intorno alla fine del XIX secolo.

Gli allevatori sono riusciti a selezionare l’Hygenhund attraverso incroci di segugi di origine tedesca con segugi di origine svizzera, quali i Segugi d’Argovia e i Segugi Turgoviensi, che sono oggi, purtroppo, estinti.

La razza ha preso il proprio nome da quello allevatore Hygen, considerato unanimemente il vero e proprio creatore dell’Hygenhund.

Al di fuori dei confini della Norvegia questa razza è pressoché sconosciuta, e anche nel paese d’origine la diffusione è comunque molto limitata.

Stile di vita :

Il cane si adatta bene a qualsiasi stile di vita ed è molto indicato come compagno per la famiglia e soprattutto per i bambini.

Non ha bisogno di particolari attenzioni, se non di permettergli l’adeguata quantità di movimento.

Patologie :

Non ci sono patologie note specifiche di questa razza, a patto che il cane sia ben tenuto e correttamente vaccinato.

Curiosità :

Sebbene sia stato selezionato in Norvegia, il cane deriva da razze tedesche e svizzere.

Il nome della razza deriva dall’allevatore Hygen, considerato da molto tempo il creatore della razza.

Andatura :

L’Hygenhund  compie un movimento sciolto, che ricopre molto terreno.

Parallelo di fronte e di dietro, non stringe il posteriore e non è aperto davanti.

Padrone ideale :

Come per quanto riguarda tutti i cani da caccia, il padrone deve assicurare al cane la possibilità di fare molto movimento.

A parte questa accortezza non ci sono particolari requisiti che le persone che accudiscono l’Hygenhund devono possedere, in quanto è un cane che si lascia educare tranquillamente.

Conversazioni nel Gruppo Hyghenhund
Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.