Adottare un cucciolo: maschio o femmina?

Adottare un cucciolo: maschio o femmina?

Hai finalmente deciso di adottare un cucciolo ma ancora non sai se orientarti su un maschio o su una femmina? Qui per te una breve guida alla scelta dell'amico a quattro zampe che ti accompagnerà per la vita.

Scegliere di accogliere a casa un cane è un passo importantissimo.

Cambiano le prospettive, le necessità e le priorità. Bisogna predisporre uno spazio adeguato perchè il cucciolo crescerà e avrà bisogno di una certa autonomia di movimento, sarà necessario fare i conti con le varie esigenze della vita quotidiana, come le ferie, le vacanze, l'avere dei bimbi piccoli. Non da meno è la valutazione dello scegliere se adottare un maschio o una femmina.

Spesso questa scelta viene vissuta da molti con superficialità, vedendo in essa una sorta di compensazione a ciò che non si ha o a ciò che si vorrebbe fare con il proprio amico a quattro zampe.

In realtà però, la decisione in questione è molto più importante di quanto si immagini e bisogna valutare alcune caratteristiche peculiari del sesso del cane. Vediamo quali.

CANI MASCHI:

  • Il cane maschio è tendenzialmente dominante. Devi essere attento a non farti tiranneggiare dalla sua dolcezza di cucciolo per non correre il rischio di farti poi sottomettere quando sarà adulto.
  • Il cane maschio marca il territorio. Se scegli di adottarne uno devi essere consapevole di questo fattore, a meno che tu non decida di farlo sterilizzare.
  • Il cane maschio non sterilizzato tende a scappare se ha nei paraggi una femmina in calore. Il suo istinto lo porta lì, e anche se tu lo avrai educato bene, la natura prevarrà e dovrai fare i conti con la sua straordinaria energia e forza in questi casi, perchè fermarlo non sarà proprio semplice.

CANI FEMMINE:

  • Il cane femmina, se non sterilizzato, va in calore in un intervallo di tempo che varia dai 5 mesi all'anno. Questo vuol dire sbalzi d'umore, irrequietezza, nervosismo.
  • Il cane femmina in calore ha delle perdite di sangue, un "problema" che può essere risolto con degli appositi pannolini. In virtù di questo aspetto sarà bene educare la cagnolina a portarli sin dalla prima volta, onde evitare di dover pulire spesso in casa nei punti più disparati.
  • Il cane femmina non sterilizzato può andare incontro a gravidanze isteriche, situazione che comporta un forte stress emotivo e psicologico al cane perchè si troverà ad afforntare molte delle conseguenze di una gravidanza reale (agitazione, ricerca di una tana, latte nelle mammelle, ansia...) senza però essere realmente in attesa.


Le differenze sostanziali tra un cane maschio ed uno femmina sono queste.

In realtà un consiglio vero e proprio sul sesso da adottare è difficile da dare. L'unico che si avvicina ad una situazione di praticità, ma senza troppe dietrologie, è di adottare un cane femmina se sei alla prima esperienza, perchè per molte razze è più facile ad educare e imparerai più tranquillamente a conoscere i misteri e le meraviglie del mondo dei cani.

L'unica cosa vera che possiamo dirti è che sarà il cucciolo a scegliere te, tu dovrai solo essere pronto a rapportarti con le differenze sessuali di cui abbiamo parlato poco più su.

Sei d'accordo con noi? Ti aspettiamo con le tue esperienze!

Commenti

Prodotti consigliati
-10%
€ 24.20 € 26.90
-10%
€ 10.35 € 11.50
-10%
€ 19.80 € 22.00
-15%
€ 27.00 € 31.80
Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.