Terrier nero russo

(Russkiy Tchiorny Terrier)

4 su 5
4 su 5
5su 5
4 su 5
4 su 5
4 su 5
4 su 5

Il Terrier Russo è un cane agile, attivo e molto affettuoso. Benché sia di taglia grande, riesce a vivere anche in appartamento e l’unica cosa che mal sopporta è la lontananza dal padrone. 

Carattere:

Il Terrier Russo è un cane molto affettuoso ed allegro che sa, al momento opportuno, anche essere schivo verso gli estranei e verso le persone che non gli sono gradite. La razza si distingue per la sua grande intelligenza e il suo temperamento amichevole. 

Caratteristiche

  • Cane da lavoro, da guardia, da sport e da compagnia
  • Gigante
  • 10 - 13 anni
  • 9-10 mesi
  • 72 cm - 76 cm
  • 68 cm - 72 cm
  • 50 kg - 60 kg
  • 45 kg - 50 kg
Aspetto generale

Il Terrier Russo è un cane di taglia grande e dal corpo robusto, ideale come cane da lavoro e come cane da guardia. La struttura atletica gli consente di partecipare alle discipline dell’Agility. Il corpo è simmetrico, con corpo molto robusto e il torace voluminoso rispetto al resto.

Testa e collo
  • La testa del Terrier Russo è proporzionata al resto del corpo con una fronte piatta e lo stop non troppo pronunciato.
  • Le arcate sopraccigliari sono moderatamente pronunciate, con il cranio abbastanza ampio.
  • Il muso è ampio e forte, poco più corto del cranio e con tartufo nero.
  • Le labbra sono molto pigmentate, con le mascelle che presentano chiusura a forbice e la dentatura completa. Gli occhi sono di misura media e forma ovale, di colore scuro.
  • Le orecchie sono pendenti, con attaccatura alta e di forma triangolare.
  • Il collo è asciutto e muscoloso, con una lunghezza pari quasi a quella della testa.
Tronco e coda
  • Il corpo è solido e voluminoso, con la linea del dorso discendente verso la groppa. Il dorso è muscoloso, con rene ampio e corto e la groppa muscolosa e discendente. Le costole sono leggermente cerchiate mentre il torace ha forma ovale. Il petto è ampio e lungo con ventre leggermente retratto.
  • La coda è spessa alla radice ed ha l’attaccatura alta. Quando il cane è in movimento la coda viene portata alta.
Arti

Gli arti anteriori sono dritti e paralleli con spalle lunghe ed ampie e braccia muscolose. I gomiti sono aderenti al corpo con gli avambracci dritti e dalle ossa rotonde. I piedi anteriori sono larghi e rotondi, con unghie e cuscinetti neri. Gli arti posteriori sono dritti e paralleli con le cosce lunghe ed oblique e con le gambe di lunghezza uguale a quella delle cosce. I piedi posteriori sono più piccoli di quelli anteriori e non sono graditi gli speroni.

Arti

Il pelo è ruvido e spesso, con sottopelo lanoso e ispido. La lunghezza del pelo naturale va dai 5 ai 15 cm, con la testa molto pelosa che si caratterizza per baffi e barba. Sulle gambe il pelo è lungo e, anche con la toelettatura, va lasciato lungo. 

Arti

Il manto del Terrier Russo è di colore nero e sono permesse delle piccole mescolanze con il grigio che tuttavia non deve essere mai predominante.

Cenni storici :

Il Terrier Nero Russo è un cane che ha le sue origini in Russia verso il 1940 con degli incroci tra razze diverse come il Rottweiler, lo Schnauzer Gigante, il cane di Terranova e l’Airedale Terrier. L’antenato principale della razza è senza dubbio lo Schnauzer Gigante, cane a cui il Terrier Russo assomiglia in maniera particolare anche per il carattere. Gli incroci tra le varie razze avvennero per creare un cane che fosse coraggioso, forte, intelligente e da lavoro. La razza fu riconosciuta dalla FCI solo nel 1984.

Stile di vita :

Il Terrier Russo è un cane energico e vivace ed ama la vita all’aria aperta. La razza di adatta anche alla vita in appartamento ma necessità di diverse passeggiate durante la giornata.

Patologie :

  • Displasia dell’anca
  • Torsione dello stomaco

Curiosità :

Il Terrier Russo ha un fiuto molto sviluppato ed è per questo che la razza spesso è utilizzata dalla protezione civile per i ritrovamenti delle persone.

Andatura :

Il cane ha un’andatura sciolta e armoniosa. Il movimento tipico è il trotto con passi lunghi poiché è il posteriore che spinge il resto del corpo. 

Padrone ideale :

Il padrone ideale del Terrier Russo è una persona equilibrata, dal grande carisma. Il cane è affettuoso ed intelligente per cui non è necessario essere particolarmente severi nell’educazione.

Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.