Come rimuovere l'odore dell'urina dei cani e realizzare dei repellenti naturali

Come rimuovere l\'odore dell\'urina dei cani e realizzare dei repellenti naturali

Il forte odore dell’urina del cane può essere un problema sgradevole che va assolutamente risolto per evitare di vivere con questa costante e sgradevole sensazione.

Prima di tutto dobbiamo dire che l’odore dell’urina del cane è maggiore quando questo non è ben idratato, quindi se il cane beve di più, l’urina risulterà meno concentrata e quindi meno maleodorante.

Ma è anche possibile ricorrere ad alcuni espedienti per coprire il cattivo odore oppure per evitare che il cane faccia pipì in determinati luoghi. In questo articolo vedremo come fare dei deodoranti e repellenti “fai da te” per ovviare al problema del cattivo odore dell’urina del cane.

La prima soluzione per coprire il cattivo odore è la classica soluzione di acqua, aceto e bicarbonato che è molto utile anche per igienizzare accessori come coperte o materassini.

Anche il limone si rivela molto utile per eliminare l’odore di urina, possiamo infatti strofinare le zone macchiate con la scorza, oppure utilizzarne il succo sia diluito che assoluto.

L’acqua ossigenata al 3% si rivela molto utile per rimuovere la puzza di urina, per utilizzarla basta aggiungere un cucchiaio di detersivo per piatti a un bicchiere di acqua ossigenata e mescolarlo, con questo composto potremo pulire pavimenti e tappeti.

Ma se oltre ad eliminare la puzza vogliamo anche coprirla con degli odori gradevoli, possiamo creare un deodorante utilizzando delle erbe aromatiche. Per farlo dobbiamo far bollire un litro d’acqua, e versare all’interno un cucchiaio di basilico, un cucchiaio di origano, uno di menta e uno di fiori di lavanda, rigorosamente essiccati. Una volta che l’infuso si sarà raffreddato possiamo spruzzarlo sulle varie superfici presenti nei luoghi in cui il cane fa i suoi bisogni.

È possibile anche creare una polvere deodorante aggiungendo 20 gocce di olio essenziale di rosmarino a mezzo bicchiere di amido di mais e mezzo bicchiere di bicarbonato di sodio. Questa polvere oltre a deodorare l’ambiente, assorbirà l’urina una volta sparsa sulle zone interessate.

Come creare dei repellenti fai da te

Il primo può essere ricavato dalla precedente ricetta del deodorante con le erbe aromatiche, aggiungendo un cucchiaio di peperoncino. Anche il semplice aceto, soprattutto se assoluto, risulta un ottimo repellente per i cani, quindi possiamo inserirlo in un vaporizzatore e spruzzarlo sulle superfici del luogo dove volgiamo che il cane non vada, stessa cosa vale per il succo di limone.

Spezie come il peperoncino e il pepe bianco o di Cayenna, sono molto sgraditi ai cani che evitano di avvicinarsi alle zone in cui questi prodotti vengono dispersi in grani o in polvere.

Un altro espediente molto curioso per evitare che i cani facciano pipì in determinati luoghi, è quello di posizionare delle bottiglie piene d’acqua.

Non c’è alcuna prova scientifica in merito, e non è perciò riconosciuto alcun meccanismo che inibisce al cane di urinare vicino a bottiglie piene di acqua.

Tuttavia molte persone che sperimentano questo espediente si dicono soddisfatte, e considerando che è una pratica assolutamente innocua, nessuno ci impedisce di provare, magari esiste una correlazione ancora non studiata tra le zone in cui c’è una riserva d’acqua e l’atto di non orinare.

Questi sono alcuni dei rimedi casalinghi per tentare di risolvere questo sgradevole problema, ovviamente in commercio esistono prodotti appositi come deodoranti per ambienti e repellenti per cani che vengono offerti pronti a l’uso.

Migliori repellenti per cani

Commenti

Prodotti consigliati

Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.