Castagne

  • Tossicità : (Grave con pericolo di morte)
  • Dose tossica : Alta
  • Effetto : Breve termine
  • Molecole tossiche : Nessuna
  • Effetti Tossici : Accumulo gastrico

Cosa provocano le castagne al cane

L’ingestione di grandi quantitativi di castagne porta alla predisposizione alla torsione di stomaco.

In realtà anche altri alimenti (il mangime secco tra tutti) predispongono a questa situazione, che è comunque infrequente se facciamo un po’ di attenzione.

Succede che se il cane ha mangiato molte castagne, non semplici da digerire, e bevuto molto, il suo stomaco è molto pieno e pesante.

Se si mette a giocare dopo pranzo, saltando, lo stomaco, attaccato alla cavità addominale un po’ come un lampadario, potrebbe ruotare su sé stesso strozzando di fatto le due uscite.

Le fermentazioni gastriche continuano e lo stomaco gonfia sempre di più, provocando conati di vomito non produttivi e richiedendo l’intervento veterinario quanto prima: se questa situazione continua, potremmo arrivare alla corrosione gastrica e alla morte nel giro di poche ore.

Come comportarsi e prognosi

L’unico modo per risolvere una situazione del genere è quello dell’intervento chirurgico veterinario, che deve necessariamente riposizionare lo stomaco nella posizione corretta, così da poter eliminare i gas accumulati all’interno.

L’intervento chirurgico è risolutivo e la prognosi favorevole se siamo abbastanza veloci nel portare il cane in clinica, ma c’è anche da dire che la situazione è piuttosto rara.

Oltre alle castagne in quantità bisogna fare attenzione, in generale, agli alimenti farinosi, secchi (quindi che portano a bere molto, appesantendo) e ricordare che questa situazione può essere evitata con un intervento chirurgico “da sani” chiamato gastropessi preventiva, che lega un lembo dello stomaco alla parete addominale impedendo così che possa ruotare su sé stesso e strozzarsi.

Dove si trova

Le castagne sono tra i prodotti più comuni sulle nostre tavole, specialmente durante l’autunno. Non sono tra i frutti tossici per i cani, e non portano a particolari problemi se ne vengono mangiate poche.

Il problema relativo alle castagne, solitamente, è il fatto che sono molto gradevoli per il cane che tende a mangiarne molte: questo eccessivo consumo, unito al fatto che sono piuttosto secche e portano quindi a bere molto, porta a riempire molto lo stomaco e a predisporre a quel terribile problema che è la torsione di stomaco, a cui sono predisposti i cani dal tronco particolarmente largo.

Una castagna non fa nulla, e nemmeno i prodotti a base di castagna perché non ci sono molecole tossiche al suo interno, mentre ad essere problematico è il consumo eccessivo da parte del cane, motivo per cui sarebbe importante che il proprietario non desse più di due, tre castagne al cane quando le prepara per l’autoconsumo.

Sostanze nocive correlate

Il nostro esperto Vet. Valerio Guiggi Risponderà alle 3 domande:

  1. Cosa succede se il cane dovesse mangiare dei funghi?
  2. Come riconoscere i sintomi di intossicazione da funghi?
  3. Quali sono le cause da avvelenamento da funghi?
  4. A chi rivolgersi?

Avete altre Domande, Fatele nell’apposita sezione

Fonte:
Sally G., Parere, Is it safe if dogs eat roasted chestnuts?, justanswer.com, link consultato in data 8 Marzo 2016.

Hai avuto delle spiacevoli esperienze con questa sostanza?

Raccontaci la tua storia, potrebbe salvare la vita di altri piccoli malcapitati.

Ti è piaciuta la notizia, hai dei suggerimenti? Esegui il login per commentare!
Login
Prodotti consigliati
-10%
€ 19.80 € 22.00
-10%
€ 10.35 € 11.50
-10%
€ 24.20 € 26.90
-15%
€ 27.00 € 31.80
Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.