Come fare se il cane non vuole mangiare

Come fare se il cane non vuole mangiare

Quando il vostro cane non mangia, sarà sicuramente una cosa che risalta subito ai vostri occhi, perché siete sicuramente abituati a vederlo consumare il pasto con piacere. In questa guida scopriremo come fare se il vostro cane non vuole mangiare?

Valutare il problema

Vi sono una varietà di motivi per l’inappetenza dei cani. È importante determinarne la causa, al fine di progettare il miglior trattamento da utilizzare.

La prima cosa da tenere presente è perché state giudicando l'appetito del vostro cane non nella norma? Se siete preoccupati perché il vostro cane, non mangia tanto quanto indicato dalle linee guida illustrate sulle confezioni del cibo che avete acquistato per lui, tenete a mente che, queste sono soltanto delle medie indicative. Molti cani perfettamente sani mangiano solo tra il 60% e il 70% dell'importo indicato sulla confezione.

Se il vostro amico per una volta salta il pasto, come succede a volte anche agli esseri umani, e poi il giorno dopo torna a mangiare normalmente, può essere una cosa del tutto normale.

Se invece le cause della vostra preoccupazione sono altre, e realmente il cane non vuole mangiare, rifiutando il cibo, e questo accede per diversi pasti; allora vi dovrete di certo preoccupare e darvi da fare, per capire i motivi ed aiutare il vostro fidato compagno di vita.

I vari e possibili motivi per cui il vostro cane non mangia

Proprio come nelle persone, ci sono una serie di motivi per qui il vostro cane potrebbero rifiutarsi di mangiare. Questi includono:

  • Malattia

    Prima di tutto assicuratevi che la causa della perdita di appetito non indichi una possibile malattia. Per escludere questa possibilità, è importante cercare cure veterinarie se si notano importanti cambiamenti nelle abitudini alimentari del vostro cane. E in particolare è importante intervenire subito nel caso in cui il cane che non vuole mangiare, sia in genere un soggetto che mangia con molto appetito.

    Anche se la maggior parte dei cani possono non mangiare per un paio di giorni senza significativi effetti negativi, è sempre meglio affrontare il problema il più presto possibile. Del resto è meglio prevenire!

    Una riduzione dell'appetito nei cani è spesso un segno di malattia, soprattutto se il vostro cane sta mostrando altri sintomi nel mentre. Anche se una perdita di appetito nei cani non indica necessariamente la malattia seria, portate sempre il vostro amico a fare un controllo veterinario, è importante, perché potrebbe essere un segno di malattia grave, tra cui il cancro, varie infezioni sistemiche, problemi ai denti, dolore, problemi al fegato e insufficienza renale.
     

  • Vaccinazione recente

    Fortunatamente, le vaccinazioni sono disponibili per molte malattie del cane gravi e contagiose. Anche se queste iniezioni hanno salvato la vita di milioni di animali domestici negli ultimi 100 anni, a volte hanno effetti negativi. La maggior parte di questi sono minori e brevi, compresa una temporanea perdita di appetito. Approfondimento: vaccino indolore cane
     

  • Disturbi gastro-intestinali temporanei

    Purtroppo tutti i cani, in generale sono attratti da una moltitudine di cose che emanano un odore particolare. Quando trovano queste cose a tiro, inevitabilmente proveranno a sgranocchiarle. Ma queste “cose” possono trovarsi per strada, e quindi essere degli animaletti morti, escrementi o spazzatura varia, che i cani ingeriscono nostro malgrado.

    Però può anche capitare che rubino del nostro cibo, che non va per niente bene per loro.

    In questi casi, il cane quindi mangia qualcosa che il suo organismo non tollera e fa fatica a liberarsene, con la conseguenza del fatto che la sua digestione risulterà stravolta. Tutto ciò porta ad una perdita temporanea dell’appetito.

    In questi casi fate attenzioni a sintomi della dissenteria, e se vomita portatelo immediatamente dal veterinario.
     

