Perché i cani piccoli vogliono sempre litigare con quelli grandi?

Perché i cani piccoli vogliono sempre litigare con quelli grandi?

Quante volte ci è capitato di vedere cani di piccola taglia comportarsi come degli spacconi e tentare di litigare anche con cani di dimensioni enormi?

Possiamo senza troppi sforzi ammettere che questa è quasi la situazione normale, anzi i cani di piccola taglia sono anche considerati “famosi” per essere degli attacca briga indomiti, ma qual è il perché di questo comportamento?

Chihuahua, Yorkshire Terrier e altri cagnolini della stazza di un soldo di cacio sono spesso protagonisti di “siparietti” in cui si cimentano, con tutta la loro veemenza, a importunare e provocare cani di grossa mole che potrebbero mangiarli in un boccone, ma che (fortunatamente) il più delle volte li ignorano.

Ma perché questi piccoletti si comportano da bulli, senza averne le potenzialità fisiche? La risposta, come spesso avviene non è univoca, ma è un connubio di vari fattori che analizzeremo di seguito.

Un cane è sempre cane

Cane: taglia piccola vs taglia grande

Che si tratti di un piccolo terrier, di un carlino, di un grande alano o di un imponente mastino napoletano, il cane rimane sempre il medesimo animale.

Nonostante la pressione selettiva imposta dall’uomo che in base alle esigenze di utilizzo, ha creato centinaia di razze con peculiarità fisiche e psichiche differenti, il cane che sia grande, medio o piccolo ha schemi comportamentali uguali perché appartenenti alla stessa specie ovvero Canis lupus familiaris.

Da questo possiamo facilmente dedurre che un cane di 20 cm non sa di avere il fisico di un cucciolo di 2 mesi ma sa di essere un cane in tutto e per tutto, quindi come tale mette in atto gli schemi comportamentali insiti nel suo DNA come farebbe qualsiasi altro cane.

La selezione naturale imposta dall’uomo, anche se ha modificato radicalmente l’aspetto fisico di questi animali e ha potenziato o depotenziato alcune caratteristiche psichiche, non ha potuto però cancellare milioni di anni di evoluzione precedenti, che hanno portato il progenitore del lupo a diventare tale.

Evoluzionisticamente l’uomo e il suo intervento su gli animali domestici sono un batter d’occhio rispetto a ciò che c’è stato prima, quindi un chihuahua ha dentro di sé un lupo e ne è pienamente consapevole, ciò che purtroppo non può sapere è che l’uomo lo ha reso fisicamente più piccolo di un gatto.

Errori educativi

Quando parliamo dei comportamentistrani” assunti dai nostri amici a quattro zampe, dobbiamo essere consapevoli che alla base di alcuni di questi (specie quelli più fastidiosi), almeno per gran parte è colpa nostra.

Nel caso dei cagnolini attacca brighe, partendo dal presupposto del loro istinto canino, di cui abbiamo parlato nel paragrafo precedente, l’ostinazione a sfogare questa “pulsione per la lite”, è fomentata dal nostro comportamento inadeguato nei loro confronti.

Molti dei proprietari di cagnolini, trattano questi animali come bambini, viziandoli all’infinito e dimenticando che si tratta di veri e propri cani.

Ciò è assolutamente deleterio per la psiche dei cani perché li mette in una condizione di protezione assoluta che li allontana dalla percezione del mondo canino e delle regole che vigono tra i cani.

Grazie al fatto di essere portati sempre in grembo e di riuscire a cavarsela in ogni situazione con l’intervento di un padrone che invece di educarli li vizia riponendoli in una borsetta alla moda, gli adorabili cagnolino si sentono intoccabili.

Il concetto fondamentale è che questi piccoletti si adagiano sul fatto di avere un bodyguard sempre pronto a prendersi cura di loro, quindi esagerano e se si potesse dire che il cane abbia un ego (lungi da me antropomorfizzare), si potrebbe paragonarli a quegli individui pieni di sé, egocentrici che tutti definiscono “palloni gonfiati”.

Ovviamente non possiamo colpevolizzare i cagnolini che in realtà sono delle vittime, ma la colpa ricade tutta sui padroni e in generale su quelle persone che ritengono i cani di piccola taglia: surrogati dei bambini.

Il cane è cane, indipendentemente dalla razza e dalla taglia e va educato e trattato come tale, questo è il modo migliore di volergli bene.

Commenti

Prodotti consigliati
-24%
€ 21.80 € 28.80
-10%
€ 19.80 € 22.00
-15%
€ 27.00 € 31.80
Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.