Suggerimenti per un Natale sicuro col vostro cane

Suggerimenti per un Natale sicuro col vostro cane

Le vacanze natalizie possono essere davvero il momento più bello dell’anno sia per le persone che per gli animali domestici.

Tuttavia è proprio in questo periodo che coloro che vivono in compagnia di un cane si convincono che tutto ciò che riguarda le vacanze è tossico o potenzialmente fatale per l’amico fido.

Addobbi, cibi, piante natalizie possono davvero diventare pericolose per il vostro cane? Forse, nella misura in cui queste cose sono più o meno proibite al vostro animale domestico.

Innanzitutto non spaventatevi: un cane ben educato saprà bene ciò che gli è permesso o meno, l’importante è che gli facciate capire i limiti oltre i quali non deve assolutamente spingersi.

Ogni padrone conosce il proprio cane e sa bene quali sono i suoi punti deboli. Rilassatevi ed evitate di trascorrere le feste natalizie con l’ansia perenne che qualcosa possa accadere al vostro cane, soprattutto quando siete fuori casa e lui è da solo.

L’importante è mettere in atto alcuni accorgimenti che vi aiuteranno a stare più sereni.

Pancia al sicuro!

Natale sicuro con il cane: cibo

Iniziamo dal cibo. Molte delle minacce culinarie potenzialmente pericolose per il vostro cane derivano in realtà da false credenze.

Queste comprendono il cioccolato: il chicco di cacao dal quale viene prodotto contiene teobromina, uno stimolante molto simile alla caffeina.

Un sovradosaggio di questa sostanza può causare un’alterazione della frequenza cardiaca e un collasso cardiovascolare.

Vuol dire che se malauguratamente il vostro cane riuscisse ad addentare un cioccolatino natalizio sarebbe in pericolo di vita? Assolutamente no.

Ecco perché: pochissimi prodotti a base di cioccolato sono realizzati con puro cacao o cioccolato fondente, la fonte cioè più concentrata di teobromina.

Solitamente i prodotti in commercio vengono diluiti con latte e zucchero, che non sono così tossici come il cacao puro. Questo vuol dire che il vostro cane potrà al massimo soffrire di diarrea e vomito, ma non sarà mai in pericolo di vita.

Il cioccolato bianco, ad esempio, è completamente atossico.

Cosa dire della carne e di altri alimenti? Durante il periodo natalizio è molto comune l’abitudine di nutrire il cane con gli avanzi della tavola. Non è completamente vietato, ma i veterinari raccomandano parsimonia: la tossicità si nasconde nella quantità.

Per tenere al sicuro lo stomaco del vostro cane seguite questi suggerimenti:

  • non somministrate carne troppo grassa e contenente pelle ( pollo fritto, tacchino, ecc).

    La carne di pollo, ad esempio, è a basso contenuti di grassi e non richiede alcuna preparazione particolare, ma badate di mettere da parte una porzione per il vostro cane prima di farcirlo con olio, cipolle ( molto pericolose per il cane), formaggio o qualsiasi altro ingrediente vietato nell’alimentazione canina.

    Sostituite il sugo con un po’ di brodo a basso contenuto di sale.

  • assolutamente vietata la carne grassa: il vostro cane potrebbe ammalarsi di pancreatite, un’infiammazione al pancreas che può avere anche conseguenze a lungo termine, causata generalmente dall’ingestione di grandi quantità di grassi in un lasso di tempo breve ( come quello delle vacanze, appunto).

    Alimenti come pancetta, salsicce, pelle di tacchino o pollo devono essere evitati a tutti i costi.

  • molti cani amano le mele, in genere abbastanza sicure per il suo stomaco. Ricordate però di eliminare il torso e i semi.

    Le fette di mele costituiscono una buona alternativa ai biscotti.

  • non date al vostro cane le ossa dell’agnello: potrebbero perforare l’esofago, lo stomaco o l’intestino e causare blocchi lungo il tratto digestivo.

  • dategli tante verdure: patate, fagiolini, cavolini di Bruxelles diventeranno un punto fermo per l’alimentazione del vostro cane.

    Assicuratevi però di metterle da parte per lui prima di condirle.

  • Vietata l’uvetta: può causare insufficienza renale.

