Colpo di sole nel cane: 5 prodotti che aiutano ad evitarlo

Colpo di sole nel cane: 5 prodotti che aiutano ad evitarlo

Uno dei problemi legati all’estate che i proprietari conoscono meglio, relativamente al cane, è il colpo di calore.

Questo problema, il più urgente dal punto di vista veterinario (per salvare la vita al cane) si verifica quando il cane sta in un ambiente la cui temperatura supera quella del corpo del cane, ovvero i 38 gradi.

Le situazioni più tipiche sono la macchina sotto il sole, in cui la temperatura aumenta costantemente, e la soffitta, in cui a causa delle tegole del tetto succede la stessa cosa.

Meno conosciuta come patologia è invece il colpo di sole: si tratta di una cosa molto simile al colpo di calore, ma è più semplice che si verifichi.

Perché se un proprietario evita di lasciare il cane in macchina, pensa che non ci siano problemi quando il cane viene lasciato in giardino, all’aria aperta: in Italia non si raggiungono mai temperature superiori ai 35 gradi (altrimenti verrebbe il colpo di calore anche a noi), e comunque c’è sempre un certo ricambio d’aria.

Le cose, invece, purtroppo non stanno proprio così. Può succedere, infatti, che il cane si trovi in una situazione in cui, semplicemente, si addormenta sotto al sole, oppure in cui non riesca a trovare un riparo all’ombra (magari perché il sole si è spostato e un albero che gettava ombra dopo qualche ora non lo fa più).

In questi casi, il pelo aumenta di temperatura in modo consistente, e man mano aumenta anche la temperatura corporea interna, che porta agli stessi sintomi del colpo di calore. È così che avviene il colpo di sole.

In estate questi episodi sono frequenti, e un proprietario deve essere in grado di individuare bene i sintomi e agire il più velocemente possibile.

Se il problema è all’inizio (il cane comunque si muove, scodinzola, se si chiama viene) non c’è necessità di intervento veterinario, mentre se il cane è a pancia in su e non riesce a sollevarsi, respirando affannosamente, bisogna portarlo dal veterinario di corsa, non c’è altro da fare.

Ma questa situazione possiamo evitarla con alcuni semplici metodi, che si basano sull’evitare di lasciare il cane al sole.

Di seguito andremo a vedere cinque prodotti che è utile avere, tenere per l’estate sia in vacanza che (soprattutto, visto che magari non ci siamo per diverse ore), a casa, per scongiurare questo tipo di problema.

Cuccia in legno

€ 143.10 € 159.00
€ 106.20 € 118.00
€ 109.80 € 122.00
€ 165.60 € 184.00
€ 118.80 € 132.00

Una cuccia per esterno per il cane è sempre utile, se abbiamo un giardino oppure un balcone, anche se il cane normalmente dorme in casa. Visto che è possibile che il cane vada sul balcone, o in giardino, e non riesca a tornare dentro (colpo di vento che chiude la porta, per esempio, o noi che chiudiamo la corta senza accorgerci che il cane è fuori), deve avere possibilità di ripararsi.

Per una cuccia da esterno, il legno è il materiale migliore, perché è il più isolante tra quelli disponibili, e le cucce in legno non hanno mai costi esagerati: vale la pena di averne una, così che il cane (o altri animali che abbiamo in casa, gatti per esempio) possa trovare sempre un riparo in situazioni di necessità.

Le cucce in legno proposte da Cani.it si possono trovare in questa pagina.

Distributori automatici d’acqua

Altro prodotto che è utile avere in casa, non solo da questo punto di vista, è il distributore automatico di acqua, una fontanella, che si può tenere sia all’interno che all’esterno.

Con il caldo, anche l’acqua tende a scaldarsi e potremmo non avere sempre la possibilità di cambiare l’acqua, in ogni momento: la fontanella, movimentando l’acqua, oltre ad attirare il cane tende a mantenerla più fresca perché crea un ricircolo continuo, che evita la stasi e quindi il riscaldamento continuo come succederebbe con una normale ciotola.

Naturalmente, è essenziale che il cane possa raggiungerla.
Si può acquistare da questa pagina del negozio di Cani.it.

Recinti ombreggiati

Altro metodo che si può utilizzare per permettere al cane, sicuramente, di trovare sempre dell'ombra ed evitare in questo modo il colpo di sole è il recinto ombreggiato.

Si tratta di un normale recinto per cani, che serve in generale a non farli scappare, ma a differenza della tradizionale rete di confine ha anche una parte superiore che serve a fare ombra.

Evitando in questo modo l'arrivo dei raggi solari diretti, il cane può ripararsi dal sole rimanendo però all'aria aperta (al contrario di quanto, invece, accade con una cuccia), ed è una soluzione adatta a chi eventualmente ha più di un cane che sta fuori. Non è però particolarmente utile per gli interni.

Un recinto ombreggiato si può acquistare in questa pagina di Cani.it.

Gattaiola per cani e gatti

Una soluzione molto utile per evitare il colpo di sole è dare al cane, se non è di dimensioni troppo grandi, la possibilità di entrare in ogni momento all’interno dell’abitazione sfruttando una gattaiola, molto utile quando non siamo a casa.

L’installazione della gattaiola non è complessa, né per le porte che danno sul balcone, né per quelle che danno sull’esterno della casa, e un accessorio del genere permette al cane, in ogni momento, di entrare o uscire dalla casa come crede, per cui può evitare da solo le ore più calde della giornata: esistono diversi tipi di gattaiole, e in diverse dimensioni, che si possono trovare in questa pagina del negozio di Cani.it.

Ciotola rinfrescante per cani

Lasciare sempre a disposizione l’acqua fresca è essenziale per evitare il colpo di sole, anche perché il cane dopo aver bevuto può leccarsi il pelo e, così facendo, favorire l’evaporazione del calore.

Se non possiamo cambiare spesso l’acqua e il cane sta fuori, una soluzione può essere questa ciotola rinfrescante per cani: funziona esattamente come i siberini del ghiaccio che si mettono all’interno del congelatore per tenere fresco il cibo (umano).

In pratica, nella parte inferiore della ciotola c’è del liquido che, tenendo qualche ora la ciotola in freezer, congela: in questo modo possiamo mettere l’acqua che rimarrà fresca per diverse ore, offrendo in questo modo sollievo al cane ed evitando una delle patologie peggiori che, in estate, possa riguardarlo.

Commenti

Prodotti consigliati

Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.