La dieta giusta per il cane a seconda della sua taglia

La dieta giusta per il cane a seconda della sua taglia

Così come per le persone, anche per i cani è importantissima una nutrizione corretta, adeguata all’età ( approfondimento: Alimentazione cuccioloalimentazione cane anziano ), alla statura e al tipo di conformazione fisica.

Quando si sceglie l’alimentazione corretta per i cani, a seconda della taglia e della razza, se ne preserva non solo la salute ma anche la bellezza e i risultati si possono ammirare a lungo nel tempo.

Ogni essere vivente onnivoro ha bisogno di una dieta bilanciata, che contenga dunque la giusta quantità di carboidrati, proteine, vitamine, lipidi e sali minerali. A seconda della fase della vita, gli alimenti andranno regolati così da permettere la crescita naturale dell’organismo, senza rischi per la salute.

I cuccioli di cane hanno bisogno di un maggior numero di proteine rispetto ad un cane di fascia di età adulta o anziana per permettere ai muscoli del corpo di rafforzarsi con vigore, senza appesantire la struttura fisica.

Dopo i primi 10 mesi di vita, il cane entra nella fase adulta e la sua alimentazione cambia notevolmenteI cani di taglia piccola, con razze come lo yorkshire, il maltese, il pincher e il chihuahua, hanno un metabolismo più veloce e per tale motivo hanno bisogno di mangiare più spesso rispetto ai cani di taglia grande o media. Vediamo, in uno schema semplice, come poter garantire la giusta dieta per il proprio cane. (Consiglio: registra il tuo cane su www.cani.it e condividi le tue esperienze sull'alimentazione canina, esperti o altri utenti che posseggno la tua stessa razza interagiranno con te.)

Alimentazione cane a seconda della taglia: 

Cani di taglia piccola (1 -10 kg)

Questi cani hanno una crescita molto più rapida degli altri e completano lo sviluppo nei primi 6 mesi di vita.

Da cuccioli i cani dovranno mangiare maggiori quantità di proteine, glucidi e lipidi con alimenti semplici da masticare poiché non hanno mascelle robuste o denti forti.

Gli alimenti preferiti devono essere tutti altamente digeribili poiché la flora batterica dei cani risulta molto delicata.

Fino ai 4 mesi di età sono necessari 3 pasti al giorno, possibilmente con cibo specifico per cani, già preparato con gli ingredienti giusti per la sua crescita.

Dai 4 ai 10 mesi, poi, il cane deve iniziare a mangiare 2 volte al giorno, fino ad arrivare, dopo i 12 mesi a mangiare 1 volta al giorno una razione di cibo che sia pari ai ¾ di quella che abitualmente ingeriva durante la giornata.

Cani di taglia media ( 11 – 25 kg)

Un cane di taglia media ha una crescita rapida, che arriva fino a 50 volte il peso corporeo del cucciolo appena nato.

Per questo il cane ha bisogno fin da subito di un’alimentazione ricca di proteine, glucidi e sali minerali, così da aiutare lo scheletro a formarsi in maniera corretta.

Gli alimenti da cuccioli devono essere sempre altamente digeribili, per evitare problemi gastrointestinali.

Fino a 6 mesi si consigliano 3 pasti al giorno mentre dai 6 ai 12 mesi i pasti diventano 2.

Come per i cuccioli di taglia piccola, anche i cani di taglia media dopo l’anno di età possono poi mangiare 1 volta al giorno, preferendo cibi secchi ai cibi umidi.

Cani di taglia grande ( da 26 a 44 kg)

Lo scheletro di queste razze ha bisogno di formarsi lentamente, in maniera corretta.

Ecco perché l’alimentazione deve essere equilibrata, mantenendo basso l’apporto di grassi e alto quello di vitamine e sali minerali.

Fino a 6 mesi il cucciolo potrà assumere 3 pasti al giorno, mentre dai 6 ai 24 mesi i pasti saranno 2 nell’arco della giornata.

Dopo i 2 anni di età si potrà concedere un solo pasto al giorno, preferibilmente durante le ore mattutine.

Cani di taglia gigante ( da 45 a 100 kg)

Questi cani hanno un aumento del corpo a dir poco impressionante che arriva fino a 100 volte rispetto al peso corporeo del cucciolo. È importante fino ai 24 mesi di età controllare l’alimentazione evitando l’assunzione di alimenti troppo grassi, con un maggior apporto di vitamine e sali minerali.

Fino ai 6 mesi di età il cucciolo potrà assumere 3 pasti al giorno che diventeranno poi 2 dai 6 ai 24 mesi.

Dopo i 2 anni di età, poi, la razione di cibo giornaliera diventa una e la quantità deve diminuire man mano con il crescere dell'età del cane.

Commenti

Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.