Cane da pastore belga

(Groenendael, Tervueren, Malinois, Laekenois)

4 su 5
5 su 5
1su 5
4 su 5
4 su 5
4 su 5
4 su 5

Il Pastore Belga è un ottimo cane da pastore per il suo innato senso protettivo nei confronti del branco ma può essere anche un bravo cane da guida per le persone non vedenti.

Carattere:

Il Pastore Belga è un cane molto vigile ed attivo. Sempre pronto a correre, è senza dubbio un ottimo guardiano sia della proprietà privata che del gregge. Difende sempre il padrone e la sua famiglia ed è definito un cane di utilità proprio per la sua capacità di difesa. Non è un cane aggressivo ma, nelle situazioni di pericolo sa perfettamente difendersi. È molto calmo e fiero, non mostra segni di instabilità caratteriale ed è perfetto anche come cane per i bambini.

Caratteristiche

  • Cane da pastore, cane da utilità
  • Medio grande
  • 12 - 14 anni
  • 9-10 mesi
  • 59 cm - 63 cm
  • 56 cm - 60 cm
  • 25 kg - 32 kg
  • 20 kg - 25 kg
Aspetto generale

Il Pastore Belga è un cane proporzionato nelle sue forme, di taglia media e dalla muscolatura importante. La sua fierezza nel passo induce a considerarlo un cane elegante, abituato alla vita all’aria aperta e con un manto capace di resistere anche a basse temperature. 

Testa e collo

La testa è lunga e rettilinea. Il cranio e il muso hanno la stessa lunghezza. Il cranio è di media larghezza, con una fronte piatta e le arcate sopraccigliari poco sporgenti. Il tartufo è nero, con muso di media lunghezza e la bocca sottile con denti molto forti che creano una chiusura a forbice. Gli occhi sono di media grandezza, a forma di mandorla ed il colore è scuro. Il collo è leggermente allungato, muscoloso con la nuca un po’ arcuata.

Tronco e coda

Il corpo è molto possente, con il garrese accentuato e una groppa molto muscolosa. Il torace è abbastanza largo con le costole arcuate e il petto di giusta larghezza. La coda è di media lunghezza ed ha la punta leggermente curva verso la parte posteriore. 

Arti

L’ossatura del Pastore Belga è solida con carpo e metacarpo molto forti. I cuscinetti sono spessi, adatti alla vita all’aria aperta. Gli arti sono possenti con le cosce di lunghezza media e dalla muscolatura accentuata. La gamba è larga e muscolosa mentre i piedi sono ovali, con le dita arcuate e le unghie molto scure e resistenti.

Arti

Il Pastore Belga ha un pelo che cambia a seconda delle varianti della razza. Il pelo è denso e fitto e si forma un sottopelo lanoso che serve a proteggerlo dalle intemperie.

Arti

Il mantello è folto con pelle elastica e bordi delle labbra e degli occhi particolarmente pigmentati.

Cenni storici :

Nel XIX secolo in Belgio c’era una notevole quantità di cani da pastore, tutti di razze e misure differenti. Il professor Reul della Scuola di Medicina Veterinaria di Cureghem decise di ordinare per razze questi cani creando a tutti gli effetti lo standard di razza. Qualche anno dopo fu fondato a Bruxelles il primo Club del Cane da Pastore Belga. Nel corso degli anni la varietà e i colori ammessi hanno creato diverse difficoltà agli studiosi poiché esistono diverse varianti di cane da Pastore Belga.

Stile di vita :

Il Pastore Belga si adatta perfettamente ad ogni ambiente, purché non manchino mai lunghe passeggiate nei prati durante la giornata. Preferisce gli spazi aperti agli appartamenti e non è un cane pigro ma, al contrario, molto attivo ed intelligente.

Patologie :

Il Pastore Belga gode di ottima salute. Tra le patologie più comuni che interessano la razza ci sono:

-          Dermatiti

-          Displasia dell’anca

Atrofia progressiva della retina

Curiosità :

Il pelo va spazzolato con cura ogni tre settimane.

In Francia il Pastore Belga è utilizzato come cane della Polizia.

È istintivamente incline alla pastorizia per cui spesso tende a sorvegliare gli altri animali.

Andatura :

L’andatura del Pastore Belga è senza dubbio un trotto più che un passo vero e proprio. Il suo galoppo è scorrevole e fluido e gli arti si muovono tutti armoniosamente. Durante la corsa i piedi si avvicinano al piano mediano. Cane instancabile, il Pastore Belga riesce a camminare per chilometri senza alcun tipo di problema. Come cane da pastore, tuttavia, ha la tendenza istintiva a muoversi in cerchio.

Padrone ideale :

Il padrone ideale è una persona che sappia coccolarlo e che faccia sentire al cane la sua importanza all’interno del nucleo familiare. Non ha bisogno di un addestramento troppo duro perché diverrebbe nervoso. Perfetto per i bimbi, è giocherellone e non è per nulla aggressivo se non provocato. Sa tuttavia difendere, in caso di pericolo, la sua famiglia e il gregge.

Varianti della razza

Prodotti consigliati
Conversazioni nel Gruppo Cane da pastore belga
Allevamenti di Cane da pastore belga
19
Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.