  • Viaggi e ambienti estranei

    Se l'appetito del vostro cane andava bene fino a quando non avete deciso di andare in viaggio con lui o spostarlo in posto diverso, è possibile che il vostro cane non mangi proprio a causa del viaggio o dell’ambiente non familiare. Alcuni cani possono diventare nervosi o a disagio in posti nuovi.
     

  • Può essere schizzinoso o avere problemi comportamentali

    Alcuni cani sono solo schizzinosi, e quindi il cibo che gli data non gli piace. O il loro rifiuto di mangiare può essere causato dal fatto che li nutrite in situazioni in cui non sono a loro agio, come ad esempio quando hanno attorno a loro un cane aggressivo, o un altro animale. Però come abbiamo detto prima, una riduzione dell'appetito nei cani può essere causato da una malattia, quindi non date mai per scontato che il vostro cane è schizzinoso senza indagare su altre possibilità prima.

    Può anche essere che il cambio di routine quotidiana, come ad esempio il cambio degli orari dei pasti, delle uscite per fare i bisognini o delle passeggiate. Anche la perdita o l’aggiunta di un nuovo membro nella vostra famiglia può essere una causa.

    I cani sono abitudinari, quindi qualsiasi cambiamento deve essere graduale per lui, deve avere il tempo di abituarsi.
     

  • Problemi dentali

    Il cane sia per vecchiaia o per altri motivi, potrebbe presentare dei problemi ai denti, questi fanno si che il cane abbia difficoltà a masticare e provi dolore. Anche in questo caso portatelo dal veterinario.

Cosa fare quando il vostro cane non mangia

Che cosa si può fare per aiutare il vostro cane a ritrovare l’appetito?

Questo dipenderà da quello che voi e il vostro veterinario determinate come causa del problema.

Se il vostro cane non vuole mangiare perché ha una malattia, il veterinario può raccomandare una dieta di prescrizione per soddisfare le esigenze nutrizionali del vostro animale domestico, e nel mentre combattere la malattia, per guarire il vostro amico. A volte queste diete non sono particolarmente gustose.

Se il cane è già malato, per non fatelo morire di fame, nel tentativo di costringerlo a mangiare la dieta prescritta. Ma piuttosto, parlare con il vostro veterinario sulle possibili diete alternative. Nei casi più gravi, il veterinario può anche prescrivere farmaci stimolatori, fargli delle siringhe, o inserire un tubo di alimentazione.

Se il vostro cane non ha appetito per un problema di comportamento causato da fatto che è schizzinoso o ha un disagio con pasti causato dai diversi motivi su indicati a parte quelli medici, ci sono una serie di cose che potete fare per incoraggiare il vostro amico a mangiare normalmente.

Non dategli “spuntini” fuori dai pasti, soprattutto quello che voi mangiate, perché non è cibo adatto al loro organismo. Loro lo chiedono e voi dovete imparare a resistere a quei dolci occhioni che vi faranno.

Nutrite il vostro cane con un programma di pasti normale, di solito almeno due volte al giorno.

Fateli mangiare magari in modo divertente, come ad esempio giocando con un giocattolo che dispensa cibo o premiare il cane con il cibo.

Portate il vostro cane a fare una passeggiata prima dei pasti, così sarà più stimolato.

Cambiare la situazione alimentazione del vostro cane. Se normalmente gli date da mangiare insieme ad altri animali, provare a farlo mangiare in disparte da solo. Oppure, provare a utilizzare diverse ciotole o metterle a diverse altezze per vedere che cosa il vostro cane preferisce.

Cercante dei diversi tipi di cibi (sempre consigliati magari da un esperto), come il cibo in scatola, questo se normalmente alimentate il vostro amico con del cibo secco.

Commenti

Prodotti consigliati
-10%
€ 24.20 € 26.90
-15%
€ 27.00 € 31.80
-10%
€ 10.35 € 11.50
-10%
€ 19.80 € 22.00
Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.