4 tipi di latte artificiale per i cuccioli

4 tipi di latte artificiale per i cuccioli

Così come succede nell’uomo, anche nel cane il latte naturale è sempre migliore rispetto al latte artificiale.

Il latte naturale della cagna non ha solamente le sostanze nutritive “standard” che tutti conosciamo, ma anche una serie di sostanze presenti in quantità bassissima ma molto importanti per la crescita del cucciolo, in particolare nella prima parte della vita in cui le difese immunitarie non sono sviluppate.

Tuttavia, il latte naturale non è sempre disponibile: il caso più immediato è quello del cucciolo orfano, ma anche altre evenienze simili come la madre che non ha latte (succede anche nel cane) o che ha la mastite, l’infiammazione delle mammelle che gli fanno malissimo per cui non lascia avvicinare i cuccioli ad allattare, portano ad una situazione piuttosto difficile per il cucciolo, che senza latte ha poche possibilità di sopravvivenza.

Questi casi sono più di quanti pensiamo, ed è per questo che molte aziende hanno messo in commercio dei prodotti che sono latte artificiale per cani.

Mi raccomando, per cani: niente latte per gatti o umano, né tantomeno sostituire il latte canino con il latte vaccino: il latte di mucca va bene per i vitelli, non per i cagnolini. Sarebbe una condanna a morte sicura, per lui.

In questo articolo vogliamo quindi proporvi, analizzando le differenze, quattro tipi di latte artificiale che potete acquistare nel negozio di Cani.it.

Ricordando che l’acquisto con noi è sempre da preferire a quello della farmacia: il latte artificiale non è una medicina, però la farmacia lo fa pagare come se lo fosse. E visto che già non costa poco (per niente), ci mancherebbe solo di pagarlo ancora di più.

Primolatte Cucciolo

Il primo prodotto di cui vi parliamo si chiama Primolatte Cucciolo, ed è un latte artificiale tra i più diffusi.

È latte di cane, liofilizzato e venduto sotto forma di polvere, contenente tutti gli elementi che aiutano a crescere il cucciolo nelle prime settimane di vita (ricordo che lo svezzamento avviene dopo le 5 settimane dalla nascita).

Essendo latte di cane, sicuramente è formulato correttamente, anche se sono state aggiunte vitamina A e vitamina E, che si perdono durante il processo di liofilizzazione, e due minerali che sono il ferro e lo zinco di cui, normalmente, il latte è povero.

Un prodotto quindi standard, in grado da solo di soddisfare le necessità di un cane privo di latte naturale, anche se nulla vieta che si possa usare per cani adulti come integratore, magari per le femmine durante l’allattamento.

Si può acquistare da questa pagina dello shop.

€ 14.40 € 16.00

MilkyBau Plus con Colostro

Questo prodotto è un altro latte artificiale in polvere, più ricco rispetto all’altro dal punto di vista vitaminico e proteico, meno dal punto di vista minerale (a parte il calcio).

Diciamo che grandi differenze non ce ne sono, a onor del vero, e tutto dipende dall’ambiente in cui il cucciolo crescerà: tendenzialmente, in un ambiente più difficile (canile) preferirei un latte più ricco di vitamine che non di minerali, potendo scegliere.

In situazioni normali, invece, uno vale l’altro e l’importante è seguire scrupolosamente i dosaggi indicati sulla confezione del latte, che si acquista da questa pagina dello shop.

Attenzione: in questo latte artificiale i produttori hanno messo anche del colostro, che come probabilmente saprete è essenziale nei primi due giorni di vita del cucciolo, per trasferire l’immunità materna.

Ora, il colostro in polvere è completamente inutile a questo fine, per cui se un cucciolo non può assumere latte il primo e il secondo giorno di vita dovete chiamare subito il veterinario, perché ci vuole necessariamente il colostro di cane congelato. Altrimenti il cucciolo muore.

Lactol Puppy Milk

Lactol Puppy Milk è una terza variante di latte in polvere, sempre basato sul latte di cane ma con addizionati in questo caso alcuni amminoacidi.

Da notare che, malgrado queste piccole divergenze, tutti questi prodotti sono sufficienti a far sopravvivere un cucciolo, per cui non dovreste preoccuparvi troppo.

Nel caso, invece, seguite le indicazioni del veterinario per orientarvi nella scelta in base alla vostra situazione e, soprattutto, a quella del vostro cucciolo e al motivo per cui non può assumere il latte naturali.

Se ci può essere una carenza di amminoacidi (e questo lo vede il veterinario) è il prodotto più indicato.

Da segnalare che, nel dubbio, è il più indicato anche per cani di grossa taglia, che diventeranno già grandini al momento dello svezzamento, perché disponibili in barattoli più grandi rispetto allo “standard” del latte artificiale che è di 250 ml.

Se avete diversi cuccioli che diventeranno di taglia grande, è la soluzione a mio avviso migliore.

€ 12.51 € 13.90

Esbilac liquido

L’ultimo prodotto si differenzia da tutti gli altri per il fatto che, come dice il nome stesso, Esbilac liquido è, appunto, liquido, e non in polvere come tutti gli altri prodotti che abbiamo visto.

La differenza sta nel fatto che mentre l’altro latte va diluito in acqua, questo lo è già; per questo motivo, anche se apparentemente costa meno degli altri, in realtà costa molto di più perché qui si paga anche l’acqua.

Visto che la formulazione è simile agli altri, personalmente lo consiglio proprio per un fattore economico solo a chi ha cuccioli di taglia molto piccola: nella diluizione, infatti, potrebbe succedere che rimangano dei grumi di polvere da qualche parte e se questo non è un problema per i cuccioli che, già alla nascita, sono più grandi, lo diventa per quelli molto piccoli.

Per evitare difficoltà digestive o addirittura ostruzioni nei cani piccoli, quindi, lo consiglio; per i cani più grandi, invece, generalmente non ci sono problemi nell’acquistare uno degli altri tre prodotti che abbiamo visto.

Commenti

Prodotti consigliati

€ 14.40 € 16.00
€ 12.51 € 13.90
Prodotti consigliati
-10%
€ 14.40 € 16.00
-10%
€ 19.71 € 21.90
Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.