Perché i cani strusciano il sedere per terra?

Perché i cani strusciano il sedere per terra?

Spesso capita di osservare strani comportamenti nei nostri cani, uno di questi è l’abitudine di strusciare il sedere per terra.

Questo comportamento di solito fa apparire i cani buffi e provoca negli osservatori un senso di ilarità ma in realtà si tratta di un segnale che nasconde una problematica concreta.

Tutta una questione di ghiandole

Il comportamento di strusciare la zona anale su terreno o su altre superfici è piuttosto comune in natura, infatti è il metodo con cui gli animali provvisti di ghiandole anali, lasciano un messaggio olfattivo ai loro congeneri.

Anche i cani sono provvisti di questo tipo di ghiandole che servono a comunicare la propria presenza in un determinato luogo.

Le ghiandole anali dette anche perianali, sono situate ai lati dell’ano. Quando il cane defeca queste liberano una sostanza che emana un forte odore che si aggiunge a quello delle feci.

L’odore come segno distintivo

L’odore prodotto dalle ghiandole perianali del cane è unico e costituisce un segno distintivo per ogni esemplare.

Le ghiandole non hanno a che vedere con i mutamenti ormonali legati al ciclo riproduttivo, quindi il segnale odoroso che emanano non è di tipo sessuale, bensì si rivela un “segno particolare” che distingue ogni singolo cane da un altro.

È un tipo di comunicazione è molto importante per i cani che basano gran parte della loro comunicazione sui messaggi olfattivi.

Se osserviamo due cani che si incontrano, possiamo facilmente notare che i due si odorano l’ano a vicenda, questo comportamento è attuato proprio in relazione al messaggio olfattivo generato dalle ghiandole perianali.

Il cane gratta il sedere per terra quando qualcosa non va

Nei cani domestici il comportamento di strusciare l’ano sul suolo non ha relazioni con l’atto di marcare il territorio ma denota una problematica a carico delle ghiandole anali.

Infatti, l’atto in questione rivela il bisogno del cane di darsi sollievo in quella zona che probabilmente gli procurerà forti pruriti o bruciori a causa di infiammazioni più o meno intense.

Considerata l’importanza del messaggio olfattivo emanato dalle ghiandole perianali del cane che appunto, costituisce una sorta di “carta di identità” del cane, le disfunzioni a carico di queste ghiandole si rivelano non solo fastidiose per i relativi pruriti e bruciori ma creano anche un disagio nell’animale che struscia il sedere sul terreno o su altre superfici, proprio per cercare di riportare la situazione alla normalità.

Per questo motivo è importante rivolgersi al veterinario quando captiamo questa problematica nel nostro amico a quattro zampe.

L’infiammazione delle ghiandole perianali non va sottovalutata perché mette il cane in una situazione di frustrazione estrema, causata dal fastidio fisico combinato al disagio dovuto all’incapacità di potersi far riconoscere i modo consono dagli altri cani.

Quindi il cane con disfunzioni alle ghiandole perianali subisce una forte pressione a livello sociale, perché privo di un fondamentale metodo comunicativo che espone ed impone la sua identità.

Per gli esseri umani è difficile comprendere a fondo questa problematica, perché la nostra sfera comunicativa è basata principalmente sul linguaggio verbale, per questo dobbiamo immedesimarci nel mondo canino e comprendere che un cane privo del suo olfatto e dei suoi segnali olfattivi è un po’ come un uomo senza vista e senza voce.

Commenti

Prodotti consigliati
-10%
€ 19.80 € 22.00
-15%
€ 27.00 € 31.80
-24%
€ 21.80 € 28.80
Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.