Epagneul breton

(Brittany)

4 su 5
5 su 5
3su 5
4 su 5
4 su 5
4 su 5
4 su 5

L’Epagneul Breton è un perfetto ausiliario dell’uomo in ambito venatorio. Risulta eccezionale per la caccia ad ogni tipo di selvaggina, anche da pelo. Ottimo fermatore su starne, specialista su beccacce, recuperatore in acqua e capace di pistare la lepre ed i conigli selvatici.

Carattere:

L’Epagneul Breton è un cane che sia adatta a qualsiasi ambiente sociale, dall’espressione intelligente e attenta, mentalmente equilibrato. Risulta essere un cane da ferma versatile, per tutte le selvaggine, su tutti i terreni, precoce nel rivelare la sua passione venatoria. Eccezionale per la cerca, movimento, il fiuto, l’esplorazione del terreno, la spontaneità e tenuta della ferma, il riporto e l’attitudine all’addestramento.

Caratteristiche

  • Cane da ferma
  • Media
  • 12 - 14 anni
  • 9-10 mesi
  • 48 cm - 50 cm
  • 48 cm - 49 cm
  • 13 kg - 18 kg
  • 13 kg - 18 kg
Aspetto generale

L’Epagneul Breton è il più piccolo dei cani da ferma. È un braccoide con coda corta o inesistente. Costruito armoniosamente su un’ossatura solida ma non pesante. L’insieme è compatto e ben raccolto, senza pesantezze, ma che anzi conserva una sufficiente eleganza. Il cane è vigoroso, lo sguardo vivace e l’espressione intelligente. L’aspetto generale è di un piccolo “COB brevilineo”, pieno di energia, che ha conservato, nel corso della sua evoluzione, il modello brevilineo ricercato e fissato da quelli che hanno riformato la razza.

Testa e collo
  • La testa ha pelle strettamente aderente e cranio poco arrotondato con stop in lieve pendenza.
  • Il muso ha canna nasale diritta con tartufo largo, dalle narici ampie e di colore in armonia con il manto. Le labbra sono fini e ben aderenti.
  • La mascella ha dentatura impiantata e sana con chiusura a forbice.
  • Gli occhi, leggermente obliqui, hanno espressione intelligente e dolce. La forma è ovale con palpebre fini e aderenti.
  • Le orecchie, inserite alte, hanno forma triangolare, piuttosto corte.
  • Il collo, di media lunghezza, è muscoloso e forma un cono tronco.
Tronco e coda
  • Il corpo ha linea superiore con garrese mobile e poco rilevato. Il dorso è rettilineo e corto con rene ampio e muscoloso. La groppa è solo leggermente inclinata con fianco leggermente rialzato.
  • La coda, inserita alta, è portata sull’orizzontale.
Arti

Gli arti anteriori hanno spalla mobile e aderente al corpo con braccio largo e spesso. L’avambraccio è muscoloso e pulito. I piedi anteriori sono rotondi con dita chiuse e cuscinetti solidi e unghia corte.

Gli arti posteriori hanno coscia larga con gamba solo leggermente più lunga della coscia. Il garretto è secco con tendini visibili. I piedi posteriori sono solo più lunghi degli anteriori

Arti

Il pelo dell’Epagneul Breton è fine. Non serico, piatto, o solo leggermente ondulato sul corpo. Mai arricciato. Raso sulla testa e nella parte anteriore degli arti. Questi ultimi sono forniti posteriormente di un pelo abbondante, con frange che diminuiscono progressivamente di lunghezza fino al carpo e al tarso e anche al disotto.

Arti

Il manto dell’Epagneul Breton può essere bianco e arancio; bianco e nero; bianco e marrone con pezzatura che si estende mediamente a macchie irregolari.

Cenni storici :

Originario della Francia, e più precisamente del centro della Bretagna. Attualmente, dal punto di vista numerico, l’Epagneul Breton è la prima razza di cani da ferma francesi. Probabilmente uno dei più antichi cani di tipo Epagneul, migliorato fin dall’inizio del XX secolo con diversi incroci e selezioni. Un progetto di standard della razza elaborato a Nantes nel 1907, fu presentato e adottato nel corso della prima Assemblea plenaria del Club a Loudéac (ex Côtes du Nord) il 7 giugno 1908. Questo fu il primo standard del “Club de l’Epagneul Breton a courte queue naturelle”.

Stile di vita :

L’Epagneul Breton è un perfetto cane da caccia, ma è anche adatto a vivere in famiglia e in appartamento. Ama molto i bambini.

Patologie :

L’Epagneul Breton sembra non essere affetto da particolari patologie.

Curiosità :

L’Epagneul Breton è la razza di cani francese meglio introdotta all'estero, con circa 5.000 nascite all'anno in Italia e un'espansione continua sia negli Stati Uniti che in Gran Bretagna.

Andatura :

Le andature dell’Epagneul Breton sono diverse, facili ma potenti, regolari e vivaci. Gli arti si muovono diritti senza esagerate oscillazioni verticali del corpo e senza rollii, mentre la linea superiore resta ferma.

Padrone ideale :

Il padrone ideale dell’Epagneul Breton deve concedere al cane la possibilità di poter svolgere lunghe passeggiate. Nel caso in cui venisse adottato un altro animale in casa, il cane dimostrerà la sua gelosia con atteggiamenti scorretti.

Varianti della razza

Prodotti consigliati
Conversazioni nel Gruppo Epagneul breton
Allevamenti di Epagneul breton
34
Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.