Cosa possiamo capire dalle feci del cane

Cosa possiamo capire dalle feci del cane

Osservazione delle feci

Con il Dott. Valerio Guiggi alla scoperta delle feci del cane, e di quali indicazioni riesca a fornire al proprietario riguardo al loro stato di salute.

Sicuramente non si tratta dell’argomento più piacevole. Qualcuno potrebbe anche essere disgustato al solo pensiero.

Tuttavia, dal momento che il vostro cane non può parlare, i suoi movimenti intestinali possono fornire importanti indizi circa la sua salute.

Le feci dei cani possono essere diverse in termini di colore, consistenza e odore.

Proprio attraverso l’analisi e il monitoraggio costante delle feci del vostro cucciolo sarete in grado di riconoscere alcuni problemi di salute più o meno gravi che potrebbero mettere in pericolo la vita del vostro animale domestico.

Le feci sono nella norma quando solitamente si presentano umide, compatte e con un odore “leggero”.

In questo caso indicano una condizione di salute di base che può variare senza per questo compromettere gravemente la salute del cane.

Ma in che modo possiamo stabilire il corretto stato delle sue feci? Scopriamolo insieme.

Punte di valutazione e linee guida

Invece, feci di colore molto scuro o diarrea devono essere motivi di preoccupazione.

La stitichezza del vostro animale domestico potrebbe indicare che non beve abbastanza acqua o che la sua alimentazione è inadeguata.

  1. Monitorare le feci del tuo cane.

    Prendete l’abitudine di controllare periodicamente le feci del vostro animale domestico, anche quando sembra sentirsi in perfetta forma.

    In questo modo avrete modo di stabilire ciò che è “normale” per il vostro cane.

    Qualsiasi variazione dello stato delle feci deve dunque diventare per voi causa di preoccupazione.

    Ad esempio, se state somministrando al vostro amico fido delle crocchette (cibo secco) e le sue feci appaiono voluminose e maleodoranti, è probabile che il suo corpo non riesca ad assorbire correttamente le sostanze nutritive.

    Questo accade perché la maggior parte dei produttori di cibi per cani aggiunge un’innaturale quantità di fibre.

    I cani che mangiano crocchette producono una cacca che puzza perché i loro corpi non sono progettati per assorbire determinate sostanze nutritive.

    Ricordate sempre che le condizioni delle feci di un cane dipendono in larga parte dalla dieta alimentare che sta seguendo.

  2. Attenzione ai parassiti. Test e analisi mirate delle feci dovrebbero essere compiute almeno una volta all’anno con l’aiuto del vostro veterinario di fiducia, anche se il cucciolo è sano.

    Il medico sarà infatti in grado di rilevare la presenza di parassiti o vermi prima che il raccapricciante spettacolo diventi visibile ad occhio nudo.

    Se vi capita di notare, durante uno dei vostri regolari controlli, delle macchie bianche o marrone chiaro, raccogliete le feci e portatele immediatamente al vostro veterinario per un controllo.

    È probabile che siano presenti alcuni parassiti pericolosi, quali nematodi e cestodi.

  3. Prestare attenzione ai segnali anomali. Le feci che tendono ad essere un po’ sciolte e che contiene un po’ di muco o del sangue non indicano necessariamente un problema di salute grave.

    Allarmatevi solamente quando il cane continua ad evacuare in modo anomalo per più di due giorni.

    Nel caso specifico della diarrea, saprete che qualcosa non va nella salute del vostro cane quando le sue feci avranno un colore che oscilla dal giallo senape al verde, al marrone scuro. In ogni caso è se notate queste variazioni è sempre meglio portare il cane a fare una visita medica.

    Ricordatevi che prevenire è sempre meglio che curare.

    Il sangue nelle feci potrebbe invece indicare un problema più o meno grave.

    Se notate che le feci del cane sono nere, catramose o con del sangue, potrebbe indicare la presenza di parassiti, infezioni, allergie, polipi, addirittura il cancro. Nei casi migliori è probabile che il vostro cucciolo abbia ingerito qualcosa di tagliente e indigesto.

    Un sangue molto scuro e catramoso suggerisce un sanguinamento nella parte superiore del suo intestino, il sangue rosso invece indica un problema nella parte inferiore o nell’ano.

L’importante è essere consapevoli dei segnali di allarme e conoscere gli “standard” delle normali feci.

Per fare ciò dovrete controllare regolarmente i suoi bisogni e individuare qualsiasi anomalia osservata nel colore, consistenza e odore.

Questo step è necessario e potrebbe rivelarsi cruciale, come avere un kit di pronto soccorso a portata di mano per situazioni di emergenza.

Prendete l’abitudine di controllare le sue feci e lasciate che questa operazione diventi normale come quella di portarlo fuori per la sua passeggiata ogni giorno.

Hai monitorato le feci del tuo cane?

Sei preoccupato e non conosci il problema del tuo cucciolo?

Descrivici i tuoi dubbi.
Verrai aiutato da tutta la community.

Unisciti Ora

Domande dal social di cani.it

Commenti

Prodotti consigliati

€ 18.72 € 20.80
€ 23.94 € 26.60
€ 16.02 € 17.80
Prodotti consigliati
-10%
€ 18.72 € 20.80
-10%
-10%
€ 16.02 € 17.80
-10%
€ 23.94 € 26.60
Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.