Oggi  
  • A Giusy Verini piace un commento di Aus !
    Un'altra strategia ma va fatta solo dai cinofili capaci che esperti non è il percorso graduale e ci può volere un po' di tempo in base alle risposte del cane bisogna osservare il cane come procede... Ma un'immersione... Cosa a doppio taglio ci possono essere risposte negative e radicare un trauma per esempio però a volte può sbloccare una situazione. Il classico esempio riferito ai bambini e quando hanno paura dell'acqua spesso prendendoli e buttandoli di botto nell'acqua dicono tutto qua Ah ok si sbloccano e poi...... Ma va valutato con accortezza è fatto solamente quando può essere davvero il caso questa inondazione di stimolo in gergo.....Flooding
    A Giusy Verini piace un commento di Aus !
    Non bisogna concentrarsi troppo comunque su cosa può essere successo... A cani particolarmente sensibili o che magari hanno subito eventi traumi pregressi che non conosciamo riguardo a spostamenti traslochi non conosco la storia di questo cane Ecco perché se viene un cinofilo vi fa una serie di domande per spulciare tutto sul cane la sua storia tutto quanto Dalla nascita... Allora si può cercare veramente di capire per poter lavorare meglio contro condizionare e desensibilizzare il cane cosa che comunque si può fare anche se non sappiamo in realtà cosa è successo ma pensiamo che lo spostamento di mobilio i cambiamenti arrecano un disturbo e in generale c'è una sensibilità spiccata riguardo ai cambiamenti che comunque incide sui cani in generale sono abitudinari e sensibili non come i gatti però molti soggetti sono sensibili al riguardo..in quel caso si fa un percorso con un cinofilo per una nuova marcatura contro condizionare desensibilizzare e creare nuovi comportamenti e risposte emozionali. Ti accenno qualcosa di base magari puoi provare da sola a fare qualcosa vedere che aria tira, per controcondizionare si lavora così il cane sostanzialmente va abituato a quegli eventi in modo graduale associandoli poi a un evento piacevole come può essere un momento di gioco del cibo o una bella passeggiata. Generalmente mettere dei buoni bocconi a terra in una sequenza di ricerca olfattiva Serena non troppo impegnativa è un ottimo contro condizionamento emozionale!!! Detto in parole povere non cinofile va abituato come si suol dire gradualmente a certe cose spostamenti e cambiamenti che possono turbarlo facendoli subito seguire da qualcosa di piacevole tipicamente È cibo un gioco o la passeggiata se è il caso dipende comunque qualcosa di molto gradito al cane. Quando il cane inizia a mostrare più serenità a un certo punto si inseriranno nella quotidianità lo spostamento di mobilio se si conferma essere questo che lo disturbava..come il routine quotidiana a cui dare zero peso in tutta serenità come qualunque altra cosa che facciamo nel corso della giornata deve diventare una routine quotidiana in questo modo si desensibilizzerà totalmente Ma ci vuole tempo e lavorare bene e per questo che comunque raccomandiamo sempre il supporto di un bravo cinofilo attenzione che molti non sono bravi.. Una cosa fondamentale è che il nostro stato emotivo incide tantissimo sul cane che percepisce ci ascolta ci osserva quindi se tu sei preoccupata in ansia e cerchi di risolvere un problema che in realtà magari tutto questo problema non è che ti avvii in questo stato emotivo al cane non aiuta anzi lo fossilizzi in un problema. Quindi attenzione sempre a come ci sentiamo noi anzitutto che siamo in riferimento e la guida dei nostri cani incide tantissimo il nostro stato spesso creiamo noi dei problemi o comunque li radichiamo quando non esistono o si potrebbe uscire facilmente creando semplicemente un po' di abituazione e contro condizionamento come ti ho spiegato poi desensibilizzando.
    46 giorni fa 5 mag 2024
  • Giusy Verini ha risposto ad una domanda
    Grazie mille per la risposta, Ed è un mese che mi concentro per ricordare cos'altro potesse spaventare o traumatizzare il cane ma non mi viene nulla di particolare a parte il tavolo spostato, infatti lui quel giorno Guardava dall'esterno della terrazza spostamento del tavolo, e da lì non è più entrato , comunque cercherò di capire ancora cosa può essere successo col giorno, in caso chiederò ancora grazie
    47 giorni fa 4 mag 2024
  • Giusy Verini ha fatto una domanda
    Mio cane ha sei anni, è sempre entrato in casa e dormito in casa, ma da un mese non vuole piu entrare sembra spaventato. Il suo comportamento è sempre uguale tranne il fatto di entrare in casa più glielo proponiamo più si allontana. L'unico cambiamento che abbiamo fatto un mese è stato quello di spostare posizione del tavolo in cucina, ma è durato pochissimo questo cambiamento è durato solo 1 ora, abbiamo rimesso al suo posto ma da quella sera non è più voluto entrare in casa
    Ci sono 4 risposte, Rispondi alla domanda
    47 giorni fa 4 mag 2024
Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.