Viaggiare con il cane sui mezzi pubblici

Viaggiare con il cane sui mezzi pubblici

Se non si dispone o non si vuole utilizzare l'auto, i mezzi pubblici rappresentano una ottima opportunità per potersi muovere dentro e fuori città con il proprio cane.

E, peraltro, potranno rappresentare una nuova avventura per il nostro amico a quattro zampe, visto e considerato che treni e bus sono una miniera di nuovi odori e di nuove attrazioni, divenendo un luogo eccitante per il pet.

Insomma, l'uso dei mezzi pubblici potrebbe significare che sarete in grado di condurre il vostro cane a destinazione, con voi, quando altrimenti non sarebbe possibile farlo.

Ma quali regole dovreste rispettare?

Perché viaggiare con i mezzi pubblici non è per tutti

Fermo restando che il nostro suggerimento è pur sempre quello di verificare il regolamento comunale e dell’azienda di trasporti pubblici, al fine di comprendere quali sono le regole specifiche per voi e per il vostro cane, è pur vero che viaggiare con i mezzi pubblici non è per tutti i cani.

Così come alcuni esseri umani sono più felici di altri, infatti, per i cani viaggiare con i mezzi pubblici può essere un'esperienza stressante e spaventosa, o fantastica e meravigliosa.

Ed è importante che teniate conto delle esigenze e del benessere del vostro cane prima di prendere un mezzo pubblico, considerato poi che a volte il trasporto pubblico non è proprio il mezzo di trasporto più appropriato, come ad esempio avviene dopo un'operazione dal veterinario o quando fa molto caldo.

Come trasportare il cane sui mezzi pubblici

Chiarito ciò, prima di tutto, controllate sempre se il mezzo di trasporto su cui volete viaggiare accetta i cani.

Le regole in questione sono generalmente contenute nelle cosiddette "condizioni di trasporto", che potete trovare direttamente sul mezzo pubblico o sul sito internet dell’azienda di trasporto.

Non tutti i mezzi di trasporto pubblico accettano i cani, e se lo fanno, ci possono essere alcune regole da seguire che sarebbe opportuno seguire, e verificare con il fornitore di servizi di viaggio prima del trasporto.

Ad ogni modo, in linea di massima, i treni sono soliti accettano cani, anche fino a due per passeggero, mentre sugli autobus potrebbero esserci limitazioni in merito alle dimensioni dell’animale domestico.

Anche i taxi a volte accettano i cani, ma è bene contattare sempre l'azienda di trasporti in anticipo per fargli sapere che si viaggerà con un cane.

Cosa portare con sé quando si viaggia con un cane sui mezzi pubblici

Quando viaggiate con il vostro cane sui mezzi pubblici, è importante ricordare di portare con voi tutto ciò di cui il vostro cane potrebbe aver bisogno nel tragitto (non importa quanto breve possa essere!):

  • acqua: i mezzi di trasporto pubblico possono essere caldi in qualsiasi periodo dell'anno, e quindi è importante portare acqua con sé, per dare da bere al vostro cane;
  • borse per la toilette: speriamo che il vostro cane non abbia bisogno di fare i bisogni proprio mentre siete sull'autobus o sul treno, ma dovreste comunque essere sempre ben riforniti di sacchetti di plastica, palette e tutto l’occorrente;
  • regali: considerato che il meccanismo della ricompensa è un potente mezzo di formazione e di education per il cane, può essere utile avere una scorta di leccornie e di dolcetti da dare al nostro amico devi dovete chiedere al cane di eseguire un comando specifico;
  • cibo: se avete intenzione di viaggiare per molto tempo, ricordate che il vostro cane avrà bisogno dei suoi pasti abituali.

Cosa insegnare al vostro cane

Ci sono molti comandi e diverse abilità di base che il vostro cane dovrebbe aver imparato prima di viaggiare con i mezzi pubblici, al fine di rendere il viaggio più facile e più piacevole, e per assicurare un’esperienza serena al pet.
In particolare, il cane dovrebbe saper:

  • sedersi e sdraiarsi: sono abilità chiave che aiutano a mantenere il vostro cane al sicuro quando è in viaggio;
  • tranquillizzarsi: su un treno, autobus o tram con molte distrazioni, è particolarmente importante che il cane sappia come sistemarsi in serenità;
  • attendere: è importante per far sì che il cane non cerchi di saltare dal treno o dall'autobus ogni volta che le porte si aprono.

Interpretare i segnali che il cane vi sta lanciando

In aggiunta a quanto sopra, è importante capire come il cane sta comunicando con voi, divenendo così in grado di riconoscere quando si sente sicuro e felice, oppure preoccupato o spaventato.

Si tratta di una consapevolezza ancora più importante quando si viaggia con il proprio cane sui mezzi di trasporto pubblico, perché solamente in questo modo sarete in grado di farlo sentire al sicuro e al sicuro.

È importante ricordare che molte delle azioni di un cane possono avere molti significati diversi, a seconda della situazione in cui il cane li manifesta!

Ad esempio, un cane potrebbe sbavare e leccarsi le labbra quando sente avvicinarsi il momento della cena, con una risposta corporea perfettamente normale.

Tuttavia, se comincia a sbavare e leccarsi le labbra quando salgono sale un treno, queste azioni potrebbero dimostrare che si sente preoccupato per il viaggio che lo attende.

Commenti

Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.