Perro de agua espanol

(Turco Andaluz, Cane Turco.)

4 su 5
4 su 5
4su 5
4 su 5
4 su 5
4 su 5
4 su 5

A causa della sua grande intelligenza e della forza di lavoro che sviluppa, questo cane deve essere tenuto mentalmente e fisicamente attivo facendogli fare sempre qualcosa.

Carattere:

È un compagno eccezionale, dedicato alla famiglia con la quale vive felicemente, è versatile e facilmente addestrabile, esegue i suoi compiti con competenza e dignità.

Caratteristiche

  • Cane da caccia e da guardia
  • Media
  • 10 - 14 anni
  • Fra 9 e 12 mesi.
  • 42 cm - 52 cm
  • 38 cm - 48 cm
  • 18 kg - 22 kg
  • 14 kg - 18 kg
Aspetto generale

È un cane ben equilibrato di medie dimensioni, leggermente più lungo che alto, con un mantello distintivo ricco di riccioli e cordoni.

Testa e collo

La testa ha un buon rapporto fra lunghezza e larghezza. Il cranio è piatto con una cresta occipitale poco marcata. Il muso si assottiglia leggermente verso la punta, arrotondata. Il naso è dello stesso colore o leggermente più scuro del colore del mantello, tranne nei cani beige e bianchi dove il colore naso dovrebbe armonizzare con il colore degli occhi. Il collo è corto, forte, e proporzionato al corpo, impostando bene nelle spalle.

Tronco e coda

È leggermente più lungo che alto. Il torace è profondo e forte, con costole ben cerchiate. Il rene è forte e ampio se visto dall'alto. La groppa è leggermente inclinata. La coda deve essere ancorata tra la 2 ° e la 4 ° vertebra, non superiore a quattro pollici.

Arti

Il garrese segnato appena sopra la schiena è dritto e potente.

Arti

Il pelo è denso molto riccio tanto da formare piccole cordicelle, a secondo del compito che avrà si potrà decidere di tenerlo al naturale o tosarlo regolarmente.

Arti

Bianco e nero, bianco, marrone, nero, beige, marrone e bianco.

Cenni storici :

Il Cane di acqua spagnolo è una razza antica. Ci sono diverse teorie per quanto riguarda le sue origini, tuttavia, l'origine esatta non è nota. Una teoria suggerisce che i mercanti turchi hanno portato il cane a sud della penisola iberica insieme con le greggi di bestiame mentre si muovevano in tutto il Mediterraneo. Un'altra teoria suggerisce un’origine nordafricana. Indipendentemente dalla sua origine esatta, vi è la documentazione di un Perro de Agua Español, sulla penisola iberica, nel 1110 d.C. È generalmente accettato che questi cani fossero fra gli antenati comuni dei cani d'acqua.

Stile di vita :

Il Cane di acqua spagnolo è un cane da lavoro veramente intelligente ed equilibrato, versatile, con un forte istinto per la caccia e la pastorizia, inoltre è un ottimo custode.

Patologie :

Ci sono casi di displasia nella razza, malattie dell'occhio genetiche e infezioni delle orecchie. Ipotiroidismo congenito con gozzo.

Curiosità :

Alcuni dei compiti che erano dati ai cani d'acqua spagnoli, erano la ricerca e soccorso, la rilevazione bombe e stupefacenti.

Andatura :

Tranquilla se sta oziando, trotterellante e svelta se è al lavoro.

Padrone ideale :

Anche se un lavoratore instancabile odia la cattiveria, quindi il padrone deve essere molto dolce nell’educarlo.

Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.