Vuoi partecipare?

Per commentare o partecipare alla discussione devi effettuare l'accesso al sito!

1 Desy Desy 10 Nov 2023 alle 07:39
Pipì in casa

Salve, alla mia cucciola di ormai quasi 4 mesi ho cominciato a levare le traversine a casa visto che tanto quando andava a fare la pipì non le centrava e quindi pulivo lo stesso. Il fatto é che la mattina non riesco ad anticiparla, mi fa appena mi alzo, la pipì e cacca e di conseguenza dovendo andare a lavoro non la esco più, la esco quindi dopo pranzo, nel pomeriggio e dopo cena. Dite che é ancora piccola e non sa ancora trattenere e devo avere pazienza? Fatemi sapere grazie

1 Desy Desy 19 Ott 2023 alle 11:49
Cucciolo che retrocede nel comportamento

La mia cucciola di tre mesi (barboncino) stra retrocedendo negli insegnamenti dati. Adesso fa i bisogni tutto fuori dalla traversina, quando invece prima li faceva dentro. É nella fase “agitazione” morde qualsiasi cosa e noi. Come fare? Mi serve aiuto

  • FEDERICO LEASO : Salve Desy, io sentirei in primis l'allevatore che le ha dato la cucciola, spero un allevatore professionista e preparato per poter mettere insieme tutte le variabili legate al cane. L'allevatore, conoscendo la sua linea le potrà dare una serie di consigli personali che un addestratore cinofilo non potrebbe fare in quanto partirebbe da zero.
    Se proprio deve rivolgersi ad un addestratore dovrebbe cercare una persona specializzata nella razza poiché in un range di 400 e più razze è difficile trovare chi è realmente capace. Se non ci sono grossi problemi forse si tratterà dei denti ma sto facendo un'ipotesi campata in aria e non mi va di darle un consiglio senza poter valutare i dati oggettivi (e sono tanti).
    Fatto sta che se ha preso il cane da un professionista vedrà che sarà seguita in modo serio.
    Io di solito faccio uno schema alle famiglie che prendono un cane e gli raccomando di dare un senso di spazio via via progressivamente più ampio al cucciolo partendo da una zona limitata che includa tappetino-cuccia-ciotola acqua e ciotola crocchette.
    Se questo schema non viene rispettato e passa magari un mese tornare indietro è sempre di più una missione difficile.
    Se consideriamo i consigli scritti in precedenza va bene se il proprietario porta regolarmente fuori il cane ma presumo che non sia così nel suo caso ed abbia bisogno di utilizzare una traversina.
    Chiaro che se il problema è: strappa e porta in giro la traversina ... la soluzione è l'utilizzo di un ferma tappetino ma il cane per fare i suoi bisogni nel posto giusto può necessitare di un "luogo giusto" oppure di un attrattivo in gocce versato sul tappetino.
    20/10/2023 09:34
  • Anna Berna : Buongiorno Federico Leaso,
    Ho portato in casa un cucciolo (che a breve compirà 4 mesi), poco meno di 2 settimane fa.
    Ho pensato di creare uno spazio con un cancelletto dove pensavo di mettere il cucciolo quando lo dovrò lasciare. Per il momento non lo lascio solo ....perché credo che lo debba fare gradualmente...seguendo il mio istinto.
    Ora leggo che lo devo abituare da subito ad abitare il suo spazio. Ho una casa grande e mi dispiace lasciarlo sempre lì. Come posso fare?
    15/02/2024 11:47
    • FEDERICO LEASO : Gentile Susanna, leggo oggi il suo post e mi dispiace perché mi collego su questo sito non di frequente.
      E' corretto affermare che un cane all'interno dell'abitazione deve avere un suo spazio specifico. Soprattutto se l'abitazione è grande. Se si tratta di un cucciolo di taglia piccola la nostra casa sarà per lui una cattedrale.
      Consideriamo un cucciolo che arriva da una zona molto piccola, una cuccia con una cassa parto è di solito dimensionata in un'area di 3 o 4 metri quadrati.
      Inoltre la nostra casa è piena di pericoli da cui preferiremmo preservare il nostro nuovo arrivato e.. diciamocelo... spesso non c'è idea di quanti problemi si possano annidare in casa (fili elettrici - soprammobili che possono cadere).
      Scritto ciò possiamo benissimo dare al cucciolo pure 200 metri quadrati dove scorrazzare ma faremmo il grosso errore di non poterlo poi gestire nelle molteplici situazioni che si vengono a creare.
      Un esempio pratico è legato ad un errore che molti fanno. Lasciare il salotto al cane equivale ad insegnargli che il divano è la sua cuccia. Capirai cosa succederà quando quel soggetto si vedrà profanare la "cuccia" da un estraneo che magari sarà pure sorridente e con un tono di voce alta (che per noi è allegria ma per il cane mostrare i denti significa tutt'altro).
      Ecco.. tutto ciò può accadere con un timbro pesantissimo oppure con un lieve timbro (ciò dipende dalla razza del cane, dal suo carattere, dall'idole ecc).
      Dunque? dunque il cane dovrebbe avere una sua zona allargabile ma non necessariamente tutta la casa. Per ogni info o approfondimento può contattarmi su instagram LEASO'S SELECTION.
      Cordialmente.
      Federico L.
      21/03/2024 11:22
1 Desy Desy 10 Ott 2023 alle 19:05
Mi morde mani/ viso/ piedi

