5 migliori razze per la difesa personale

5 migliori razze per la difesa personale

Un cane da difesa personale è in grado di proteggere il suo padrone in ogni momento, che sia in casa o in strada.

Non si tratta di un semplice cane da guardia, ma di un esemplare estremamente intelligente, in quanto sa esattamente quando è il momento di proteggere il padrone e quando è tempo di fermarsi.

Se siete interessati a un cane di razza per la difesa personale, prendete in considerazione l’adozione di un esemplare che è stato già professionalmente preparato.

Infatti, un cucciolo o un cane giovane che non ha ricevuto alcuna formazione può darvi molto in termini di affetto e devozione, ma non sarà in grado di proteggervi come voi immaginate.

Le razze di seguito riportate sono generalmente adatte per la difesa individuale, ma non date per scontato che ogni esemplare sarà in grado di assicurarvi protezione e sicurezza; alcuni di loro saranno eccellenti, altri meno.

Ciò non vuol dire che non siano adatti allo scopo. Vuol dire che i cani, al pari degli esseri umani, sono individui, e per questo tutti diversi tra loro.

Dobermann

Dobermann

Vi è sempre stata una certa polemica su quale sia la razza migliore per la protezione individuale e i Dobermann sono una delle poche razze originariamente selezionate a tale scopo.

Fin dall’inizio della loro selezione (intorno alla fine del 1800), gli esemplari di questa razza hanno dimostrato di non avere alcuna paura quando è il momento di difendere il padrone o di attaccare solo quando viene loro ordinato di farlo.

La loro presenza è molto intimidatoria, sebbene non si tratti di cani “giganti”.

Sono di grandi dimensioni e spesso vengono percepiti più grandi di quelli che sono grazie alla loro prestante fascia muscolare.

Raggiungono solitamente i 40 Kg di peso e i colori dominanti del manto sono il nero e il marrone. In alcuni Paesi, lì dove è ancora legale, è possibile ancora osservare esemplari di Doberman con le orecchie tagliate.

In Italia, invece, la pratica di mutilare le orecchie per scopi estetici è stata vietata per legge.

Problemi di salute sono una preoccupazione costante per le razze da guardia e anche i “Dobies” non fanno eccezione.

Un disturbo della coagulazione, chiamata Malattia di Willebrand, è ancora riscontrata nei Doberman, ma i test moderni sono molto avanzati e permettono di accertarne in tempo la presenza anche a partire da analisi condotte sui genitori.

Alcuni esemplari possono ereditare una grave malattia cardiaca, la cardiomiopatia dilatativa, o l’instabilità cervicale vertebrale. Altri ancora possono soffrire di displasia dell’anca mentre altre malattie sono meno comuni.

I Dobermann vivono in media 11 anni, molto più dei Rottweiler e meno di uno Schnauzer gigante. Se siete alla ricerca di un cane da difesa personale che sia forte e intelligente, il Doberman fa al caso vostro.

Cane corso

Cane Corso

Questa razza non è ancora molto popolare nei paesi stranieri ma ha tutte le potenzialità per diventare una delle migliori in termini di difesa personale. Si tratta di una selezione italiana, i cui esemplari possono raggiungere i 45 o 50 Kg di peso.

Il loro corpo è molto muscoloso, il muso abbastanza corto e hanno un morso molto potente.

I cani Corso sono eccellenti nel gioco del riporto e già gli antichi Romani li addestrarono come cani da guardia e per la protezione personale.

Al pari del Doberman, il Cane Corso è solito affezionarsi a una persona della famiglia, cosicché sarà istintivamente portato a proteggerla da quelli che lui considera pericoli esterni.

Tuttavia essi sono molto grandi e non molto facili da addestrare, al contrario dei Doberman. Non tutti saranno in grado di gestirli ed educarli come si conviene.

Come la maggior parte dei cani di razza di grandi dimensioni, anche l’esemplare Corso può incorrere in alcuni problemi di salute.

La displasia dell’anca è la più comune, senza contare che una cattiva alimentazione può aumentare il rischio di obesità.

La vita media di un cane Corso è di circa 10 o 11 anni.

Rottweiler

Rottweiler

Questa razza ha origini molto antiche: gli antichi Romani li addestrarono per la pastorizia e per trainare carri.

Successivamente furono impiegati come cani da guardia del bestiame, fino a servire nell’esercito accanto ai soldati nelle operazioni di ricerca e soccorso.

Il Rottweiler è un eccellente cane da guardia e da difesa; la scelta ideale se la vostra priorità è la protezione individuale.

Gli esemplari di questa razza sono molto grandi (il loro peso può arrivare ai 60 Kg), estremamente intelligenti e facilmente addestrabili.

I “Rotties” sono di solito molto sani, ma possono soffrire di displasia dell’anca, come quasi tutte le grandi razze canine.

Essi sono anche inclini a sviluppare problemi alle palpebre e a diventare obesi, qualora venga trascurato l’esercizio fisico quotidiano e l’alimentazione sia troppo abbondante.

Solitamente i Rottweiler vivono 10 o 11 anni. Il loro aspetto, da molti considerato feroce, tradisce in realtà un atteggiamento molto protettivo nei confronti del padrone e il distacco con gli estranei lo rende il cane perfetto per la protezione individuale.

Schnauzer gigante

Schnauzer gigante

Questa razza tedesca concorre frequentemente nelle competizioni Schutzhund per diversi motivi.

Si tratta di un esemplare molto grande ma non pesante quanto un Rottweiler; questa caratteristica lo rende facilmente gestibile da qualsiasi potenziale proprietario.

Gli Schnauzer sono estremamente intelligenti, come tutte le razze da protezione, e questo li rende capaci di cogliere i nuovi comandi in tempi brevi.

Questa razza può andare incontro ad alcuni problemi di salute, quali la displasia dell’anca e del gomito.

Gli Schnauzer sono anche soggetti anche ad alcuni problemi di pelle e dal momento che hanno la tendenza a sbavare, la loro “barba” necessita di un’igiene accurata e costante.

Vivono almeno 12 anni. In vita sono dei superbi cani da difesa personale, molto forti e tuttavia facilmente controllabili.

Pastore Tedesco

Pastore tedesco

Si tratta di una delle razze più popolari del mondo, nonché una delle migliori dal punto di vista della difesa e della protezione individuale.

I Pastori Tedeschi sono intelligentissimi, facili da addestrare e molto prestanti fisicamente; ciò consente loro di svolgere alla perfezione qualsiasi tipo di compito venga impartito.

Se ben socializzato e addestrato, questo esemplare non mostrerà mai comportamenti aggressivi.

Uno dei problemi di salute facilmente riscontrabile in questa razza è la displasia dell’anca. Alcuni possono manifestare i sintomi dell’artrite, dovuta principalmente alla loro stessa conformazione fisica.

Se si decide di adottare un Pastore Tedesco, avrete accanto un compagno fedele, sano e in forma per essere un cane da guida, da ricerca e anche da salvataggio.

Non a caso è la razza prediletta dalle Forze Armate per la collaborazione nelle operazioni di soccorso.

Commenti

Prodotti consigliati
-10%
€ 19.80 € 22.00
-15%
€ 27.00 € 31.80
-10%
€ 24.21 € 26.90
-10%
€ 10.35 € 11.50
Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.