  • via libera per il salmone: ad alto contenuto di proteine e grassi omega 3, il salmone può portare grossi benefici al sistema immunitario del vostro cane.

    Oltre ad essere utile per le allergie, renderà il suo pelo molto lucente. Scegliete il salmone cotto o in scatola.

    Assolutamente vietato il salmone affumicato: contiene un parassita possibilmente dannoso per la sua salute.

  • Non somministrategli le noci: possono essere tossiche per il cane.

  • Formaggio con moderazione: molti cani sono intolleranti al lattosio e potrebbero soffrire di dolori di stomaco.

    Yogurt o ricotta sono valide alternative perché la percentuale di lattosio è molto bassa, ma si raccomanda parsimonia con le quantità.

  • Vietate le cipolle: causano una forma di anemia. Anche l’aglio ha effetti simili ma è molto meno potente, se quindi vi capita di dargli un avanzo che contiene aglio non preoccupatevi, purché la quantità sia moderata.

Addobbi e piante

Natale sicuro con il cane: Addobbi natalizi

Ogni anno è la stessa storia: avete paura che il vostro animale domestico possa giocare con i fili elettrici degli addobbi casalinghi o che possa ingerire delle decorazioni.

Il rischio aumenta quando avete da poco adottato un cucciolo.

Tutto quello che potete fare per tenere il vostro cane al sicuro è monitorare i suoi spostamenti. Insegnategli ( anche con una ricompensa negativa) che alcune zone della casa gli sono proibite in questo particolare periodo dell’anno.

Se siete fuori casa tutto il giorno e il cane è solo, spegnete tutte le decorazioni alimentate dall’elettricità e cercate di tenere i fili in una zona alta dove lui non può arrampicarsi.

Se malauguratamente dovesse ingerire una decorazione, contattate immediatamente il veterinario: potrebbe causargli un’ostruzione intestinale.

Prediligete abeti sintetici, così come agrifoglio e vischio: potrebbero essere tossici se ingeriti.

Cosa dire della Stella di Natale? Molte delle false credenze sulla tossicità di questa pianta sono in realtà esagerate.

La quantità di tossine, infatti, è talmente diluita che il cane dovrebbe ingerirne una grossa quantità per sentirsi male.

L’ingestione di questa pianta potrebbe al massimo causargli un po’ di vomito e diarrea.

Sicurezza del cane

Cane, accorgimenti a Natale

Per tenere il vostro cane al sicuro basta tenere a mente alcuni comandi da impartirgli, fondamentali per preservare il vostro amico fido da potenziali pericoli. Ecco quali:

  • Attendere alla porta: insegnare al vostro cane ad aspettare davanti alla porta quando è aperta non è solo buona educazione, ma anche un modo per evitare che possa fiondarsi fuori quando siete impegnati a salutare gli ospiti.

    Iniziate a praticare questo comando prima che i parenti arrivino.

  • Calma nell’accoglienza: il vostro cane è così entusiasta dei nuovi ospiti che si fionderà su di loro per accoglierli.

    Questo può essere pericoloso, soprattutto se in casa arriveranno bambini o anziani.

    Per evitare problemi, insegnate al vostro cane ad accogliere nuove persone solo quando è calmo e ha tutte e quattro le zampe piantate per terra.

  • Insegnare al vostro cane a venire quando chiamato: si tratta di un comando basilare, che dovrebbe essere impartito fin dai primi mesi di vita.

    Tuttavia se non l’avete ancora fatto è tempo di iniziare adesso: potrebbe essere utile per richiamarlo qualora un suo comportamento diventi poco appropriato alla presenza degli ospiti, come ad esempio avvicinarsi troppo a un bambino o alla tavola del buffet.

  • Smettere di implorare vicino al tavolo: la sua faccia potrebbe essere adorabile, ma spesso può infastidire gli ospiti durante il pranzo o la cena.

    Senza contare che può diventare pericoloso, nel caso in cui un ospite possa dargli un avanzo potenzialmente dannoso per la sua salute.

  • Insegnategli il comando “lascia”: quando lo sorprenderete a masticare una decorazione ( ghirlande, regali, fili elettrici), quest’ordine può impedire che lo ingerisca.

Commenti

Prodotti consigliati

Prodotti consigliati
-10%
€ 14.04 € 15.60
Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.