Come mi comporto se la mia cucciola mi morde sempre? Capisco che è piccola é lo fanno tutti ma non vorrei che si portasse questo vizio fin da grande. Morde mani, viso e si attacca sempre ai pantaloni impedendomi di camminare. Sapete anche quando smetterà di mordere qualsiasi cosa? Grazie a tutti

  • FEDERICO LEASO : Di che razza si tratta? Quanti mesi ha? L’allevatore le ha dato indicazioni in merito?
    10/10/2023 19:22
    • Desy Desy : Si tratta di una barboncina di 3 mesi tra pochi giorni, e no, non ho avuto nessune indicazioni
      10/10/2023 22:04
  • FEDERICO LEASO : Direi che è tutto nella norma. Trattasi di una femmina che probabilmente è in una situazione emotiva agitata.
    Consideri che nelle femmine è quasi fondamentale questo comportamento ancestrale. Lo terrà negli anni in parte leccando e pulendo il suo branco perché è tipico di una mamma ed è ciò che ha visto nelle prime settimane di vita.
    Quando io scrivo chiaramente che un cucciolo dovrebbe essere dato a una famiglia ALMENO A TRE MESI c'è un fondamento chiaro.
    Adesso le racconto cosa vede un cucciolo dalla nascita:
    Esce dalla vulva della madre e la prima cosa che fa la mamma è leccare il cucciolo e masticare la placenta che lo avvolge per poi mangiarla. La mamma lecca i cuccioli incessantemente per pulirli e per stimolare la suzione oltre che la digestione.
    Senza questi comportamenti i cuccioli morirebbero dopo il primo pasto.
    La mamma si mangia pure le deiezioni dei cuccioli perché pulisce la zona della cuccia e deve tenerla in ordine per evitare che vi arrivino insetti.
    Questo, in sostanza, quello che i cuccioli hanno visto ed è veramente poco.
    Il cucciolo si comporta in questo modo perché è solo quello che ha imparato in poco tempo.
    Invece il cucciolo dovrebbe essere socializzato con altri soggetti del branco in modo da imparare la gerarchia nell'alimentazione, dovrebbe essere messo a contatto con un buon "regolatore" affinché gli insegni le regole del gruppo. Si dovrebbe toccare il cucciolo abituandolo alle carezze. Si dovrebbe far giocare con strumenti istruttivi, dovrebbe essere abituato ai rumori e alle voci delle persone, dovrebbe soprattutto aver fatto un pò di pratica negli spazi esterni ma potrei scriverci su per un kilometro in merito.
    Pensi che una volta mi capitò di discutere con un allevatore che aveva fatto una stanza bellissima per i cani salvo accorgersi che quella stanza non aveva finestre.
    Aveva utilizzato un garage senza capire che il ciclo del giorno e della notte sono la base della nostra vita e i cani DEVONO poter stabilire con sicurezza in che orario stanno vivendo altrimenti finiscono come dei tacchini e gli sballa completamente il metabolismo.

    Comunque.. torniamo a noi....
    io passerei con l'allevatore una buona mezz'ora o anche di più per avere informazioni post acquisto e anche per confrontarsi.
    Io spesso lo faccio e con queste informazioni mi confronto qualitativamente con le famiglie. E' utile a loro ma è utile anche a me per crescere.
    Il barbone è una razza selezionata per la caccia ma con gli anni è stato completamente abbandondata questa funzione ed è diventata una razza riprodotta solamente in bellezza con una progressiva miniaturizzazione che spesso è semplicemente una mera riproduzione.
    Se non ha un allevatore di riferimento le consiglio di guardare sul sito di Enci e di cercare chi professionalmente alleva Barboni. Si rivolga a un allevamento che sia in esercizio da ALMENO 10 anni e si faccia consigliare pagando una consulenza che dovrebbe aver già gratuita da chi le ha venduto il cane.
    Per il momento lavori sul cane rassicurandolo e giocandoci. Se non ha praticità con l'addestramento non provi a mettere in atto soluzioni improvvisate e nemmeno violente (dove per violento intendo un semplice schiaffo). Prediliga il NO con un tono deciso e se la morde stringendo (cosa che non fa per cattiveria o almeno non lo dovrebbe fare) ritragga la mano dicendo AIIII.... perché il cane non capisce ancora la soglia del dolore e si è potuto confrontare SOLAMENTE con suoi simili che hanno una pelle più dura della nostra.
    Le direi di fare pure i test attitudinali ma rischio di fare i conti senza l'oste....
    ... se ha dubbi si rivolga a un professionista della razza e non ad un addestratore cinofilo che non sia specializzato sui barboni.
    Spesso mi capita di sentire di gente che spende pochi soldi per acquistare un cane e poi ne spende altrettanti per l'addestramento.
    Il migliore addestratore del cane è LEI.
    Se poi non ha rapporti con l'allevatore oppure ha fatto un acquisto "azzardato" da una persona che non le ha dato alcuna certezza sarà il caso di fare i test genetici ma soprattutto una lastra alla cagnetta attorno ai 12 mesi per verificare il grado di displasia all'anca (che nei barboni negli ultimi anni .....)
    Quando va dal veterinario... altro consiglio spensierato... faccia un controllo dentale attorno agli 8-9 mesi per verificare che siano usciti bene tutti i denti.
    Le direi altre duemila cose ma ... meglio sentire un allevatore specializzato se vuole sanare ogni dubbio in merito alla razza e al cane specifico.
    Cordialmente.
    Federico L.
    Leaso's Selection
    11/10/2023 10:59
1 Desy Desy 8 Ott 2023 alle 20:20
Mangia la traversina

