Oggi  
  • Francesco bizzi ha fatto una domanda
    Mi fidanzo 5 mesi fa con questa ragazza, ha un pitbull di 1 anno. Vive in appartamento con la sua famiglia. Il cane è dolce ma non ben addestrato: salta addosso, è iperattivo, cerca ogni secondo contatto ma davvero molto invadente. Inoltre è molto aggressivo verso gli altri cani (ma proprio che si fionda addosso con una ferocia che non ho mai visto), tira moltissimo al guinzaglio e si scrolla di continuo (cosa che ho letto essere indice di stress). Volevamo andare a convivere sempre in un appartamento, non ci possiamo permettere una villa col giardino. Lei giustamente vuole portare il cane, solo che lavorando entrambi, francamente ho paura che stando tanto da solo possa distruggere casa o stressarsi ulteriormente... e un pitbull stressato non lo auguro a nessuno. Inoltre ho un po' paura, non essendo proprio un cane ne tranquillo ne di piccola mole. Ho chiamato un mio amico che fa il comportamentalista, e mi ha rassicurato dicendo che il pitbull alla fine è un cane come un altro, solo che vanno spesi un po' di soldi per addestrarlo e vivendo in appartamento, va portato fuori almeno 2 ore e mezza/3 al giorno (anche separate), e che non può stare in casa da solo per più di 4 ore, altrimenti inizia a stressarsi e a distruggere cose... se si stressa molto, oltre che distruggere tutto, potrebbe diventare aggressivo non solo verso i cani (che lo è gia) ma anche verso le persone. qui sorge un bel problema, dato che adesso loro essendo in 5, c'è sempre qualcuno, se andassimo noi 2 a convivere, lavorando entrambi, 8 ore filate non c' è nessuno. E sinceramente non voglio cambiare 1 divano al mese, e chiudere il cane da qualche parte mi sembra crudele. Inoltre la mia ragazza è convinta che basti portarlo fuori mezz'ora/1 ora al giorno ( a volte quando è impegnata nemmeno lo porta fuori).... quindi capisco perchè il cane, gia ora è stressato. ma lei continua a negare, dicendo che il comportamentalista non capisce niente e che basti fare ciò che fa. Alchè le dico che se non vuole gestirlo bene o se non c'è la possibilità fisica, non resta che darlo via, perchè non voglio ne aver la casa sempre distrutta ne rischiare che attacchi qualcuno /noi. Ovviamente lei non vuole. Io sono sempre stato della ferma opinione che se prendi un cane devi : 1)informarti sulla razza e sulla gestione 2) loprendi solo se puoi effettivamente occuparti di lui e gestirlo... qui mi sembra si rasenti l'assurdo e non si capiscano le problematiche che questa mala gestione possa portare, soprattutto con un pitbull

    Soluzioni/ opinioni??
    Ci sono 4 risposte, Rispondi alla domanda
    584 giorni fa 15 dic 2022
Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.