Vuoi partecipare?

Per commentare o partecipare alla discussione devi effettuare l'accesso al sito!

1 Cocomerina Rossa 5 Mag 2022 alle 21:18
Cane "senza branco"

Buonasera. Preciso che il mio cane è un meticcio e non un volpino come indicato, ma non sono riuscita a inserire la "razza" giusta. Avrei una domanda un po' particolare. Ho adottato il mio cane un paio di anni fa da un centro soccorso animali, io vivo sola e sono una persona abbastanza (molto) solitaria. Mezza giornata la passo dai miei genitori, ma per il resto siamo sempre e solo io e il cane. In passeggiata siamo sempre solo io e lui e quando siamo in casa lui mi vede sempre sola. Secondo voi questo può generare solitudine/noia nel cane? Può soffrire la cosa?

  • Ci si Nasce : Come concetto, al cane basti TU.
    Tu sei il suo branco. (Due soggetti fanno gia branco).
    Poi dipende da questo cane.. e che vita fa con te, se è appagato cosí nessun problema, se non “vede” o interagisce con chissà chi..persone e cani.
    Alla mia ad esempio, non gliene frega nulla di nulla di vedere e interagire eventualmente con altri cani! Tanto meno con persone!
    IO sono il suo mondo, la sua vita.
    Quanti anni ha? Anche questo conta.
    E se si è abituato da sempre a fare questo stile dî vita, facendo regolari uscite.
    Ecco riguardo alle uscite, dipende dal cane che TIPO di passeggiate vuole, è un meticcio devo vedere cosa ama.
    La natura senza gente e cani va bene ma non a tutti basta solo quello se non è un contesto con odori lasciati, che non c è proprio niente di interessante da fiutare.
    I cani hanno bisogno di comunicare con l’ambiente, annusando e sporcando(bisogni).
    Osserva il cane… se lo vedi felice e appagato ok, se lo vedi un po’ annoiato allora cerca di variare contesti alternando posti isolati a quelli più frequentati da gente coi cani…
    Certi cani hanno piacere di interagire con altri cani…altri meno.
    Dipende anche dalla sua vita precedente, può avere marcature positive e negative, magari traumi..
    I cani amano esplorare, fiutare! Il naso è tutto… se dove vai a spasso è deserto senza odori si può annoiare presto…..
    Ricapitolando:
    Tu sei il suo branco, non ha alcun bisogno di altre persone, né da vedere in giro né da interagirci.
    Altri cani: dipende dal soggetto, e l’importante è che in quanto cane possa fiutare odori lasciati da altri cani e comunicare attraverso i bisogni.
    Uscite a spasso: anche qua dipende dal soggetto, osservalo.. e prova a variare contesti da poco frequentati a più bazzicati.

    Chiedevi se può avere solitudine… se sta con te no! !
    Noia invece si…dipende cosa fate assieme e se gli basta oppure no.



    05/05/2022 22:02
    • Cocomerina Rossa : Grazie per le risposte e le rassicurazioni! Allora io lo vedo sereno e felice il più delle volte, a volte la sera quando stiamo soli mi prende il sospetto che lui possa annoiarsi solo con me, ma in realtà mentre io sospetto lui già sta dormendo. Quindi il problema forse è più mio che suo.

      Ha 3 anni e mezzo, e l'ho adottato quando ne aveva 2. Diciamo che è un cane con qualche difficoltà. Ha vissuto in canile sin da cucciolo da quel che so e inoltre mi han detto che lui stressava gli altri cani ed anzi mi han detto proprio di evitarli se li incontravo passeggiando. Penso me lo abbiano affidato in quanto io mi sono presentata come persona timorosa dei cani.

      Lui è arrivato molto spaventato e ad esempio si rifiutava di passeggiare e di fare i bisogni in passeggiata ma nell'arco di un mese siamo riusciti a superare tutte queste difficoltà. Ora marca il territorio tranquillamente in qualsiasi posto ci troviamo. A meno che non ci sia qualcosa che gli dà particolare timore. Comunque nell'area in cui abito ci sono tanti cani e lui è interessato alle zone in cui passeggiamo e capisco bene che alcune lo interessano piu di altre, in più ogni tanto cerco di portarlo in zone diverse anche in auto per fargli esplorare nuovi territori. Nei nuovi territori è interessato, molto entusiasta, quasi forsennato, per cui in questi contesti non riesco a vederlo del tutto rilassato.