Buonasera, ho una cucciola di 2,5 mesi barboncino. Ultimamente gli è preso di mangiare pezzetti di traversina soprattutto quando la lasciamo sola. Come devo fare? Non mi preoccupo che gli si blocchi nello stomaco perché in ogni feci che fa ci sono pezzi di cotone. Mi viene lo sconforto perché é la prima volta che ho un cane e mi sento angosciata ogni volta che ne combina una delle sue. Grazie mille

  • FEDERICO LEASO : Salve, in primis bisognerebbe capire se l'allevatore o il privato da cui ha preso la cucciola ha abituato i piccoletti ai tappetini/traversine.
    Se sì sarebbe opportuno continuare e io le consiglio di farlo in quanto lo strumento è importantissimo per i periodi in cui non si esce con il cane oppure per quando sta male o anche per quando si va in albergo.
    Molte traversine hanno all'interno degli attrattivi e certi cani le distruggono praticamente con l'effetto neve ma a volte distruggono pure quelli senza attrattivo.
    Io, sui miei, passo delle giornate a pulire quando sono piccoli perché lo fanno pure per giocare. Poi.. dopo un pò smettono.
    Molti allevatori non le usano perché è molto più economico piuttosto che comprare e pagare salati dei tappetini che devono poi essere cambiati anche due volte al giorno.

    Un consiglio sicuramente valido sarebbe di prendere su Amazon un FERMATAPPETINO di misura media. Così la cucciola faticherà a portarsi in giro la traversina e a strapparla.
    Consideri che tali sistemi sono utilissimi per i primi mesi per educare il cane a fare i suoi bisogni; trattengono l'urina anche quando sborda dal tappeto e sono rialzati da terra perciò le probabilità che la pipì sia fatta fuori diminuiscono (ma non si azzerano).
    Poi.. una considerazione sui prossimi mesi.. la cagnolina potrebbe pure masticare il FERMATAPETINO oppure estrarre il tappetino. Io su questo ho trovato un ottimo rimedio posizionando delle lastre metalliche nel fondo e dei magneti al neodimio sulla superficie ma attenzione alla grandezza dei magneti per evitare che la piccoletta se li mangi.
    Per la parte psicologica... non si senta in colpa.. è un cane che cresce e fa esperienza. Lo farebbe comunque per divertirsi. A volte basta che abbia qualcosa da distrarsi.. il rotolino in cartone della carta igienica, i giochi di abilità trixie liv 1-2-3 oppure una semplicissima pallina o anche una bottiglia.
    Vedrà che se il cane è ok per la dentatura e per le altre caratteristiche il problema dovrebbe scomparire fra un mesetto o qualcosa in più.
    Ps: il fatto che le abbiano dato un cane a due mesi è mezzo è già di per sè un'errore madornale. Io lo ripeto fino allo sfinimento... un cucciolo non va via da casa mia prima di 3 mesi e comunque lo tengo anche di più se lo si vuole abituare e addestrare. Spesso arriva a casa di una famiglia che non sa come addestrarlo e fa degli errori enormi nell'addestramento.
    A volte succede pure che all'interno dell'abitazione la disposizione CUCCIA - CIBO - ACQUA - TAPPETINO sia fatta male e di conseguenza il cane la fa in giro ignorando la zona predisposta.
    Cordialmente
    Federico L.
    Leaso's Selection
    09/10/2023 16:10
    • Desy Desy : Grazie mille, al momento sto sperimentando con le traversine lavabili, quelle quando vede che non si fanno a pezzetti ci perde interesse quindi sono più sollevata per quando la lascio sola. Grazie mille
      10/10/2023 19:00
    • FEDERICO LEASO : Ottima idea.
      10/10/2023 19:23
Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.