10 cause di morte accidentale nei cani: come prevenirle

10 cause di morte accidentale nei cani: come prevenirle

Noi tutti cerchiamo di proteggere i nostri cani da tutti quei pericoli che potrebbero causare loro dei danni.

Saremmo disposti a dare la vita per il nostro amico a quattro zampe, ma a volte non è sufficiente: la fatalità potrebbe accadere, nonostante tutta la cura e l’attenzione che rivolgiamo ai nostri pelosi per la loro incolumità.

La lista degli animali domestici morti per cause accidentali purtroppo non è breve.

Spesso gli incidenti accadono in casa, nei momenti in cui il padrone è impossibilitato a supervisionare i movimenti e le attività del cane o quando è fuori per lavoro.

Prevenire situazioni di pericolo

Come in molte cose, la prevenzione può aiutare a diminuire le probabilità di situazioni potenzialmente fatali.

Basta seguire dei piccoli accorgimenti.

Qui di seguito elenchiamo la lista delle dieci cause di morte accidentale nei cani e dei modi per prevenirle.

1. Avvelenamento

Il cane potrebbe avvelenarsi in molti modi. Ricordate che si tratta di un animale domestico molto curioso, che esplora l’ambiente circostante allo scopo di conoscerlo. Proprio questa attitudine alla scoperta potrebbe metterlo nei guai.

Pillole, medicinali, prodotti chimici, piante e alimenti potrebbero rappresentare minacce mortali, se ingerite.

È possibile prevenire una simile situazione tenendo medicinali, detergenti e alimenti fuori dalla portata del vostro cane, e soprattutto evitando di piantare flora potenzialmente tossica sul vostro balcone o in giardino.

Ma i pericoli non si limitano alla casa: durante la passeggiata quotidiana, è indispensabile fare attenzione a ciò che il vostro animale domestico sta facendo, soprattutto se qualcosa per terra attira la sua curiosità.

In caso di avvelenamento accertato, raggiungere tempestivamente il veterinario potrebbe salvargli la vita.

Approfondimenti:

2. Annegamento

Piscine, laghi, fiumi e torrenti potrebbero rappresentare una minaccia per il vostro cane.

Per prevenire l’annegamento è necessario tenere d’occhio il vostro amico fido ogni volta che si trova in prossimità dell’acqua.

In casa, è consigliabile apporre una recinzione alla piscina affinché non vi abbia libero accesso quando siete fuori per lavoro. 

Anche se si trova in acqua e si sta divertendo, è bene osservarlo per capire se è stanco.

Se avvertite nel vostro cane i segni della stanchezza, ordinategli di uscire dall’acqua.

Anche mettergli un giubbotto di salvataggio è una buona idea!

3. Meteo

Condizioni metereologiche estreme ( sia freddo che caldo) potrebbero causare la morte accidentale del vostro cane.

Mai lasciarlo in auto se fuori è troppo caldo o in garage se è troppo freddo.

Nella stagione calda, imparate a riconoscere i sintomi di un colpo di calore e assicuratevi sempre che il vostro amico abbia acqua fresca a sufficienza.

In inverno basterà mettere un maglioncino sulle razze a pelo corto.

Approfondimenti:

4. Investito da un’auto

Purtroppo, questo accade spesso.

Le persone al volante non sono attente come dovrebbero al giorno d’oggi, quindi è necessario essere più diligenti che mai quando siete in strada con il vostro cane.

Il consiglio è di mantenerlo sempre al guinzaglio qualora siate in mezzo al traffico e di lasciarlo correre e giocare solo nei parchi chiusi.

5. Folgorazione

Questa morte accidentale si verifica maggiormente nei cuccioli in fase di masticazione, anche se potrebbe capitare a cani di qualsiasi età.

Masticare e mangiucchiare un cavo elettrico è pericolosissimo: si consiglia dunque di scollegare tutti i cavi di alimentazione quando siete fuori casa e il vostro cane è da solo.

In ogni caso tutti i cavi della casa dovrebbero stare fuori dalla portata del cucciolo.

6. Ostruzione

Secondo i veterinari si tratta della causa più comune di morte accidentale nei cani. Essendo degli animali domestici molto curiosi, amano masticare e deglutire cose che non dovrebbero.

È sempre prudente mantenere gli oggetti molto piccoli presenti in casa fuori dalla loro portata.

Inoltre, anche gli ossi troppo piccoli potrebbero rappresentare un pericolo e costituire un rischio di soffocamento, quindi è bene eliminarli dai pasti.

Attenzione anche ai giocattoli troppo piccoli.

Approfondimenti:

7. Saltare da grandi altezze

Pitbull salto

Proprio come i bambini, è necessario stare attenti al vostro cane soprattutto quando sono nei pressi di una finestra aperta o sul balcone.

Potrebbe infatti cadere accidentalmente e anche buttarsi di propria volontà, quando ad esempio avvista per strada un altro cane ed è preso dalla foga d’inseguirlo.

Questo potrebbe accadere anche se vi vedesse allontanarvi da casa, per paura o ansia da separazione.

Il solo modo di prevenire una situazione potenzialmente pericolosa è quella di chiudere tutte le finestre quando lasciate il cane solo in casa.

8. Altri animali

Indipendentemente dalle dimensioni del vostro cane, gli altri animali possono rappresentare un pericolo.

I cani di piccola taglia ad esempio, possono essere addirittura portati via dagli uccelli, come i falchi, mentre coyote, puma o orsi potrebbero uccidere anche un cane di grandi dimensioni.

Questo può accadere soprattutto quando si vive in una zona dove ci sono animali selvatici.

Il consiglio è di tenere sempre il vostro cane a vista, dall’alba al tramonto, ovvero durante il periodo della caccia.

9. Soffocamento

Le morti accidentali per asfissia sono purtroppo comunissime nei cani.

Questo capita quando l’animale domestico cerca d’infilare il musino in una busta di patatine o in un sacchetto di cibo.

Liberarsi della busta diventa poi molto difficile, e il cane potrebbe morire soffocato nel tentativo di divincolarsi.

È necessario evitare di lasciare buste di alimenti vuote in giro per casa ( il cane è attratto comunque dall’odore, anche se la busta è vuota) e tenere il bidone dei rifiuti fuori dalla sua portata.

10. Complicazioni da anestesia

Ciò accade molto più spesso di quanto i veterinari siano disposti ad ammettere.

Alcune razze, come i Collie e cani pastori, sono più esposti alla possibilità di morire in seguito a un intervento, così come i cani molto vecchi o malati.

Per evitare questa eventualità, basta sottoporre il cane a specifici esami del sangue, per accertarsi che l’anestesia non abbia affetti negativi su di lui.

Commenti

Prodotti consigliati
-10%
€ 19.80 € 22.00
-10%
€ 24.20 € 26.90
-10%
€ 10.35 € 11.50
-15%
€ 27.00 € 31.80
Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.