Congiuntivite del cane: cos’è e i prodotti per curarla

Congiuntivite del cane: cos’è e i prodotti per curarla

Congiuntivite del cane: cos’è e i prodotti per curarla

In questo articolo parliamo della congiuntivite del cane.

Si tratta di una patologia che molti di noi conoscono bene anche in ambito umano, ma che è presente, e piuttosto frequente, anche nel cane, dove le cose non sono poi particolarmente diverse dalla nostra congiuntivite.

Capiremo quindi che cos’è la congiuntivite del cane e vedremo cinque prodotti che possono essere utili, ovviamente con il supporto veterinario, per risolvere il problema.

Ma partiamo dall’inizio: che cos’è la congiuntivite?

La congiuntivite è l’infiammazione della congiuntiva, che non è una vera e propria parte dell’occhio, ma più una copertura.

Si tratta di una membrana mucosa, secreta propri dall’occhio, ed ha funzione di protezione; un po’ come il nostro sudore della pelle, con la differenza che il sudore se ne va mentre la congiuntiva resta, ed evita il contatto diretto tra l’esterno e le parti dell’occhio.

La congiuntiva si trova sul globo oculare, sullo strato detto cornea (e in parte sulla sclera, che è il “bianco dell’occhio”, ma si trova anche all’interno delle palpebre, che scorrono direttamente sulla cornea. Ha anche lo scopo di lubrificare l’occhio rendendo possibile lo scorrimento della palpebra sul globo oculare.

La congiuntiva, essendo uno strato di protezione, viene continuamente in contatto con agenti esterni, ovvero polvere, batteri, virus, funghi; generalmente questi vengono tenuti alla larga, ma possono proliferare causando un’infiammazione, che si chiama appunto congiuntivite.

Il cane inizia quindi a grattarsi continuamente l’occhio che, venendo ancora più in contatto con l’esterno (perché si struscia con il pelo) si sporca ancora di più, perché il pelo certamente non è pulito, e questo aggrava la condizione.

L’occhio (si vede bene nell’interno palpebra e sulla sclera) diventa rosso, perché viene attirato più sangue per fare fronte al problema, e a volte c’è dello scolo dall’occhio, che si vede come lacrime particolarmente dense.

Quando questa situazione si presenta, per prima cosa bisogna andare dal veterinario, principalmente perché bisogna capire la natura della congiuntivite: solitamente è batterica, ma potrebbe essere anche virale (da adenovirus, herpes oppure cimurro, anche se è difficile quando il cane è vaccinato); potrebbero essere dovute a funghi, anche se sono rare, oppure possono avere causa allergica, come accade tra l’altro anche nell’uomo.

La visita veterinaria è quindi sempre fondamentale per capire come trattare la situazione: una congiuntivite batterica va trattata, per esempio, con gli antibiotici, mentre se è allergica questa terapia non servirebbe assolutamente a niente.

Capito quindi da cosa dipende la congiuntivite, si mette in pratica la terapia corretta in base alla causa (che, come abbiamo visto, varia tantissimo).

Alla terapia veterinaria si possono poi associare altri prodotti, che servono non tanto a curare ma a tenere l’occhio in buono stato.

Sono prodotti che non sono farmaci, ma aiutano a massimizzare l’effetto della terapia veterinaria, e si possono acquistare dallo shop di Cani.it.

Ophtal Calm

Il primo prodotto che vi proponiamo si chiama Ophtal Calm, ed è un antinfiammatorio naturale, basato sulla presenza di acidi grassi con azione antinfiammatoria.

Il prodotto è indicato in caso di congiuntivite secca, oppure di congiuntivite allergica, ed ha lo scopo di ridurre l’infiammazione che si viene a creare; è utile anche in caso di infiammazione batterica per ridurre i sintomi, ma da questo punto di vista la sua azione è poca se non viene associato agli antibiotici prescritti dal veterinario.

In generale, è un prodotto molto utile per aiutare la terapia, e soprattutto da sollievo al cane durante la stessa, specialmente quando il veterinario non ha prescritto antinfiammatori più potenti come i cortisonici.

€ 25.65 € 28.50

Eyvet

Si tratta di un prodotto simile al precedente, ma dall’effetto più potente per cui indicato quando le patologie sono più gravi e, in particolare, quando non si riesce a risolvere la congiuntivite in altro modo, anche perché lo scopo è proprio quello di dare sollievo al cane.

È indicato nella congiuntivite da allergia, nella congiuntivite immunomediata ma anche nei casi in cui a causarla siano stati dei batteri, oppure dopo un intervento chirurgico.

Si può acquistare da questa pagina del negozio di Cani.it.

€ 14.40 € 16.00

Oftalid Pomata Oftalmica

Questo prodotto non serve a fornire un’attività antinfiammatoria come i due che abbiamo visto prima, ma essenzialmente aiuta a lubrificare la superficie oculare riducendo così i danni da autotraumatismo.

Quando c’è congiuntivite, lo strato di congiuntiva tende infatti a ridursi, specialmente nei cani che già hanno poche lacrime (è una cosa che riguarda il singolo cane).

Se la palpebra non scorre bene sull’occhio, può procedere “a scatti”, ed essendo la cornea molto delicata si possono creare delle ferite, oltre che dolore all’occhio del cane.

Per questo motivo è utile la pomata oftalmica che permette di migliorare lo scorrimento.

Si pone sull’occhio aperto del cane e verrà spalmata direttamente dalla palpebra, che il cane chiuderà e aprirà perché gli da fastidio. Oftalid Pomata Oftalmica si può acquistare da questa pagina del negozio.

€ 14.85 € 16.50

Epigel cane e gatto – Sostituto lacrimale

Questo rimedio che vi proponiamo è indicato solamente per uno specifico tipo di congiuntivite, che è la congiuntivite secca.

Come abbiamo visto all’inizio, la congiuntiva ha lo scopo di lubrificare l’occhio, aiutata anche dalle lacrime.

Se le lacrime non ci sono, la congiuntiva è più in difficoltà nello svolgere il proprio lavoro, e c’è il rischio che si possa instaurare una congiuntivite dovuta proprio allo sfregamento e alla difficoltà di proteggere l’occhio come si deve: il sostituto lacrimale è un prodotto composto essenzialmente come le lacrime (acqua e sale in una diluizione specifica, uguale a quella lacrimale) e risolve il problema quando viene somministrata come un collirio, direttamente sull’occhio.

Si può acquistare da questa pagina del nostro shop.

Gocce Chiare

L’ultimo prodotto ha un’azione molto più lieve rispetto ai precedenti, che invece sono più indicati specificamente per la congiuntivite del cane.

Si tratta infatti, semplicemente, di un rinfrescante dell’occhio che aiuta a lenire il dolore che si può avere in caso di congiuntivite.

La sua particolarità è il fatto che non ha alcuna azione farmacologica, nemmeno blanda, nell’occhio, per cui può essere utilizzato anche per le congiuntiviti più particolari, quelle che vanno trattate solamente con prodotti specifici.

Da sollievo al cane e non ci sono limiti particolari di utilizzo, in pratica serve a detergere l’occhio ma lo aiuta a funzionare meglio: si può acquistare da questa pagina dello shop.

€ 11.93 € 13.25

Commenti

Prodotti consigliati

€ 25.65 € 28.50
€ 14.85 € 16.50
€ 14.40 € 16.00
€ 11.93 € 13.25
Prodotti consigliati
-10%
€ 25.65 € 28.50
-10%
€ 14.85 € 16.50
-10%
€ 11.93 € 13.25
Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.