Broccoli

  • Tossicità : (Lieve o moderato)
  • Dose tossica : Alta
  • Effetto : Breve termine
  • Molecole tossiche : Isotiocianato

Dove si trova

I broccoli sono alimenti conosciuti come pericolosi in animali diversi dal cane, in particolare nei ruminanti (mucche, pecore).

Parliamo di broccoli perché sono le piante dagli effetti maggiori, ma anche le altre crucifere (i vari tipi di cavolo) hanno effetti molto simili a quelli dei broccoli.

Ciò che del cavolo da l’effetto tossico è una molecola, l’isotiocianato, che ha effetto irritante sull’apparato digerente, e che potrebbe portare ai sintomi; si trova sia nella verdura fresca, che in quella cotta, che in tutte quelle preparazioni a base di cavolo o broccoli.

Tuttavia, la dose tossica in un cane sembra essere così alta da non essere mai stata calcolata con certezza, motivo per cui se il vostro cane mangia un broccolo (o se il nutrizionista ne ha inseriti alcuni nella sua dieta) non vi preoccupate: sono così pochi che non daranno alcun problema.

 

Che cosa fa

L’isotiocianato ha effetto irritante sulle mucose dell’apparato digerente, per cui più rimane a contatto con le mucose, maggiore è l’effetto. Il problema si vede soprattutto nei ruminanti per via della ruminazione, in cui il vegetale finisce nei prestomaci, torna in bocca, poi torna nei prestomaci e così via, per cui il contatto è particolarmente prolungato.

Nel cane, che ha una fisiologia digestiva completamente diversa (nel giro di 20 ore ha già eliminato tutto il cibo che ha nell’apparato digerente), questo chiaramente non succede e il broccolo risulta tossico solo se viene dato in grandi quantità, quantità che alcuni esperti hanno stimato nel 25% di tutto il contenuto della dieta, una quantità altissima.

Sotto il 10% non si vede nemmeno l’unico sintomo che può dare, e che è la diarrea, derivante dall’irritazione della mucosa dell’intestino.

 

Cosa fare e prognosi

L’unico caso in cui possiamo avere una preoccupazione minima è quello in cui al cane dovesse venire la diarrea nel caso abbia mangiato i broccoli; in questo caso possiamo andare dal veterinario che somministrerà qualche farmaco protettore della mucosa per limitare l’effetto dannoso, ma se aspettiamo qualche giorno la diarrea passa anche da sola, motivo per cui non c’è alcuna fretta e men che meno alcun pericolo, salvo che il cane abbia mangiato, ovviamente, una montagna di broccoli.

La prognosi è assolutamente favorevole, non c’è praticamente mai pericolo con questi vegetali, che anzi in piccole quantità son benefici anche per un cane, per via dell’alto contenuto di antiossidanti.

Fonte:
Mark Richards, DVM, Parere, Broccoli Toxicity, vetinfo.com, link consultato in data 2 Marzo 2016.

Hai avuto delle spiacevoli esperienze con questa sostanza?

Raccontaci la tua storia, potrebbe salvare la vita di altri piccoli malcapitati.

Ti è piaciuta la notizia, hai dei suggerimenti? Esegui il login per commentare!
Login
Prodotti consigliati
-10%
€ 28.62 € 31.80
-10%
€ 10.35 € 11.50
-10%
€ 24.20 € 26.90
-10%
€ 10.35 € 11.50
Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.