Napoli: Vietato l'ingresso a donna che soffre di cecità per via del suo cane d'accompagnamento

Napoli: Vietato l\'ingresso a donna che soffre di cecità per via del suo cane d\'accompagnamento

Succede a Napoli, nel noto Caffè Gambrinus.

Il titolare del noto locale si scusa con un commento "è stato uno spiacevole equivoco", la sanzione è di 833€ .

La polizia Municipale è stata chiamata da una cliente a cui è stato vietato l'ingresso per via del suo cane malgrado fosse munita di collare, guinzaglio e museruola.

La sanzione è salata, ben 833€ dopo che il famoso Bar di Napoli Caffè Gambrinus "contravviene al regolamento che disciplina il comportamento degli animali accompagnatori di disabili".

Michele Sergio, titolare del Gambrinus afferma "Si è trattato di uno spiacevole equivoco. Mio zio non si è reso conto subito che si trovava di fronte ad un ipovedente, e quando lo ha capito ha invitato la signora a entrare ma lei ha rifiutato, rivolgendosi ai vigili.

I cani possono entrare in alcune sale e in altre no; siamo disponibili verso tutti, specie nei confronti dei disabili” ha aggiunto Michele Sergio che ci tiene a ribadire  come la famiglia sia attiva nel sostegno a iniziative contro la disabilità. 

“Valuteremo il ricorso, ma siamo pronti a incontrare la signora magari davanti ad un bel caffè” conclude in una dichiarazione a Sky tg 24 il signor Michele Sergio.

Commenti 1

  • Aldo Franceschini : male male
    15/10/2018 18:41
Prodotti consigliati
-10%
€ 21.15 € 23.50
-15%
-49%
€ 30.00 € 59.00
-39%
Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.