Cane da pastore di brie

(Berger de Brie, Briard)

4 su 5
4 su 5
4su 5
4 su 5
4 su 5
4 su 5
4 su 5

Il cane da pastore di Brie è un cane particolarmente esuberante ed allegro, fin troppo vivace per vivere in appartamento. Dotato di grande intelligenza, è affettuoso e dolce con la famiglia.

Carattere:

Il cane da pastore di Brie è un “cucciolo perenne”. Sempre energico ed attivo, ama stare all’aria aperta ed è affettuoso con tutti, fino a diventare invadente. Adora i bambini e ama correre all’aria aperta.

Caratteristiche

  • Cane da pastore
  • Grande
  • 11 - 13 anni
  • 9 mesi
  • 62 cm - 68 cm
  • 56 cm - 64 cm
  • 30 kg - 40 kg
  • 30 kg - 40 kg
Aspetto generale

Il cane da pastore di Brie è un cane molto agile e scattante, muscoloso e dal corpo armonioso e ben proporzionato. La testa è lunga 2/5 dell’altezza al garrese, con i cranio che è circa la metà della testa.

Testa e collo
  • La testa è forte e lunga, ricoperta di peli che scendono anche a coprire gli occhi che sono ovali e grandi, di colore scuro.
  • Gli occhi chiari sono ammessi ma non preferibili.
  • Il cranio è arrotondato, con uno stop marcato e il tartufo forte e quasi sempre nero.
  • Le labbra sono aderenti e con il bordo nero, con il muso quadrato e largo. Le mascelle sono forti, con chiusura a forbice.
  • Le orecchie sono attaccate alte, con lunghezza uguale o inferiore alla metà della lunghezza della testa.
  • Il collo è muscoloso e resistente.
Tronco e coda
  • Il corpo è forte e robusto, con il dorso diritto e il rene corto. La groppa non è particolarmente inclinata  anche se il pelo può far sembrare che lo sia. Il torace è largo e lungo con le costole ben cerchiate.
  • La coda è quasi sempre bassa ed ha la forma di J.
Arti

Gli arti sono molto muscolosi ed agili con delle ossa forti e resistenti. Le spalle sono ben angolate e aderiscono al torace con i gomiti in perfetta linea con il corpo. L’avambraccio è dritto e muscoloso, con i piedi rotondi, cuscinetti duri e le unghie nere. Gli arti posteriori hanno le cosce muscolose, con garretti alti e angolati e i piedi forti e rotondi. Nella razza si evidenzia un doppio sperone che separa i pollici dalle altre unghie.

Arti

Il pelo è lungo e secco, con un sottopelo poco denso e morbido.

Arti

Il mantello può essere:

  • nero
  • fulvo con sfumature chiare o scure
  • fulvo carbonato
  • grigio
  • blu

Cenni storici :

Il cane da pastore di Brie era conosciuto in tempi antichi come il cane da pastore francese di Pianura.  La razza fu menzionata per la prima volta dall’abate Rozier nel trattato “Corso completo di agricoltura” del 1809 e fu utilizzata nelle due guerre mondiali dagli eserciti francesi come cane da sentinella e come cane da soccorso.

Stile di vita :

Poco adatto alla vita in città, il cane da pastore di Brie è perfetto per la campagna poiché adora gli spazi aperti. Non adatto alla vita in appartamento, ha bisogno di lunghe passeggiate.

Patologie :

  • Displasia dell’anca
  • Atrofia Progressiva della Retina (PRA)

Curiosità :

Il cane da pastore di Brie è così esuberante che spesso, per placarlo, viene iscritto ai corsi di Agility Dog.

Andatura :

L’andatura è armoniosa e delicata. Il cane non ha una corsa eccellente ma ha un buon trotto con gli arti posteriori che fanno da spinta.

Padrone ideale :

Il padrone ideale deve educarlo con polso e fermezza, senza utilizzare la violenza che è mal tollerata dalla razza. Il cane, se non educato correttamente, da adulto può dare problemi anche al padrone poiché è dominante per natura. Ama il contatto fisico ed è affettuoso.

Varianti della razza

Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.