Vuoi partecipare?

Per commentare o partecipare alla discussione devi effettuare l'accesso al sito!

Leasly ha compiuto 2 anni
il 1 marzo 2020
1 ALESSANDRA PEZZI 25 Gen 2022 alle 13:06
Paura della nebbia

Buongiorno a tutti, la mia cagnetta ha quasi due anni e fino a 9 mesi era in canile. Ha diverse paure, la più evidente quella delle persone (stiamo facendo un percorso per questo), ma mi incuriosisce il fatto che ha paura della nebbia.
Quando usciamo la sera e c'è la nebbia (anche se non è fitta), è molto intimorita e tende a camminare schiacciata a terra, guardando verso l'alto come se temesse che le cada qualcosa sulla testa. Ho provato a cercare dei riscontri di questa paura, ma non ho trovato nulla. Qualcuno ha qualche idea?
Grazie a tutti

  • Ci si Nasce : Ha paura all esterno un po' di tutto ciò che non conosce. Tra cui questa cosa inusuale. Non c'è un motivo in particolare correlato alla nebbia, che comunque mette una certa vena di mistero di inquietudine di non poter vedere cosa c'è a una certa distanza quindi controllare l'ambiente e questo è fondamentale nei soggetti con paure sociali spaziare con lo sguardo guardarsi attorno capire chi c'è cosa c'è se può costituire una minaccia, il fatto di avere una visibilità molto ridotta può creare evidentemente delle ansie in questi soggetti. E non lo sappiamo magari le rievoca una situazione molto spiacevole che ha vissuto tempo addietro in un momento di nebbia fitta.. e questo è un classico è più che sufficiente per rievocare sensazioni e sfere emozionali con risposte emotive susseguenti.
    25/01/2022 15:16
    • Ci si Nasce : In questo caso il lavoro che si può fare è cogliere queste giornate per uscire e dare messaggi di calma e fiducia con fare neutro solido e lavorare con persone che approcceranno da una certa distanza non visibile e mano a mano si renderanno visibili e dovranno rappresentare non una minaccia ma l'opposto degli incontri gradevoli con voi giocare col cane assieme a voi, fare una passeggiata assieme tranquilli, e dare eventuali altri rinforzi positivi nel momento in cui lei si mostra più fiduciosa e calma, tra cui da mangiare.
      Contro condizionare col gioco a meno che il cane sia molto in fissa con qualcosa.. è difficile nei momenti del disagio che voglia giocare.. tutto sta a osservare e cogliere il momento giusto proporre delle cose al cane e se non è aria non fare pressioni ma come nulla fosse aspettare un po' fare un'altra passeggiata breve poi quando si dimostra più tranquilla proporre un momento di attività a quel cane gradito.
      E che possa fare incontri appunto con persone cani equilibrati per trarne fiducia ambientale con queste esperienze oltre che in situazioni normali anche in queste giornate di nebbia.
      25/01/2022 15:24
    • Maria Bianchi : Vorrei aggiungere se mi permetti, di non dare rinforzo positivo nei momenti in cui il cane mostra paura, non accarezzarlo, noi pensiamo di rassicurarlo, invece rafforziamo questo suo stato d’animo
      25/01/2022 15:30
    • Ci si Nasce : Hai fatto bene a precisare!!
      25/01/2022 17:11
  • ALESSANDRA PEZZI : Grazie dei suggerimenti, in effetti ho imparato a darle rinforzi positivi con il mangiare in momenti di calma in situazioni stressanti, ma con la nebbia non ho ancora provato. Coinvolgerò mio figlio, che lei adora, a venire fuori dalla nebbia, in modo che associ qualcosa di positivo.
    Grazie ancora
    25/01/2022 16:21
    • Ci si Nasce : Ottima idea!
      Momenti di calma in situazioni stressanti , ansiogene esatto! Nel momento in cui mostra un progresso, quel attimo di più calma , ecco il varco del rinforzo.
      Se si sbaglia tempistica, come ci ricorda Maria, si rischia di fare effetto opposto.
      La miglior cosa come sempre è anzitutto mostrarsi noi sereni tranquilli.
      25/01/2022 17:03
    • Ci si Nasce : Aggiungo che un ottimo modo di controcondizionare è mentre siamo Lima zonzo tranquilli, gettare dei bocconi a terra qua e la, davanti e un po’ attorno, che il cane inizia a fiutare e cerca, e aiuta a distogliersi dalla sua ansia. Questo si che può andar bene anche nei momenti in cui è un teso.
      25/01/2022 17:08
  • Saverio Sollecito : I miei complimenti Alessandra Pezzi, dimostri di saper gestire correttamente il tuo cane, non lasci spazio a improvvisazioni varie e segui una linea giustissima. Brava. Tutto ciò che ho letto compreso le soluzioni sono impeccabili. Brava
    26/01/2022 19:40
  • 25/01/2022 13:00
Membro del gruppo:
Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.