      07/05/2022 00:32
  • francesco celandroni : Come si comporta quando incontra altri cani e/o persone?
    06/05/2022 10:21
    • Cocomerina Rossa : Nel rapporto coi cani si apre un altra parentesi alquanto problematica, anzi direi la più problematica, lui è molto reattivo di fronte a un cane al guinzaglio. Ma ad esempio con alcuni cani ora è diventato piu tollerante (lui li annusa ma non si lascia annusare), con altri impazzisce e basta (non ringhia e non morde ma va proprio fuori di testa con versi che non so da dove gli escano). Al canile ad esempio mi dissero addirittura di prenderlo in braccio se non potevo evitare l incontro con un altro cane e infatti talvolta se so che la situazione è "critica" lo faccio per far stare tranquilli tutti: lui, l'altro cane e tutti gli umani presenti.
      Parlo sempre di incontri al guinzaglio, perché senza guinzaglio non siamo mai stati in presenza di altri cani tranne una volta (in cui era finita in un montarsi reciproco fra cane maschio e femmina entrambi sterilizzati????‍♀️).

      Con le altre persone è curioso ma non festoso. Ad esempio da un annusata e se ne va subito. Le coccole le accetta passivamente da chi non conosce ma si capisce benissimo che ne farebbe a meno.
      07/05/2022 00:33
    • Ci si Nasce : Non prenderlo in braccio Maria ha detto bene!
      Tranne in casi eccezionali di emergenza dove potrebbe forse finire bene prenderlo in braccio chi può dirlo , NON SI PRENDONO I CANI IN BRACCIO.
      Quando la situazione ti sembra critica lascialo giù lascia che faccia le sue esperienze attraverso le quali piano piano ne trarrà beneficio confidenza e abilità sociali.

