Cosa sta cercando di dirmi il mio cane?

Cosa sta cercando di dirmi il mio cane?

Tutti sanno che noi esseri umani inviamo segnali inconsci attraverso il linguaggio del corpo e che riusciamo a leggerli con precisione grazie a una lunga esperienza e a una certa quantità di conoscenza innata.

Anche se ci sono alcune differenze culturali nel modo in cui tale linguaggio viene espresso nelle varie parti del mondo, abbiamo in realtà una lingua silenziosa di base che tutti condividiamo.

Le persone tese tendono ad essere rigide nei movimenti, quelle nervose tendono a muoversi rapidamente e con movimenti a scatti mentre le persone rilassate si muovono in modo fluido e con garbo.

Siete capaci di osservare il vostro cane e capire altrettanto bene cosa sta cercando di dirvi?

Anche i cani hanno un linguaggio del corpo molto ricco e che usano con grande efficacia.

Decodificare le posture, i comportamenti o i movimenti del corpo del vostro animale domestico potrebbe aiutarvi ulteriormente a capire quando è rilassato, felice, nervoso, frustrato o arrabbiato. Vediamo come.

Cane Ritto in piedi

Cosa mi vuol dire il cane quando è ritto in piedi?

Quando un cane è perfettamente immobile, ritto sulle sue zampe, non sta semplicemente guardandosi intorno, ma cerca di comunicare qualcosa. Se rimane in piedi per più di una manciata di secondi, distribuisce il suo peso in uno dei tre modi:

  • Le zampe sono equilibrate e formano un quadrato. Il cane è tranquillo e fiducioso.
  • Bilancia il peso sulle zampe posteriori. Il cane è pronto a scattare in avanti, è sicuro di sé e pronto ad interagire.
  • Bilancia il peso in avanti in modo da poter fuggire subito. Il cane probabilmente ha paura. Sta cercando di dirvi che qualcosa lo sta spaventando, infatti l’equilibrio del suo corpo è precario. Cercate di determinare la causa della sua paura.

In alcuni casi il cane è in equilibrio sulle sue zampe anteriori, ma non preoccupatevi: è un segnale chiamato arco di gioco e comunica il desiderio che il cane ha di giocare con voi. Solitamente scodinzola ed è altamente eccitato.

Quando si osserva un cane, è importante considerare il suo stato emotivo. Il linguaggio del corpo umano ci dice se qualcuno ha paura, è fiducioso o rilassato e noi reagiamo di conseguenza in modo appropriato. Allo stesso modo, dobbiamo essere in grado di aiutare i nostri amici cani, leggendo con attenzione i loro corpi. Non è giusto chiedere a un cane timoroso di avvicinarsi a cose o persone cose che lo spaventano e allo stesso modo è insensato avvicinarsi a un cane che trasmette aggressività se non si conosce il suo intento.

Casa mi vuole dire il cane quando è ritto in piedi

Percorso di avvicinamento

Cosa ci dice un cane quando ci incontra per la prima volta

Cosa ci dice un cane quando ci incontra per la prima volta

Il percorso di avvicinamento ci dice molto circa l’intenzione di qualcuno, sia che si tratti degli esseri umani che dei nostri amici cani, soprattutto quando si incontrano per la prima volta.

I cani che si avvicinano in linea retta hanno maggiori probabilità di esseri aggressivi, mentre le linee curve della corsa indicano un incontro amichevole.

Se un cane si avvicina in linea retta e appare aggressivo, tenetelo d’occhio.

Un cane che invece si muove disegnando delle curve non intende probabilmente arrecare alcun danno al suo simile o a una persona.

Se notate che il cane adotta questa postura durante il gioco, è una buona idea quella di piegare le ginocchia e posizionarsi al suo livello.

Correre come “un cavallo a dondolo”

Quando i cani stanno giocando, corrono in un modo molto particolare.

Cane corre come un cavallo a dondolo

Si muovono in verticale quasi quanto si muovono in senso orizzontale, dondolandosi avanti e indietro come un cavallo a dondolo di un bambino.

