Welsh terrier


3 su 5
3 su 5
5su 5
3 su 5
3 su 5
3 su 5
3 su 5

Il Welsh Terrier è un cane di razza piccola che sa adattarsi a tutti gli ambienti in cui vive. Giocherellone, simpatico e molto intelligente, sa essere un ottimo compagno di vita ed è molto amato soprattutto dai bambini. La sua sportività fa sì che il cane sia particolarmente indicato per le discipline dell’Agility.

Carattere:

Il Welsh Terrier è un cane affettuoso e molto obbediente, facile da gestire per la sua innata capacità di essere fedele e per la sua intelligenza. Non è timido e, seppur poco incline alla paura, sa essere anche un ottimo guardiano della proprietà.  

Caratteristiche

  • Cane da caccia e da compagnia
  • Medio piccola
  • 11 - 13 anni
  • 9-11 mesi
  • 36 cm - 39 cm
  • 36 cm - 39 cm
  • 9 kg - 10 kg
  • 9 kg - 10 kg
Aspetto generale

Il Welsh Terrier è un cane moto laborioso e la sua struttura fisica possente fa sì che sia un eccellente cane da lavoro. Gli arti sono robusti e muscolosi, con mantello elegante e molto fitto.

Testa e collo
  • Il cranio è piatto e di ampiezza moderata con stop non eccessivamente marcato.
  • Il muso, di media lunghezza, ha un tartufo di colore nero.
  • Le mascelle sono possenti e delineate con una presa forte e chiusura a forbice.
  • Gli occhi, di piccole dimensioni, hanno un colore scuro.
  • Le orecchie, dalla forma a V, hanno un’attaccatura alta e sono portate in avanti.
  • Il collo ha spessore e lunghezza moderata e risulta leggermente arcuato.
Tronco e coda

Il dorso è corto con rene forte e torace profondo e di moderata lunghezza. Le costole risultano ben cerchiate.

La coda, soprattutto negli anni scorsi, veniva tagliata.

Arti

Gli arti anteriori hanno spalla lunga ed obliqua con gomito perpendicolare al corpo ed avambraccio diritto dalla buona ossatura. I piedi anteriori hanno forma piccola e rotonda.

Gli arti posteriori sono forti, con cosce muscolose e garretti ben angolati. I piedi posteriori non presentano differenze rispetto a quelli anteriori.

Arti

Il pelo del Welsh Terrier è duro, ruvido e molto fitto. Il sottopelo è abbondante e serve a proteggere la pelle del cane anche nelle diverse condizioni climatiche.

Arti

Il manto del Welsh Terrier è di colore nero e fuoco ma possono anche esserci esemplari di colore nero grizzle e fuoco. Il colore nero sotto i garretti non è desiderabile.

Cenni storici :

Il Welsh Terrier è un cane da lavoro che veniva utilizzato, in passato, per la caccia alle volpi. Per l’incredibile somiglianza con il Lakeland Terrier, probabilmente l’origine dei due cani è la stessa, quando i Celti si ritirarono nei territori montani del Welsh e nel Lake District per l’invasione romana.

Stile di vita :

Il Welsh Terrier è un cane dallo stile di vita molto attivo e dinamico. La vita in appartamento è tollerata, ma il cane ha bisogno di fare diverse passeggiate nell’arco della giornata per la sua anima spiccatamente sportiva.

Patologie :

  • Atrofia Progressiva della Retina (PRA)
  • Otite

Curiosità :

Il British Kennel Club riconobbe la razza ufficiale solo nel 1886 ed appena due anni dopo la razza fu esportata negli Stati Uniti d’America.

Il Welsh Terrier ha bisogno di cure particolari. La toelettatura va evitata e va invece praticato lo stripping almeno due volte all’anno.

Andatura :

Il Welsh Terrier ha un’andatura elastica ed elegante. Gli arti anteriori e quelli posteriori sono paralleli e dritti quando il cane è in movimento.  

Padrone ideale :

Il Welsh Terrier è un cane che non ha bisogno di un’educazione particolarmente rigida per la sua naturale attitudine ad obbedire al padrone. Inoltre, per la sua crescita sana dal punto di vista psicologico, è opportuno che il cane sia sempre circondato dall’affetto della famiglia.

Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.