Detartrasi

Detartrasi

La detartrasi non è altro che la famosa pulizia dentale in cui il veterinario provvederà a rimuovere il tartaro e la placca dai denti del cane, sia nelle zone superficiali che in quelle più nascoste.

Anche impegnandosi nel pulire frequentemente l’arcata dentaria del proprio animale, non è detto che si possa mantenere sempre una perfetta igiene orale, ed il cibo non aiuta di certo.

Purtroppo le patologie che possono scatenarsi in questi casi sono molte e, la detartrasi, è un ottima prevenzione unita ai vostri lavaggi quotidiani che andrete ad effettuare sulla dentatura del cane e ad alcuni vostri accorgimenti.

Allo stesso modo in cui lo è per noi, l’'alimentazione corretta è importante anche in questo caso, ed aiuta a mantenere un ottimo stato di salute dei denti.

Infatti è utile evitare di dare al cane dei dolci e/o degli scarti di cucina che potrebbero infilarsi tra un dente e l’altro provocando anche dei fastidi all’animale.

Sarebbe ideale limitarsi nutrendo il proprio cane con croccantini e cibi adeguati alla sua età.

Alcuni sono predisposti anche per facilitare l'eliminazione della placca favorendo la masticazione che, producendo una azione abrasiva nei confronti dei denti, consentirà di eliminare la placca prima che si tramuti in tartaro e questa è un’ottima prevenzione.

Anche gli ossi finti possono essere un valido aiuto ed il loro utilizzo potrebbe diventare anche una buona abitudine.

Il tartaro è facilmente visibile. Sarà sufficiente alzare un po’ le labbra del vostro cane per scorgerne un po’. In questo modo potrete rendervi conto di quando sarà il momento di portarlo ad effettuare una detartrasi con una successiva lucidatura dei denti, proprio come facciamo anche noi esseri umani.

Anche quando è ancora sotto forma di placca può diventare causa di alcuni disturbi come: alitosi, infiammazioni, carie ed ascessi.

In casi estremi, alcune infiammazioni batteriche causate dalla placca potrebbero anche degenerare facendosi “trasportare” dal sangue fino a danneggiare gli organi vitali.

€ 24.30 € 27.00
€ 17.91 € 19.90

I veterinari consigliano di effettuare una detartrasi ogni sei mesi. Questa piccola operazione verrà accompagnata da un'’anestesia totale e dall’'utilizzo di un attrezzo apposito che permetterà di eliminare il tartaro anche dalle zone sotto le gengive e tra un dente e l’'altro.

Il veterinario, dopo la pulizia dei denti somministrerà al cane un trattamento a base di antibiotici e di antidolorifici.

Questo sarà il vostro compito da eseguire a casa, continuando comunque delicatamente a lavare quotidianamente i denti al cane utilizzando uno apposito spazzolino.

Ricordatevi che non sono necessari dentifrici, sarà sufficiente utilizzare una soluzione casalinga composta da acqua e bicarbonato di sodio.

In seguito sarà comunque necessario continuare a far mantenere una dieta equilibrata al proprio animale.

Commenti 4

  • Rita murari : Salve, sono nuova di qui, perdonate se il mio quesito non è fatto nel luogo appropriato. Martedì prox dovrò portare polpetta a fare la detartrasi, non sono tanto tranquilla anche se ho avuto più chiarimenti leggendo qui sul vostro sito. Il veterinario mi ha detto che prima deve sedarla e poi anestetizzarla. La mia cagnolina è terrorizzata ogni volta che entra in ambulatorio, piange, si aggrappa a me, fa la pipì, emana un odore sgradevole e mi fa una pena. Qualcuno sa consigliarmi come posso fare. Grazie.Grazie mille
    Ps. Fanno del male al cane facendo la detartrasi.
    12/11/2014 17:38
  • Emanuela Fuin : Per Andrea Carnesecchi dei Medici:
    Questo si chiama abuso della professione veterinaria
    e per questo è stata anche denunciata
    http://www.anmvioggi.it/index.php?option=com_content&view=article&id=48704
    31/03/2018 09:02
Prodotti consigliati
-24%
€ 21.80 € 28.80
-10%
€ 19.80 € 22.00
-15%
€ 27.00 € 31.80
Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.