      Incontri al guinzaglio dici che fate e viceversa non fate mai slegati tutto sbagliato!!!!
      Devi fare l'esatto contrario i cani non vanno fatti approcciare e interagire al guinzaglio e nemmeno uno sì e uno no viceversa sono benvenute le giuste interazioni tutti slegati è l'ideale per evitare conflitti!!
      Evitando le rare eccezioni potenzialmente pericolose ma se vai in zona di parchi cittadini..
      Fate tutti lo stesso errore voi neofiti ricercate gli incontri tesi e timorosi al guinzaglio i cani entrano in tensione diffidenza viceversa vanno fatte interazioni mirate slegati cani!!!!!!!!!!
      07/05/2022 09:23
    • Maria Bianchi : E poi quando li sleghi i cani ovviamente non sanno come comportarsi e non sanno interagire..
      07/05/2022 14:42
    • Cocomerina Rossa : Purtroppo dove vivo io non ci sono realtà in cui stare senza guinzaglio, aree cani non ce ne sono e le aree verdi sono minuscole, tutte con le strade a due passi, idem per la campagna, è tutta sulla strada, quindi purtroppo è impossibile stare slegati. Io conunque non mi fido a slegarlo. Ho visto anche io che se incontriamo cani slegati (capita che scappino da casa e di trovarseli davanti) il mio reagisce in maniera più tranquilla rispetto a quando incontra un cane legato. Per il fatto di prenderlo in braccio non è che lo prendo con l'altro cane addosso a noi, la dinamica funziona così: io cammino sul mio lato della strada, l'altro cane cammina dall altro lato, quando siamo in prossimità dell incontro io prendo il mio in braccio e vado avanti oppure gli oscuro la vista dell altro cane, in questo modo restano tutti tranquilli. Se lo lascio a terra il mio cane impazzisce e l'altro cane, mettiamo un pastore tedesco, stacca il braccio al suo padrone perchè vedendo il mio agitato gli viene da reagire pure a lui. Più che altro lo faccio per rispetto anche degli altri e per evitare la situazione di tensione. Non è che capita spesso.
      07/05/2022 15:06
    • Cocomerina Rossa : Comunqu3 lo so che le interazioni a guinzaglio vanno evitate, purtroppo pare non saperlo nessuno al mondo e tutti quando vedono il cane piccolo hanno la pretesa di avvicinarsi. I primi tempi cercavo di evitarli e li avvisavo ma si avvicinavano comunque ora mi evitano direttamente loro perché han capito che non tira una buona aria ????????
      07/05/2022 15:09
    • Ci si Nasce : Imparate a lavorare col cane addestrato al obbedienza di base frequentate un bel campo cinofilo e potrete legarlo sempre e ovunque questa è la differenza tra avere un cane addestrato e concedergli una vita felice potendo lo slegare spesso tosto che passare la vita al guinzaglio
      07/05/2022 15:23
    • Maria Bianchi : Il mio cane ad esempio avrebbe lasciato perdere il suo qualora avesse abbaiato come un matto, ma mi avrebbe staccato la spalla se lei lo avesse preso in braccio.
      I cani non sono tutti uguali e facendo questo gesto fa del male anche al suo di cane.
      Pensi un po’ facendo un percorso di addestramento dovrebbe solo digli “lascialo stare” per fare una passeggiata tranquilla, anche incontrando centomila cani.
      07/05/2022 15:29
    • Ci si Nasce : Coi cani piccoli infatti è un casino tutti allungano le mani la mia gli fa passare la voglia allora rimangono perplessi come fosse un mostro che non voleva essere sputazzata!?!!!!
      Che coglioni!
      Ogni tanto anticipo io gli dico Non ama essere toccata!
      Rimangono come pietrificati perplessi guardandola e cercando di capire com'è possibile..
      07/05/2022 21:05
  • Maria Bianchi : Un cane adulto non necessariamente vuole interagire con i suoi simili.
    Prenderlo in braccio è la cosa più sbagliata che tu possa fare, l’altro cane lo vedrà vulnerabile e potrebbe provare ad aggredirlo, d’altra parte il tuo si sentirebbe più “”forte”” e tu rinforzeresti questo atteggiamento sbagliato.
    07/05/2022 08:49
    • Ci si Nasce : Fanno tutti lo stesso errori di farli avvicinare al guinzaglio tesi e sulle spine invece di slegare sticazzo di cani!!!
      07/05/2022 09:24
  • Ci si Nasce : La gente non deve coccolare i cani degli altri e i cani devono sopportare subire questi invadenza non esiste quindi di a quei coglioni di non allungare le mani specie perché il tuo cane accetta passivamente sopporta ma non cerca Certo questo tipo di trazione quindi la gente deve portare il rispetto non coccolare i cani che incontra degli altri senza aver chiesto al cane senza aver guardato se il cane ha voglia piacere e chiesto anche al proprietario questa è un'altra piaga del c****
    07/05/2022 10:32
    • Maria Bianchi : Giusto qualche giorno fa ho litigato con una signora che “io ho cani da una vita non devi spiegarmelo tu se posso o no accarezzare il tuo cane” perché nonostante io le abbia detto più volte di non toccare Tyler lo ha comunque fatto.
      Lui non morde ma si infastidisce, anche se santo cane le ha leccato la mano.
      E lei “hai visto mi ha leccata quindi non c’era motivo di dirmi di non toccarlo”
      Avrei tanto voluto le staccasse un braccio a quel punto.
      Questa necessità di accarezzare i cani degli altri non la capisco
      07/05/2022 14:40
    • Ci si Nasce : La mia le avrebbe staccato un dito xd
      07/05/2022 15:24
    • Maria Bianchi : Si è pure avvicinata alla cucciola dicendo “eh di lei lo vedo che vuole essere accarezzata perché scondinzola”.
      Conosco cani che scodinzolano e poi aggrediscono senza nemmeno ringhiare.
      eh ma tanto la signora aveva cani da una vita, mica IO posso conoscere il MIO cane
      07/05/2022 15:31
  • Saverio Sollecito : La solitudine o la noia nel cane non subentrano se il cane vive solo con te o in mezzo a 300 persone. Tutto ruota attorno al rapporto che tu hai con il cane , il tempo che effettivamente gli dedichi, le attività che fate insieme ecc... Poi il discorso dell'interazione con i propri simili è un altro discorso. Anche la mia non sta mai farma ed è iper attività e facciamo di tutto insieme però purtroppo con quasi tutti i suoi simili non interagisce con piacere.
    11/05/2022 10:57
  • 05/05/2022 21:08
Membro del gruppo:
Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.