L’obesità nei cani

L’obesità nei cani

Capire se un cane è in sovrappeso

Conseguenze dell'obesità

L’obesità nel cane è una condizione patologica seria, che non solo porta a gravi problemi nel benessere e nella vita quotidiana del nostro cane, ma che riduce drasticamente le aspettative di vita del nostro amico a quattro zampe.

Se il sovrappeso è un fattore di rischio, l’obesità è un fattore di rischio molto aggravato.

Pur nella difficoltà di valutare in modo adeguato l’obesità, vista la grande varietà morfologica delle diverse razze canine, possiamo comunque definire obesità quella condizione in cui il sovraccarico di acqua e lipidi del tessuto sottocutaneo, degli spazi periviscerali e in generale del tessuto connettivo supera di una certa percentuale la quantità ideale.

Se abbiamo un plicometro, possiamo prendere un lembo di pelle lungo i fianchi e misurarne lo spessore: se supera i 0,5 cm e se il peso supera il peso ideale del 20% il cane viene generalmente definito obeso.

In generale, teniamo presente che il rene, ovvero la zona lungo i fianchi, visto dall’alto deve presentare una rientranza ben visibile. Se abbiamo un cane di razza, confrontiamolo con il disegno dello standard che rappresenta di certo un cane in peso forma e non un cane obeso.

La causa principale di obesità nel cane è una sovralimentazione: altre cause come l’ipotiroidismo sono abbastanza rare, presentano altri sintomi ed ovviamente non sono legate ad un apporto alimentare sproporzionato rispetto al fabbisogno energetico del nostro cane.

L’obesità si cura mettendo il cane a dieta, utilizzando alimenti che potranno essere consigliati dal nostro veterinario, eliminando dalla dieta del nostro cane qualunque assaggio di cibo al di fuori dai pasti.

Facciamo attenzione agli snack e ai bocconcini, che spesso costituiscono un vero e proprio pasto extra e non diamogli cibo dal nostro piatto.

Potremo invece prendere qualche osso di budello, che apporta pochissime sostanze nutritive ma è per il nostro cane fonte di grandi momenti di “gioia rosicchiatoria”.

È bene unire alla dieta anche l’esercizio fisico, sempre mirato a seconda del cane per non affaticare né il cuore né le articolazioni.

Non cerchiamo di far dimagrire il nostro cane costringendolo a un eccesso di movimento che potrebbe arrecargli danni, facciamoci seguire al veterinario per il cambio della dieta e verifichiamo periodicamente il suo stato di salute, effettuando anche regolari esami del sangue.

Durante la dieta, pesiamo il nostro cane una volta alla settimana. Pesarlo quotidianamente può trarre in inganno perché possono esserci piccole variazioni che però poco incidono sull’andamento della dieta nel suo complesso.

Il nostro cane non ci amerà di meno e non soffrirà affatto la fame: siamo noi a dover fare uno sforzo per ridargli quella forma fisica che è suo diritto avere e che spesso, per un malinteso senso di affetto, proprio noi gli abbiamo fatto perdere.

In commercio esistono cibi studiati appositamente per l’alimentazione dei cani affetti da obesità (Obesity), che sono al quanto efficienti; anche in questo caso andranno seguite le indicazioni del produttore in relazione alle dosi per peso, ma in generale il veterinario potrà stilare una dieta precisa a seconda del caso e del livello di obesità del nostro cane, adottando il tipo di cibo più congeniale.

Prodotti per cani in sovrappeso

Commenti

Prodotti consigliati

€ 1.66 € 1.75
€ 22.41 € 24.90
€ 89.01 € 98.90
€ 18.90 € 25.00
€ 78.00 € 100.00
Prodotti consigliati
-10%
€ 89.01 € 98.90
-5%
€ 1.66 € 1.75
-24%
€ 18.90 € 25.00
Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.