Questo comportamento riflette il fatto che il gioco è molto appagante.

L’opposto del cavallo a dondolo è una corsa “piatta”, lineare e rigida.

Quando il cane si muove in questo modo, sta cercando di dirvi che vuole allontanarsi da qualcosa o qualcuno.

È possibile infatti osservare un cane che adotta questo comportamento in seguito a un approccio andato male.

Lo sguardo

Cosa ci vuol dire il cane quando ci guarda negli occhi

Cosa ci dice il cane con lo sguardo

Guardare una persona negli occhi può stabilire una connessione istantanea e il suo sguardo ci dice molto su cosa sta provando in quel momento.

Lo stesso vale per i cani.  Quando sono a forma di mandorla, gli occhi sono rilassati e riflettono un comportamento calmo.

Occhi rotondi possono invece comunicare sorpresa.

Attenzione: se riuscite a vedere la sclera o il bianco degli occhi vuol dire che il cane è teso o sconvolto e potrebbe mordere. Gli specialisti li chiamano “occhi di balena”.

Inoltre, sguardo duro e bocca rilassata è un tipo di espressione ambigua che i cani adottano quando vengono rimproverati per aver ringhiato in segno di avvertimento.

La lingua

Posizione della lingua del cane, cosa vuol comunicarci?

Cosa ci comunica il cane con la lingua

La posizione della lingua dice molto su cosa sta provando il cane, anche a livello fisico.

È uno dei modi di comunicare che li differenzia di più dagli esseri umani.

Quando una lingua e le labbra di un cane sono sciolti e cadenti non c’è da preoccuparsi: il cane è rilassato e anche se ringhia lo fa per gioco.

Quando invece un cane sta per mordere, contrae la lingua e le labbra per mostrare i denti.

La coda

Cosa ci comunica il movimento della coda del cane

Cosa ci comunica il movimento della coda

Come per la lingua, anche il movimento della coda è un aspetto della comunicazione non verbale dei cani che li differenzia dagli esseri umani.

I cani adoperano la coda essenzialmente per approcciare con le persone e per dire loro che sono simpatici.

Tuttavia, l’idea che una coda scodinzolante indichi felicità è come affermare che il sorriso di un essere umano indica sempre gioia. Non è affatto così.

Ad esempio, una coda eccessivamente scodinzolante è molto simile a una risata nervosa. 

Una coda alta che scodinzola lentamente è invece il sorriso sicuro di chi sta per farti fare qualcosa che non vuoi fare.

È importante imparare ad osservare la base della coda: un cane con una coda molto corta ha da dire tanto quanto un cane con una coda lunga. Per certi versi la base della coda ci dice molto di più sui suoi comportamenti rispetto alla punta.

Una coda ermeticamente nascosta tra il bacino indica estrema paura.

Le orecchie

Cosa vuol dirci il cane con il movimento delle orecchie?

Cosa vuol dirci il cane con il movimento delle orecchie

I cani possono muovere le orecchie quasi di 180 gradi nella parte anteriore e posteriore della testa.

In generale, ricordate che più le orecchie del vostro cane sono spostate in avanti, più lui è sicuro in una determinata situazione.

Al contrario, orecchie rigide e portate all’indietro all’estremità della testa comunicano temibilità e intenzione di aggredire.

Ancora, se le orecchie vengono tirate indietro e strette contro il collo, il cane sta cercando di dirvi che è molto preoccupato e nervoso.

Imparare a leggere il linguaggio del corpo di un cane può aiutarci a migliorare la convivenza e il rapporto che abbiamo stabilito con lui fin da cucciolo.

Decodificare i suoi atteggiamenti e le sue movenze del corpo significa ascoltare ciò che vuole dirci.

Ricordate che i cani non mentono mai col loro linguaggio del corpo.

Commenti

Prodotti consigliati
-15%
€ 27.00 € 31.80
-10%
€ 10.35 € 11.50
-10%
€ 24.21 € 26.90
-10%
€ 19.80 € 22.00
Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.