Bronchite canina: cause, sintomi e rimedi

Bronchite canina: cause, sintomi e rimedi

La bronchite è una malattia che attacca il cane così come l’uomo.

L’apparato respiratorio viene colpito da questa infiammazione dei bronchi che, in casi gravi, può anche portare al decesso del cane.

Se sono i cani anziani quelli più a rischio per la bronchite, ci sono anche dei fattori esterni che possono predisporre all’infiammazione: fumo, smog, inquinamento atmosferico e polveri chimiche.

Solitamente, le bronchiti sono causate di solito da un raffreddamento quando l'animale è bagnato. Possono anche accompagnare malattie batteriche.

La bronchite nel cane ha i sintomi tipici che ritroviamo anche nell’uomo: tosse, secchezza alla gola, saliva in eccesso e senso di spossatezza generale. Non di rado capita di notare dei conati di vomito. Non c’è da preoccuparsi poiché questi “segnali” del corpo permettono solo di comprendere, più a fondo, il disagio del cane.

Si distinguono la bronchite acuta e la bronchite cronica.

Bronchite Acuta

Inizia in genere con una thecheobronchite che non influisce sullo stato generale. 39,5 °C di febbre. Tosse secca, poi più grassa. Stizzosa, talvolta dolorosa.

Questa thecheobronchite può fermarsi da sola o evolvere in bronchite vera o bronchite capillare.

La temperatura aumenta ancora. Il cane espelle dal naso un muco purulento giallastro. La tosse diventa meno forte ma è molto insistente. La respirazione è faticosa.

Se la bronchite non viene curata correttamente e persiste per più di due mesi nel cane, siamo dinnanzi ad una bronchite cronica.

Bronchite Cronica

La bronchite cronica è sicuramente più pericolosa nei cani adulti poiché essa può portare ad una bronchiectasia o ad un enfisema polmonare che potrebbe rendere il cane asmatico.

La bronchite cronica è accompagnata spesso da disturbi dei reni e del cuore.

La tosse è sonora, secca e stizzosa. L'animale tossisce al minimo sforzo respiratorio, sopratutto di notte. Il respiro è aspro. Questi sintomi vengono accentuati dal tempo umido e freddo.

Per curare la bronchite possono bastare i farmaci antinfiammatori ma ci sono casi in cui la bronchite è particolarmente forte ed è opportuno intervenire con farmaci a base cortisonica e farmaci broncodilatatori.

Il padrone, come sempre, ha un ruolo fondamentale nel benessere del cane.

Innanzitutto l’ambiente deve essere sempre purificato, evitando di sottoporre il cane a fumi di ogni natura, dalle sigarette allo smog di auto e mezzi di trasporto vari.

Inoltre è opportuno, in caso di bronchite, permettere al cane di riposare, evitando sforzi eccessivi e curando in modo particolare la sua alimentazione.

Commenti 2

  • Faccia D'angelo : che rimedi proponete? ho una cucciola di amstaff di due mesi con la bronchite, il veterinario mi ha dato un antibiotico che ora provvederò a far cambiare perchè a causa dei vomiti ho paura nn li riesca ad assorbire... nel frattempo posso fare qualcosa in più per aiutarla? grazie
    22/07/2016 13:58
    • Matteo Palumbo : Ciao la mia ha lo stesso tuo problema..come hai risolto? Gli sto facendo l'aerosol + l'antibiotico ma gli va e viene..
      19/10/2016 17:41
Prodotti consigliati
-24%
€ 21.80 € 28.80
-10%
€ 19.80 € 22.00
-15%
€ 27.00 € 31.80
Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.