Schiller stovare


4 su 5
4 su 5
2su 5
4 su 5
4 su 5
4 su 5
4 su 5

Lo Schillerstovare è un ottimo segugio utilizzato principalmente per la caccia alla volpe e alla lepre. Amabile cane da compagnia, è fedele ma leggermente indipendente.

Carattere:

Lo Shillerstovare ha un carattere vivace e attento. Come gli altri cani da caccia è guardingo e sospettoso, ma ama la sua famiglia ed è un compagno di giochi prezioso per i più piccoli.

Caratteristiche

  • Segugio
  • Media
  • 10 - 12 anni
  • 9-10 mesi
  • 55 cm - 57 cm
  • 52 cm - 56 cm
  • 18 kg - 24 kg
  • 18 kg - 24 kg
Aspetto generale

Lo Shillerstovare è un cane ben proporzionato, muscoloso, nobile e che dà l’impressione di rapidità e forza. Il suo aspetto è fiero ed elegante e le sue proporzioni sono armoniose, in lunghezza e larghezza.

Testa e collo
  • La testa, visto frontalmente, ha forma triangolare. Il cranio è appena bombato con stop ben in evidenza.
  • Il muso è lungo con canna nasale diritta. Le labbra sono chiuse mentre il tartufo ha narici sviluppate e colore nero.
  • La mascella è regolare con denti solidi e chiusura a forbice.
  • Gli occhi sono di colore marrone scuro.
  • Le orecchie, inserite alte, sono morbidi e pendono a piatto aderenti alle guance.
  • Il collo, ben inserito nelle spalle, è lungo e forte con pelle morbida ed aderente.
Tronco e coda
  • Il corpo ha dorso solido con rene muscoloso e poco arcuato. La groppa è lievemente obliqua e lunga con il torace disceso e sviluppato con costole mediamente cerchiate.
  • La coda è diritta o leggermente a sciabola, inserita sulla linea del dorso. Spessa alla radice si assottiglia verso la punta.
Arti

Gli arti anteriori hanno buona ossatura e sono proporzionati al resto del corpo. La spalla è lunga e muscolosa con braccio che forma angolo retto con la spalla. Il gomito è aderente al corpo. I piedi anteriori sono ovali con dita chiuse ed arcuate.

Gli arti posteriori sono robusti e, se visti da dietro, paralleli. La coscia è muscolosa e larga con ginocchio angolato come il garretto. I piedi posteriori non presentano differenze rispetto a quelli anteriori.

Arti

Il pelo dello Shillerstovare è rude, non troppo corto, adagiato a stretto contatto con il corpo. Sulla testa, gli orecchi e il davanti degli arti, invece, è corto e liscio. 

Arti

Lo Shillerstovare ha un manto di colore fulvo (tan) con una gualdrappa nera nettamente disegnata che ricopre il dorso e i lati del collo, discendendo sui lati del tronco e sulla parte superiore della coda.

Cenni storici :

La razza Schillerstövare fu basata su cani da caccia svizzeri, con considerevole infusione di sangue di cani da caccia britannici, soprattutto gli Harrier, e raggiunse presto un tipo omogeneo. Il segugio di Schiller fu riconosciuto come razza dal Kennel Club Svedese nel 1907.

Stile di vita :

Lo Shillervostare non è considerato un cane da muta. Non è un cane adatto alla vita in casa o in appartamento e predilige gli spazi aperti come i giardini, dove può correre e vedere sempre cose nuove.

Patologie :

Lo Shillerstovare non sembra essere affetto da nessuna particolare patologia.

Curiosità :

Lo Shillervostare non è mai utilizzato per la caccia al cervo o a grossi animali.

Andatura :

L’andatura dello Shillerstovare è costituita da passi paralleli, energici e allungati.

Padrone ideale :

Il padrone ideale dello Shillerstovare deve dare la possibilità al cane di muoversi in ampi spazi. L’educazione deve essere coerente poiché il cane è molto testardo.

Conversazioni nel Gruppo Schiller stovare
Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.